Questa sezione del catalogo comprende tutti i testi a stampa posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Trovati 274120 documenti.

Mostra parametri
Tutti vogliono un cucciolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Broach, Elise

Tutti vogliono un cucciolo / Elise Broach ; illustrato da Eric Barclay

Il Castoro, 2019 (stampa 2018)

Abstract: Un bambino desidera tanto un cucciolo, così la mamma lo accontenta. Ma cosa succede se anche il cagnolino comincia a desiderare un cucciolo di cui prendersi cura e sceglie un gatto? E se il gatto preso dallo stesso desiderio vuole un uccellino? E l'uccellino un vermetto? E il vermetto una pulce? Basta cuccioli! La mamma è davvero arrabbiata. Bisogna trovare una soluzione!

Lucky break
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stevens, Rob

Lucky break / Rob Stevens

Roma : Lapis, 2019

Abstract: Leon, 13 anni, ha perso il fratello gemello in un incidente stradale. Da quel giorno vive oppresso dal senso di colpa per non essere riuscito a salvarlo e da un dolore devastante che non riesce a sfogare. In famiglia, pur di non guardare in faccia la realtà, nessuno parla più di Lenny. Nessuno parla più e basta. E il dolore di Leon resta inascoltato. Ma un giorno a scuola arriva Arnold e tutto si rimette in gioco. Arnold è goffo, prende ogni frase alla lettera, non capisce l'ironia e dice sempre quello che pensa. Sarà lui ad aiutare Leon nel "grande piano" per salvare la sua famiglia, un piano che li trascinerà in una serie di imprevisti esilaranti. Tra vetri rotti, giocate illegali alle slot machine e un involontario tentativo di rapina in banca, i due ragazzi troveranno qualcosa che mancava a entrambi da tempo: un'amicizia senza filtri, capace di sollevare dal cuore anche il macigno più pesante.

La stella di Andra e Tati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viola, Alessandra <1972-> - Vitellaro, Rosalba

La stella di Andra e Tati / Alessandra Viola e Rosalba Vitellaro

DeAgostini, 2019

Abstract: Quando anche gli ebrei italiani cominciano a essere deportati nei campi di concentramento nazisti, Andra e Tati sono solo due bambine. D’improvviso, si vedono strappare via tutto ciò che hanno; perfino la famiglia è travolta e straziata da eventi inspiegabili. Troppo piccole per capire, Andra e Tati si ritrovano sole e piene di paura. Il mondo comincia a cambiare e diventa un incubo, un’ombra minacciosa che si diffonde ovunque e a cui sembra impossibile sfuggire. Andra e Tati sono solo delle bambine, sì. Ma non smettono di sperare e di farsi coraggio a vicenda, unite e salvate dall’amore l’una per l’altra. Nell’era più buia della storia dell’umanità, la forza e la speranza sono le uniche armi per sopravvivere. Con le immagini originali del primo film d’animazione europeo sull’Olocausto, la commovente storia vera di due sorelline sopravvissute alla Shoah.

Inverno degli animali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Decontardi, Elisabetta <1973->

Inverno degli animali : una favola popolare russa / illustrazioni di Deco ; [adattamento di Mauro Di Leo]

Roma : Atmosphere libri, 2019

Abstract: Come fanno gli animali per proteggersi dal freddo dell'inverno? Il toro propone agli altri animali di costruire una capanna ma questi rifiutano. Quando arriva il gelo, gli animali tuttavia chiedono al toro di farli entrare nella capanna e questi li accontenta. Ma un giorno arriva una volpe che coinvolge un orso e un lupo per scacciare gli animali dalla capanna. Età di lettura: da 4 anni.

Pom e Pim
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Landström, Lena - Landstrom, Olof <1943->

Pom e Pim / Lena e Olof Landstrom

Roma : Beisler, 2019

Abstract: Pom e il suo affezionato amico di pezza Pim escono a fare una passeggiata. Durante il cammino sperimentano piccoli imprevisti e inconvenienti, che li portano a riflettere sui concetti di fortuna e sfortuna. Davvero è una sfortuna se piove? O è forse una fortuna? E se uno inciampa e cade? E se il palloncino tanto cercato scoppia? Alla fine, con un po' di intraprendenza, anche un intoppo può rivelarsi utile! Un libro dalle linee morbide e i colori pastello che racconta con semplicità e immediatezza il punto di vista bambino e incoraggia ad affrontare le avversità con grinta e creatività. Età di lettura: da 3 anni.

L'armata delle nevi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shelton, Peter

L'armata delle nevi : la storia mai raccontata degli sciatori che fermarono Hitler / Peter Shelton ; traduzione di Angelo Pagetti

Milano : Piemme, 2019

Abstract: Quando sbarca in Italia nel 1945, tutto ciò che riguarda la 10ª Divisione da Montagna è senza precedenti: è l'unica divisione dell'esercito americano addestrata su roccia e neve, l'unica nata da uno sport, l'unica che annovera un numero così alto di atleti, docenti universitari e futuri candidati ad alte cariche dello Stato. È anche quella che statisticamente dà il maggior contributo giornaliero di sangue. Nata dall'idea di un gruppo di civili, appassionati sciatori, preoccupati che l'esercito non avesse un reparto specializzato per combattere sulla neve e contrastare dunque gli esperti tedeschi, la 10ª Divisione è stata fondamentale per sfondare la Linea gotica sull'Appennino bolognese, aprire la strada agli Alleati e liberare l'Europa dal nazismo. Erano un gruppo d'élite unito da una fratellanza sportiva e spirituale: tra coloro che tornarono, molti contribuirono a far nascere negli americani un nuovo modo di divertirsi nella natura, come il fondatore della Aspen Skiing Company e il cofondatore della Nike Bill Bowerman. Dalle piste del Vermont alle nevi italiane, questa è la storia di un manipolo di coraggiosi e intrepidi sciatori che hanno messo la loro passione al servizio della libertà.

L'amore che dura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ravera, Lidia <1951->

L'amore che dura / Lidia Ravera

Bompiani, 2019

Abstract: Non è un appuntamento d'amore, quello che si sono concessi Emma e Carlo. È piuttosto una resa dei conti. A quarant'anni da quando hanno scoperto l'amore insieme, a vent'anni dalla fine del loro matrimonio: quando Carlo è volato a New York a sfidare sé stesso ed Emma è rimasta a Roma, a insegnare in una scuola di borgata. Oggi lui è un regista quasi famoso, lei un'idealista fuori dal tempo. Lui ha girato un film che racconta con nostalgia la loro love story adolescente, lei l'ha stroncato su una rivista online. Lui si è offeso, lei è pronta a scusarsi. Ma quella è la colpa minore. L'altra, ben più grave, si è piantata fra loro come una spina. Lui non la immagina neppure, lei vorrebbe confessare ma non sa come. All'appuntamento va in bicicletta, difesa da un gilet di velluto vintage, armata di una borsa a bandoliera che contiene quattro quaderni neri traboccanti di verità. Ma la resa dei conti non avrà luogo. Un incidente la impedisce, o forse la ritarda soltanto. Resta il mistero dell'amore che dura, che resiste, anche se più Carlo ed Emma si allontanano dalla prima giovinezza più aumenta la distanza fra loro. Che cosa continua a tenerli legati dai movimentati anni settanta fino al disincanto del presente? Quella che Emma chiama la chimica dei corpi? O qualcosa di più misterioso e tenace? L'amore che dura è la storia di un amore nato al tempo della rivoluzione femminista. Lidia Ravera coglie con esasperata sensibilità gli slittamenti della vita di coppia, interrogandosi sulle ragioni del sentimento amoroso: dura quando l'altro è il fantasma che insegui e che ti insegue, il tuo pezzo mancante?

Certe fortune
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea <1956->

Certe fortune : i casi del maresciallo Ernesto Maccadò / Andrea Vitali

Garzanti, 2019

Abstract: Alle prime ore del 5 luglio 1928, come concordato, Gustavo Morcamazza, sensale di bestiame, si presenta a casa Piattola. Il Mario e la Marinata, marito e moglie, non avrebbero scommesso un centesimo sulla sua puntualità. Invece il Morcamazza è arrivato in quel di Ombriaco, frazione di Bellano, preciso come una disgrazia, portando sull’autocarro il toro promesso e due maiali, che non c’entrano niente ma già che era di strada… Il toro serve alla Marinata, che da qualche anno ha messo in piedi un bel giro intorno alla monta taurina: lei noleggia il toro e poi lucra sulla monta delle vacche dei vicini e sulle precedenze, perché, si sa, le prime della lista sfruttano il meglio del seme. Ma con un toro così non ci sarebbero problemi di sorta. Se non lo si ferma a bastonate è capace di ingravidare anche i muri della stalla. Almeno così lo spaccia il Morcamazza, che ha gioco facile, perché la bestia è imponente. Ma attenzione: se un animale del genere dovesse scappare, ce ne sarebbe per terrorizzare l’intero paese, chiamare i carabinieri, o solleticare il protagonismo del capo locale del Partito, tale Tartina, che certe occasioni per dimostrare di saper governare l’ordine pubblico meglio della benemerita le fiuta come un cane da tartufo. E infatti…

La vita di Frida Kahlo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Muñoz, Isabel <illustratrice> - Kent, Jane

La vita di Frida Kahlo / [illustrazioni di Isabel Muñoz ; testi di Jane Kent]

Novara : White Star, 2019

Abstract: Una serie di biografie pensate per i più piccoli, che raccontano la vita di personaggi straordinari, uomini e donne che con il proprio genio hanno lasciato un segno nella storia. Testo breve e semplice, ricco di aneddoti e curiosità raccontati in prima persona, si accompagna a coloratissime illustrazioni per raccontare ai bambini il talento di Frida Kahlo. Età di lettura: da 7 anni.

La vita di Marie Curie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Muñoz, Isabel <illustratrice> - Kent, Jane

La vita di Marie Curie / [illustrazioni di Isabel Muñoz ; testi di Jane Kent]

Novara : White Star, 2019

Abstract: Una serie di biografie pensate per i più piccoli, che raccontano la vita di personaggi straordinari, uomini e donne che con il proprio genio hanno lasciato un segno nella storia. Testo breve e semplice, ricco di aneddoti e curiosità raccontati in prima persona, si accompagna a coloratissime illustrazioni per raccontare ai bambini le incredibili scoperte di Marie Curie. Età di lettura: da 7 anni.

Giovanni Bertacchi nei ritratti di Aldo Carpi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giovanni Bertacchi nei ritratti di Aldo Carpi : 1869-2019 : 150° anniversario della nascita del poeta : mostra nella "stüa" di palazzo Pestalozzi-Luna 9 febbraio-9 marzo 2019

Chiavenna : Centro di studi storici valchiavennaschi, [2019] (Sondrio : Polaris, 2019)

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Il diavolo e altri racconti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zecca, Aldo - Zecca, Ciro

Il diavolo e altri racconti : racconti / Aldo e Ciro Zecca

Roma : Bibliotheka, 2019

Il meticcio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fantozzi, Federica

Il meticcio / Federica Fantozzi

Venezia : Marsilio, 2019

Farfalle

Abstract: Roma, estate 2017. Durante un servizio di routine sulle misure di sicurezza a Fiumicino, la giornalista Amalia Pinter manda a monte un'operazione del suo ex amico Alfredo Pani, poliziotto che ha fatto carriera nel nucleo d'élite contro la criminalità organizzata. Per colpa della ragazza, si perdono le tracce di un corriere dell'Ascia Nera, la più pericolosa e spietata fazione della mafia nigeriana lanciata alla conquista dell'Europa continentale attraverso un patto con i clan siciliani. Nel frattempo, al Vero Investigatore, il piccolo quotidiano in cui lavora Amalia, le cose non vanno bene. Il Capo la spedisce a un'asta di pietre preziose dove un rarissimo diamante rosso viene acquistato da un tycoon brasiliano, Ezequiel Alves, che protegge in modo morboso la propria privacy. Lo chiamano "l'uomo dal tocco magico", perché in pochi anni ha scalato il settore acquistando giacimenti esauriti e rendendoli di nuovo produttivi. Quando le due piste, inaspettatamente, si incrociano, Amalia si ritrova "arruolata" come agente sotto copertura. Da un cruento Palio di Siena agli antichi palazzi nobiliari di Palermo, però, un dubbio la tormenta: di chi può davvero fidarsi? Chi dice la verità? La giovane giornalista dovrà inerpicarsi fino a una clinica sperduta in mezzo alle Madonie per scoprire cosa ha trasformato un bambino in un sopravvissuto. E per riavvolgere il filo che lega, da molto lontano, i protagonisti di un sogno trasformatosi in sodalizio criminale.

Un grido nelle rovine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Powers, Kevin

Un grido nelle rovine / Kevin Powers ; traduzione di Carlo Prosperi

Milano : La nave di Teseo, 2019

Oceani ; 55

Abstract: Piantagione di Beauvais, Virginia. Guerra civile americana. Il proprietario terriero Antony Levallois è stanco della produzione di tabacco e cotone. Sa che il futuro appartiene ai grandi capitali e all'industria. È un uomo senza scrupoli, che mira soltanto a difendere i suoi interessi e a ingrandire la sua ricchezza. Quando il vicino Bob Reid parte per la guerra, Levallois sfrutta la sua assenza per soffiargli la proprietà, sedurre e sposare Emily, la figlia dodicenne di Reid e prendersi i suoi schiavi, fra cui la giovane Nurse. Quando Bob Reid torna a casa dal fronte, sfigurato e mutilato, non trova più nessuno ad attenderlo, la sua tenuta non gli appartiene più e sua figlia è sposata con il responsabile della sua rovina. A un uomo disperato resta una sola scelta: la vendetta. L'autore di "Yellow birds" torna con un romanzo faulkneriano sul potere e la violenza. Un libro che solo apparentemente racconta la guerra civile americana e lo schiavismo, per esplorare piuttosto la potenza delle pulsioni che muovono ogni uomo.

Il mio grosso grasso pesce zombie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

O'Hara, Mo

Il mio grosso grasso pesce zombie / Mo O'Hara ; illustrazioni di Marek Jagucki

Il Castoro, 2019

Abstract: Cosa faresti se tuo fratello maggiore decidesse di diventare uno Scienziato Diabolico e il suo primo esperimento fosse immergere il tuo pesciolino rosso in un intruglio tossico di colore verde? Be’, Tom sa che c’è solo una cosa da fare: fulminare il suo pesciolino Frankie e riportarlo in vita! Ma c’è qualcosa di strano nel nuovo Frankie. Adesso è un grosso grasso pesce zombie con poteri ipnotici…ed è in cerca di vendetta!

La casa che mi porta via
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Anderson, Sophie

La casa che mi porta via / Sophie Anderson ; traduzione di Giordano Aterini

Rizzoli, 2019

Abstract: Marinka ha dodici anni e la cosa che vuole di più al mondo è trovare un amico. Un amico vero, in carne e ossa, umano. Ma non è facile farsi degli amici se si è nipoti di Baba Yaga e si vive con lei in una casa con zampe di gallina che si sposta in continuazione. La nonna di Marinka, infatti, è una Guardiana dei Cancelli che accompagna le persone nell'aldilà e anche lei è destinata a seguire le sue orme. Ma si deve per forza obbedire al destino che qualcun altro ci ha assegnato? Marinka non sopporta più la solitudine in cui è costretta a vivere e quando conosce una ragazza della sua età, forse l'amica che cercava, rompe tutte le regole. Non immagina certo le conseguenze!

Il gioco di Santa Oca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pariani, Laura <1951->

Il gioco di Santa Oca / Laura Pariani

La Nave di Teseo, 2019

Abstract: Autunno 1652. Un pugno di uomini, stanchi di subire le angherie dei nobili e dei soldati che razziano i paesi della brughiera lombarda tra una battaglia e l’altra, si raccoglie intorno a Bonaventura Mangiaterra, un capopopolo che affascina i suoi compagni con la Bella Parola, una versione personale e ribelle delle storie della Bibbia. Bonaventura diventa presto una leggenda tra i contadini e i poveri: ha carisma, saggezza e una lingua sciolta con cui predica la libertà, in breve la sua banda cresce di numero e forza, minacciando il potere costituito. Per fermare la rivolta, l’Inquisizione e i nobili della zona schierano infide spie e un esercito poderoso, ma quando riusciranno ad arrivare a Bonaventura, una sorpresa metterà in discussione tutte le loro certezze. Vent’anni dopo, la cantastorie Pùlvara ripercorre le stesse brughiere che hanno vissuto l’epopea di Bonaventura e della sua banda. La donna si era unita in gioventù a quegli uomini valorosi travestendosi da maschio e ora, in cambio di ospitalità, racconta ai contadini le loro imprese. Mano a mano che quelle gesta eroiche rivivono nelle sue parole, Pùlvara si avvicina sempre di più, come in un gioco che diventa reale, al mistero della vita di Bonaventura Mangiaterra. Un romanzo di ribellione e libertà, la storia di un sogno di giustizia e di una donna coraggiosa che sfida le convenzioni del suo tempo.

Se ne ride chi abita i cieli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dellavite, Giulio

Se ne ride chi abita i cieli : l'abate e il manager: lezioni di leadership fra le mura di un monastero / Giulio Dellavite

Milano : Mondadori, 2018

Abstract: Una gelida serata invernale, una sperduta stradina di campagna imboccata per evitare le code in autostrada, la potentissima auto superaccessoriata all'improvviso in panne, il navigatore e lo smartphone desolatamente muti e, intorno, una fitta nebbia: tutto sembra congiurare contro il rientro in città, quel venerdì sera, di un giovane manager frenetico. Alla ricerca di un telefono per chiedere aiuto, finisce per bussare al portone di un'antica e isolata abbazia. Accolto da un rustico padre portinaio sottilmente ironico e da un sereno abate dalle perspicaci doti introspettive, il manager si scontra subito con l'essenzialità della vita monastica. A poco a poco, però, il suo spaesamento e la sua impaziente irritazione iniziale si stemperano, finendo per trasformare il pernottamento in un viaggio alla scoperta di una realtà solo in apparenza lontana da quella fuori delle mura dell'abbazia e, soprattutto, in un viaggio dentro se stesso. A fargli da guida i dialoghi con l'abate e il padre portinaio, e con i loro confratelli (il bibliotecario, lo speziere, l'ortolano), su temi universali come politica, economia e bene comune, ecologia e ambiente, verità e fake news, ruolo delle donne, apertura al mondo. Chi dei due ha più da insegnare all'altro? È il monaco che ha bisogno del manager o il manager del monaco? Nell'irreale silenzio che abita gli antichi spazi del chiostro il manager scoprirà un modo nuovo di essere leader. Quello della sfida del Pope Francis' Style. Così come l'abito non fa il monaco, infatti, il ruolo non fa il manager. Abituato a dare lezioni di management e a gestire problemi-eventi-persone, l'ospite imparerà che niente è pericoloso come l'illusione di avere potere sugli altri. Usato come sostantivo, infatti, il potere è un motivetto che si fischia da soli. Diventa una sinfonia solo se inteso come verbo: poter essere, poter fare, poter guidare, poter decidere. E per essere suonata, una sinfonia richiede sia la capacità del direttore d'orchestra di amalgamare le voci di strumenti distinti, sia l'abilità dei singoli, che dovranno dare il meglio di sé, in armonia con tutti. In "Se ne ride chi abita i cieli", don Giulio Dellavite affronta, attraverso la lente particolarissima della cultura monastica, tutti i temi cari ai manager di oggi: dal pensare in ottica relazionale alla gestione delle organizzazioni, dai modelli di leadership responsabile alle migliori strategie per vivere il cambiamento. Così facendo, attualizza insegnamenti millenari e suggerisce a chi legge che la vera grandezza sta nel non perdere mai di vista la propria dimensione interiore, spirituale. Soprattutto, la propria umanità.

Amelia Fang nel regno degli unicorni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Anderson, Laura Ellen <1988->

Amelia Fang nel regno degli unicorni / Laura Ellen Anderson ; traduzione di Roberta Magnaghi e Alessandra Petrelli

Milano : Piemme, 2019

Abstract: Una vampiretta paurosamente pop, alle prese con un mistero... da urlo! Che fine ha fatto Fata Serenella? Amelia Fang e i suoi amici mostri sono in missione per scoprirlo! Ma prima dovranno affrontare le loro più grandi paure: perfidi unicorni disposti a tutto, arcobaleni a raffica e mici alati dolci come la Marmellata di alluci puzzoni! Età di lettura: da 7 anni.

Due re attaccabrighe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Campello, Giuditta <1987->

Due re attaccabrighe / testo di Giuditta Campello ; [illustrazioni di Mirella Mariani]

San Dorligo della Valle : Emme, 2019

Abstract: Re Lamberto e re Landolfo regnano su due villaggi vicini, ma non si possono proprio soffrire e passano il tempo a litigare e insultarsi. Tanto che un giorno i sudditi, non potendone più, decidono di dar loro una lezione...