Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi National Geographic Society
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Cammarota, Luigi

Trovati 30 documenti.

Mostra parametri
L'oro delle Orobie
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

L'oro delle Orobie / di Luigi Cammarota

Etabeta, 2014

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il documentario è incentrato sul lavoro del Rifugio/casera Alpe Piazza nell’alta valle di Albaredo, condotto da Nadia, Isidoro Eugenio e Flavio, che raccolgono ogni estate le mucche dei piccoli proprietari della valle e preparano il “bitto”, un formaggio d’alpeggio pregiato che non ha bisogno di presentazioni, tanto è noto e ricercato dai buongustai. Il bitto si può fare solo a certe condizioni: in un ambiente di montagna integro e incontaminato, come quello del Parco Naturale delle Orobie Valtellinesi, con pascoli di qualità e condizioni microclimatiche particolari, una percentuale di latte di capra e la preparazione della cagliata immediatamente dopo la mungitura, esattamente là dove è stata effettuata, senza perdere un minuto di tempo. Questa velocità nella lavorazione del latte appena munto è possibile mediante i “calecc”, piccole strutture essenziali di pietra e legno disseminate strategicamente sugli alpeggi, alle quali basta aggiungere in pochi minuti un tetto di tela e la caldaia di rame per ottenere una casera volante ed efficiente. Tutto attorno, la natura incontaminata del Parco con i suoi animali, le specie endemiche e i paesaggi mozzafiato.

Bear watching
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Bear watching / di Luigi Cammarota

GCI, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Da sempre presente sugli altari dell’immaginario collettivo con migliaia di gadget, fiabe, cartoni animati, è un archetipo di tenerezza e simpatia quando è finto e al tempo stesso ingombrante e scomodo quando è vivo, nell’ambiente naturale. Non certo negli zoo o nei circhi, ma sulle nostre montagne ... Secondo alcuni studiosi l’orso nell’antichità era una figura simbolica regale, presso alcune culture un dio. Il re degli animali, sacro ai Celti e ai Greci.

Lo scrigno delle meraviglie
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Lo scrigno delle meraviglie / di Luigi Cammarota

Etabeta, 2012

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La sindrome di Gulliver
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La sindrome di Gulliver / ideazione e regia Luigi Cammarota

Regione Lombardia ; Etabeta, 2011

Zambesi
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Zambesi : un fiume indomito / [Michael Schlamberger ; versione italiana a cura di Luigi Cammarota]

ORF Universum, 2010

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Una questione di centimetri
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Una questione di centimetri / di Luigi Cammarota

Etabeta, 2010

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Olmo, anche un albero
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Olmo, anche un albero / di Luigi Cammarota

Etabeta, 2010

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Olmo, anche un albero
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Olmo, anche un albero / di Luigi Cammarota

[Sondrio : Comune di Sondrio, 2010]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Souvenir Quilotoa
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Souvenir Quilotoa / di Luigi Cammarota

Etabeta, 2009

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
I re delle api
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

I re delle api / regia Luigi Cammarota

[Sondrio : Comune di Sondrio], 2006

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Appunti sparsi sull'acqua
0 0 0
Videoregistrazioni: VHS

Appunti sparsi sull'acqua / Luigi Cammarota

RAITRE, 2005

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Appunti sparsi sull'acqua
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Appunti sparsi sull'acqua / Luigi Cammarota

RAITRE, 2005

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Ritorno alla montagna
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Ritorno alla montagna : il parco naturale Veglia Devero / regia e fotografia Luigi Cammarota

Parco naturale dell'Alpe Veglia Devero, c2003

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Ritorno alla montagna
0 0 0
Videoregistrazioni: VHS

Ritorno alla montagna : il parco naturale Veglia Devero / regia e fotografia Luigi Cammarota

Parco naturale dell'Alpe Veglia Devero, c2003

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Rosso di sera
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Rosso di sera / di Luigi Cammarota

SD cinematografica ; RAI TRE, 2002

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quando non esistevano i satelliti artificiali, il radar o il GPS, gli uomini andavano lo stesso per mare, affidandosi molto di più allo spirito di osservazione dei fenomeni naturali che non sbagliano mai. L’alto Tirreno è stato la culla della moderna arte della navigazione nel Mediterraneo. Lasciandoci guidare dalle suggestioni di un antico “portolano”, cioè un manuale pratico di orientamento dei naviganti, manoscritto del XV secolo, percorriamo la rotta che collega le più selvagge e meno conosciute isole dell’Arcipelago toscano: Montecristo, Pianosa, Capraia e Gorgona. Scopriremo così alcune ricchezze naturalistiche dell’arcipelago toscano.

Alpinisti fuorilegge
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Alpinisti fuorilegge / di Luigi Cammarota

RAI, 2002

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Sulle montagne che formano il confine italo-svizzero, tra la val D’Ossola, la provincia più settentrionale del Piemonte, ed il Cantone del Vallese, sorge un piccolo bellissimo parco naturale, il Parco di Veglia Devero. Due grandi vallate, quella di Veglia e quella di Devero, circondate da cime che superano i 3.000 metri, disseminate di boschi e laghi, pascoli d’alta quota, prati, torrenti, imponenti cascate e delicate zone umide. La caratteristica del territorio è l’acqua onnipresente che disseta uomini e animali.

Fragole e sangue
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Fragole e sangue / Luigi Cammarota

[Sondrio : Comune di Sondrio], 2002

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Barbara e Klaus lavorano insieme nel Parco Nazionale dello Stelvio e si occupano di cervi: Barbara li segue nei loro spostamenti: è una biologa che studia le dinamiche delle popolazioni; Klaus è un guardaparco del settore altoatesino che in autunno ha il delicato compito di abbattere gli esemplari in sovrannumero. Le opinioni e i sentimenti di Barbara e Klaus apparentemente contrastanti, ci portano ad analizzare il problema del sovrappopolamento dei cervi. La regolazione del loro numero avviene già da tempo in altri parchi europei come quello svizzero dell’Engadina e quello tedesco delle foreste bavaresi. Nei parchi italiani già da tempo si abbattono senza problemi le nutrie e i cinghiali.

Da Cortina con amore
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Da Cortina con amore / di Luigi Canmmarota

SD cinematografica, [2002]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Cortina d’Ampezzo è forse il luogo delle Alpi più famoso del mondo: dalle Olimpiadi invernali del 1956 in poi si è affermata come “la regina delle Dolomiti”, meta dorata dei Vip. Ma c’è un aspetto di Cortina meno conosciuto della strada principale del paese con le sue vetrine esclusive: è il suo piccolo Parco Naturale, che circonda la valle come un ventaglio e si alza fino ai tremila metri delle Tofane. Ormai la stagione del consumismo turistico più invadente si riduce per fortuna a soli due mesi all’anno. Nei restanti dieci mesi, gli altopiani, le foreste, i valloni profondi e le pareti vertiginose risuonano solo dei rumori della natura, tornando ad essere quel paradiso severo e dolcissimo che conobbero i primi abitanti più di mille anni fa. Enrica e Manuel, l’unica donna e il più giovane dei guardaparchi, discendono entrambi dall’antico ceppo ampezzano, le famiglie originarie, che per mezzo delle cosiddette “regole”, hanno amministrato per secoli il patrimonio indiviso di pascoli e foreste, preservandolo intatto a beneficio di tutta la comunità fino ai nostri giorni. Sull’onda dei ricordi d’infanzia e durante il loro attuale lavoro ci accompagnano alla scoperta del loro territorio di cui sono profondamente innamorati.

Fragole e sangue
0 0 0
Videoregistrazioni: VHS

Fragole e sangue / Luigi Cammarota

[Sondrio : Comune di Sondrio], 2002

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Barbara e Klaus lavorano insieme nel Parco Nazionale dello Stelvio e si occupano di cervi: Barbara li segue nei loro spostamenti: è una biologa che studia le dinamiche delle popolazioni; Klaus è un guardaparco del settore altoatesino che in autunno ha il delicato compito di abbattere gli esemplari in sovrannumero. Le opinioni e i sentimenti di Barbara e Klaus apparentemente contrastanti, ci portano ad analizzare il problema del sovrappopolamento dei cervi. La regolazione del loro numero avviene già da tempo in altri parchi europei come quello svizzero dell’Engadina e quello tedesco delle foreste bavaresi. Nei parchi italiani già da tempo si abbattono senza problemi le nutrie e i cinghiali.

Da Cortina con amore
0 0 0
Videoregistrazioni: VHS

Da Cortina con amore / di Luigi Canmmarota

SD cinematografica, [2002]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Cortina d’Ampezzo è forse il luogo delle Alpi più famoso del mondo: dalle Olimpiadi invernali del 1956 in poi si è affermata come “la regina delle Dolomiti”, meta dorata dei Vip. Ma c’è un aspetto di Cortina meno conosciuto della strada principale del paese con le sue vetrine esclusive: è il suo piccolo Parco Naturale, che circonda la valle come un ventaglio e si alza fino ai tremila metri delle Tofane. Ormai la stagione del consumismo turistico più invadente si riduce per fortuna a soli due mesi all’anno. Nei restanti dieci mesi, gli altopiani, le foreste, i valloni profondi e le pareti vertiginose risuonano solo dei rumori della natura, tornando ad essere quel paradiso severo e dolcissimo che conobbero i primi abitanti più di mille anni fa. Enrica e Manuel, l’unica donna e il più giovane dei guardaparchi, discendono entrambi dall’antico ceppo ampezzano, le famiglie originarie, che per mezzo delle cosiddette “regole”, hanno amministrato per secoli il patrimonio indiviso di pascoli e foreste, preservandolo intatto a beneficio di tutta la comunità fino ai nostri giorni. Sull’onda dei ricordi d’infanzia e durante il loro attuale lavoro ci accompagnano alla scoperta del loro territorio di cui sono profondamente innamorati.