Questa sezione del catalogo comprende i libri di narrativa posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2016

Trovati 3458 documenti.

Mostra parametri
Il cimitero marino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valéry, Paul <1871-1945>

Il cimitero marino / Paul Valéry ; con testo francese a fronte a cura di Raul Capra

Interlinea, 2016

Abstract: Un piccolo cimitero dove le bianche tombe risplendono tra i cipressi... Alla visione si intercalano e si fondono solenni pensieri sulla vita e sull'essere, simboleggiato dal mare, i cui abissi ci restano sconosciuti, e che ci offre coi suoi luminosi giochi l'immagine superficiale del mondo di cui dobbiamo accontentarci. Tra essere e non essere il confine è labile, tra il vivere transitorio e l'eternità del morire la distanza sembra ridursi, come fra il tutto e il nulla, ma solo perché la scrittura del poeta consacra, con incalcolabili parole, la serena malinconia del sapere (dall'Introduzione di Giuseppe Sansone).

Endgame. Le regole del gioco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frey, James <1969-> - Johnson-Shelton, Nils

Endgame. Le regole del gioco : romanzo / James Frey e Nils Johnson-Shelton ; traduzione di Ilaria Katerinov

[Milano] : Nord, c2016

Abstract: Sono sette i prescelti rimasti in Gioco. Sette giovani che si sono addestrati in attesa che si manifestassero gli Antichi, le potentissime entità che si celano da tempo immemore sulla Terra. E, da quando Endgame è iniziato, i sette hanno combattuto con grande coraggio. Sono i più valorosi, i sopravvissuti alla caccia alle prime due Chiavi. Ora ne è rimasta solo una, la Chiave del Sole: chi la troverà sarà salvo, mentre gli altri subiranno lo stesso destino del resto del pianeta: l'annientamento. Mentre Maccabee è convinto di avere la vittoria in pugno e si affanna per risolvere l'ultimo enigma, per An Liu la sete di vendetta è più importante di ogni altra cosa, e sta mettendo a punto un piano per sabotare Endgame e trascinare il mondo nell'abisso. Ma entrambi dovranno fare i conti con gli altri cinque Giocatori, che hanno deciso di unire le forze per fermare questa follia e sono pronti a sacrificare tutto per la salvezza del pianeta. Perché Aisling, Sarah, Jago, Shari e Hilal hanno scelto di continuare a giocare, ma secondo le loro regole...

Capitan Mutanda e il perfido piano del professor Pannolino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pilkey, Dav <1966->

Capitan Mutanda e il perfido piano del professor Pannolino : [tutto a colori] / Dav Pilkey ; illustrazione dell'autore ; traduzione di Livia Cosi

Nuova ed.

Milano : Piemme, 2016

Abstract: Il professar Pannolino sarà anche lo scienziato più geniale di tutti i tempi, ma ha un nome talmente ridicolo che nessuno lo prende sul serio. Così è finito a fare il professore di scienze alla scuola elementare di George e Harold. Bè, in men che non si dica i due pestiferi ragazzini lo fanno arrabbiare tanto che l'intero pianeta rischia di essere spazzato via da un gigantesco robot supertecnologico! C'è speranza di sconfiggerlo? Ma sì... basta chiamare Capitan Mutanda!

Capitan Mutanda contro i malefici zombi babbei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pilkey, Dav <1966->

Capitan Mutanda contro i malefici zombi babbei / Dav Pilkey ; illustrazioni dell'autore ; traduzione di Livia Cosi

Nuova ed.

Milano : Piemme, 2016

Abstract: Questa volta George e Harold l'hanno combinata grossa: uno dei loro scherzi ha facco scappare le signore della mensa e il direttore le ha rimpiazzate con una banda di alieni pronti a invadere la Terra. Riuscirà Capitan Mutanda a fermarli? O le cuoche arrivate dal cosmospazio se lo papperanno a colazione? Età di lettura: da 7 anni.

Il domatore di leoni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Läckberg, Camilla <1974->

Il domatore di leoni / Camilla Lackberg ; traduzione di Laura Cangemi

Venezia : Marsilio, 2016

Abstract: L'inverno è particolarmente gelido, e le vie di Fjällbacka sono quasi deserte, i ristoranti affollati, il porto brulicante di barche e i turisti a passeggio solo un ricordo. Mentre l'intero paesino che guarda al Mare del Nord sembra in letargo, una ragazza vaga confusa nel bosco carico di neve. È ferita, procede incespicando a piedi scalzi, gli occhi simili a due buchi neri in un viso bianchissimo. La sua fuga ha fine quando, raggiunta la strada, un'auto la investe, uccidendola. All'arrivo di Patrik Hedström e della sua squadra di investigatori, la giovane vittima è già stata identificata. Di lei si erano perse le tracce da quattro mesi. Ma il suo corpo porta i segni di un'inimmaginabile violenza che nessun incidente può spiegare, e il pensiero di Patrik corre subito alle altre adolescenti, cosi simili tra loro, misteriosamente scomparse negli ultimi due anni. Potrebbe davvero esserci un collegamento? Intanto, Erica Falck è alle prese con un nuovo libro. Sta facendo ricerche su un'oscura tragedia famigliare che ha portato alla morte di un uomo, una vecchia storia che, iniziata con il festoso arrivo di un circo, con il passare del tempo si è trasformata sempre più in una macabra leggenda senza risposte. Tra le due indagini potrebbe esistere un punto di contatto, un segreto custodito per amore che ha generato e sostenuto negli anni una spirale di odio incomprensibile.

Motel Chronicles
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shepard, Sam <1943-2017>

Motel Chronicles / Sam Shepard ; traduzione di Delfina Vezzoli

Milano : Il Saggiatore, 2016

La cultura ; 991

Abstract: Dai finestrini di una macchina, ai bordi delle leggendarie highways, una terra selvaggia e arcaica sfila sotto la linea dell'orizzonte. È l'America. Non quella nevrotica delle metropoli - con i suoi edifici vertiginosi, le sue leggi, il suo galateo urbano - ma quella rude e polverosa delle periferie del mondo, dove l'unica regola è dettata da un primitivo spirito di sopraffazione. Qui l'uomo discende direttamente dalla pietra e dai peyote, dalla scorza dura degli arbusti secolari. Di tanto in tanto - lungo i chilometri d'asfalto - in una vecchia baracca, in un recinto, in un motel, si mettono in scena le rappresentazioni rituali di un mondo impenetrabile e violento: bestie scuoiate, ceffi piegati dalla fatica del lavoro, vecchi fantasmi che riportano alla memoria i traumi d'infanzie sanguinose. "Motel Chronicles" raccoglie frammenti autobiografici e allucinazioni, poesie e fotografie, riferimenti a film e canzoni che hanno segnato l'immaginario collettivo, dando vita a un'opera in grado di trattenere, nelle sue parole, alcune delle suggestioni più significative della cultura occidentale.

L'amore bugiardo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Flynn, Gillian <1971->

L'amore bugiardo / Gillian Flynn ; Nick è tradotto da Francesco Graziosi ; Amy è tradotta da Isabella Zani

BUR, 2016

Abstract: Amy e Nick si incontrano a una festa in una gelida sera di gennaio. È subito amore. Lui la conquista con il sorriso sornione e l'accento ondulato del Missouri. Lei è la ragazza perfetta, bella e spigliata. Sono felici, pieni di futuro. Qualche anno dopo però tutto è cambiato. Da Brooklyn a North Carthage, Missouri. Da giovani in carriera a coppia alla deriva. Amy e Nick hanno perso il lavoro e sono costretti a reinventarsi: lui proprietario di un bar accanto alla sorella Margo, lei casalinga in una città di provincia. Fino a che, la mattina del loro quinto anniversario, Amy scompare. È in quel momento, con le tracce di sangue e i segni di colluttazione a sfregiare la simmetria del salotto, che la vera storia del matrimonio di Amy e Nick ha inizio. Che fine ha fatto Amy? Quale segreto nasconde il diario che teneva con cura? Chi è davvero Nick Dunne? Un marito devoto schiacciato dall'angoscia, o un cinico mentitore e violento, forse addirittura un assassino? Raccontato dalle voci alternate di Nick e Amy, L'amore bugiardo è una vertiginosa incursione nel lato oscuro del matrimonio. Un romanzo, costruito su rovesciamenti e colpi di scena, che vi costringerà a domandarvi se conoscete davvero la persona che vi dorme accanto.

Romeo e Giulietta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Romeo e Giulietta : con testo a fronte / William Shakespeare ; prefazione di Fabio Geda ; illustrazioni di Flavia Sorrentino ; [traduzione di Salvatore Quasimodo]

Milano : Mondadori, 2016

Abstract: Un amore impossibile, due nobili famiglie in guerra, una città insanguinata da un antico odio. Una notte il giovane Romeo Montecchi si introduce mascherato a un ballo nel palazzo dei Capuleti e lì vede per la prima volta Giulietta, la bellissima figlia del suo nemico. I due si innamorano perdutamente e mentre la faida tra le ricche famiglie veronesi si fa sempre più cruenta, Romeo e Giulietta si troveranno a lottare con ogni mezzo per il loro amore.

Terminus radioso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Volodine, Antoine

Terminus radioso / Antoine Volodine

Roma : 66thand2nd, c2016

Abstract: Steppa sconfinata. Bianco nitore d'inverno. E d'estate le erbe, mutanti, che ondeggiano accarezzate dal vento. Un mondo contaminato, reso invivibile dalle esplosioni di reattori nucleari impazziti, orgoglio di una Seconda Unione Sovietica sull'orlo dell'abisso. Unica eccezione a questo vuoto dominato dalla natura è Terminus radioso, un kolchoz dove la vita continua a scorrere intorno a una pila atomica sprofondata nel terreno. Laggiù Nonna Udgul, a cui le radiazioni hanno regalato una sorta di immortalità, gestisce le operazioni di smaltimento dei rifiuti radioattivi, e Soloviei, il presidente, guida con i suoi poteri sovrannaturali i pochi superstiti in un'atmosfera di sogno che ha i contorni dell'incubo. E poi passano i secoli, i superstiti si disperdono, il viaggio del treno che correva lungo i binari alla ricerca di un campo di lavoro si è concluso chissà quanti anni prima. Finché un giorno migliaia di corvi si alzano in volo. E poi tutto continua, ancora, nella realtà parallela del Bardo, dentro una trappola di Soloviei, in una fine infinita, ma che importa. In questo universo - singolare, visionario, violento - tempo e spazio sono dimensioni liquide dove vivi, morti e simil tali vagano in un immenso, eterno futuro. Un universo allucinato, percorso dall'umorismo del disastro. L'universo di Antoine Volodine.

Tutte le cosmicomiche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calvino, Italo <1923-1985>

Tutte le cosmicomiche / Italo Calvino ; a cura di Claudio Milanini

Mondadori libri, 2016

Abstract: Tutte le storie di fantascienza scritte da Italo Calvino, da quelle comprese nelle Cosmicomiche e in Ti con zero a quelle sparse, riordinate per la prima volta secondo il progetto originario concepito dall'autore stesso.

Il visconte dimezzato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calvino, Italo <1923-1985>

Il visconte dimezzato / Italo Calvino ; presentazione dell'A. ; con uno scritto di Mario Barenghi

Milano : Mondadori, 2016

Abstract: Il narratore rievoca la storia dello zio, Medardo di Torralba, che, combattendo in Boemia contro i Turchi, è tagliato a metà da un colpo di cannone. Le due parti del corpo, perfettamente conservate, mostrano diversi caratteri: la prima metà mostra un'indole crudele, infierisce sui sudditi e insidia la bella Pamela, mentre l'altra metà, quella buona, si prodiga per riparare ai misfatti dell'altra e chiede in sposa Pamela. I due visconti dimezzati si sfidano a duello e nello scontro cominciano a sanguinare nelle rispettive parti monche. Un medico ne approfitta per riunire le due metà del corpo e restituire alla vita un visconte intero, in cui si mescolano male e bene. Con uno scritto di Mario Barenghi.

La saga dei Cazalet. Confusione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Howard, Elizabeth Jane <1923-2014>

La saga dei Cazalet. Confusione / Elizabeth Jane Howard ; traduzione di Manuela Francescon

Roma : Fazi, 2016

Abstract: È il 1942: da quando abbiamo salutalo i Cazalet per l'ultima volta è trascorso un anno. I raid aerei e il razionamento del cibo sono sempre all'ordine del giorno, eppure qualcosa comincia a smuoversi: per le giovani Cazalet la lunga attesa è finita e finalmente Louise, Polly e Clary fanno il loro ingresso nel mondo. Quella che le aspetta è una vita nuova, più moderna e con libertà inedite, soprattutto per le donne. Le cugine si avviano su strade disparate, tutte sospese tra la vecchia morale vittoriana del sacrificio e un costume nuovo, più disinvolto, in cui le donne lavorano e vivono la loro vita amorosa e sessuale senza troppe complicazioni. Mentre Louise si imbarca in un matrimonio prestigioso ma claustrofobico, sul quale incombe l'ingombrante presenza della suocera. Polly e Clary lasciano finalmente le mura di Home Place per trasferirsi a Londra e fare i loro primi passi nell'agognata età adulta, che si rivela ingarbugliata ma appagante. Per quanto riguarda il resto del clan, fra nascite, perdite, matrimoni che vanno in frantumi e relazioni clandestine che si moltiplicano, i Cazalet vanno avanti a testa alta e labbra serrate, sognando, insieme ai loro amici e ai loro amanti, la fine della guerra: "il momento in cui sarebbe iniziata una vita nuova, le famiglie si sarebbero ricongiunte, la democrazia avrebbe prevalso e le ingiustizie sociali sarebbero state sanate in blocco". Ormai ci sembra di conoscerli personalmente, e non possiamo che attendere insieme a loro quel momento.

L'effetto Susan
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hoeg, Peter <1957->

L'effetto Susan : romanzo / Peter Høeg ; traduzione di Bruno Berni

Milano : Mondadori, 2016

Abstract: Susan Svendsen è una scienziata che si occupa di fisica quantistica, suo marito Laban un compositore affermato, assieme ai loro due gemelli adolescenti sono la Great Danish Family: la famiglia danese perfetta, ambasciatori culturali dell'Unesco, un simbolo per l'intera nazione. Durante un viaggio in India, però, la fotografia meravigliosa va in frantumi. Gli Svendsen sono accusati di una serie di reati, vengono divisi, rischiano di finire nella rete corrotta della giustizia indiana. Miracolosamente un funzionario danese riesce a tirare fuori Susan di prigione e a riportarli tutti in Danimarca. Ma la salvezza, e l'immunità dal processo indiano, hanno un prezzo. "Cosa faresti per riavere i tuoi figli?" "Qualunque cosa" risponde Susan. E così sarà. Le viene affidata una missione senza alternative: in una Copenaghen probabile e irreale, deve rintracciare i membri della misteriosa Commissione per il Futuro e il verbale della loro ultima riunione. Perché Susan? Perché lei ha un dono, far dire la verità a chiunque incontri. La partita è più pericolosa di quello che Susan poteva immaginare e la sua ricerca si trasforma presto in una lotta contro il tempo per scoprire gli indizi di un piano - forse mondiale destinato a mettere in salvo solo pochi eletti prima di una imminente catastrofe planetaria.

Blatt
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido <1965->

Blatt / Guido Sgardoli ; illustrazioni di Strambetty

Firenze [etc.] : Giunti junior, 2016

Abstract: Esiste un condominio abitato da soli insetti. Si trova al numero 36 di Darwin Road e tra i suoi abitanti ci sono un medico millepiedi, un grosso ragno imbranato, un anziano coleottero che gioca a golf, una cimice con il pallino della disciplina militare e soprattutto George W. Blatt, un enorme scarafaggio nero, figlio del più grande amministratore condominiale che mai abbia strisciato nel buio di un seminterrato. Questa pacifica convivenza va in pezzi quando un cane vagabondo si intrufola abusivamente nel palazzo. Tra goffi tentativi diplomatici, battaglie e nuovi trattati, si scatenerà una guerra tra i microscopici inquilini e quello che ai loro occhi appare un gigantesco e terrificante invasore.

La saga dei Cazalet. Il tempo dell'attesa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Howard, Elizabeth Jane <1923-2014>

La saga dei Cazalet. Il tempo dell'attesa / Elizabeth Jane Howard ; con un saggio di Hilary Mantel ; traduzione di Manuela Francescon

Roma : Fazi, 2016

Abstract: È il settembre del 1939, le calde giornate scandite da scorribande e lauti pasti in famiglia sono finite e l'ombra della guerra è sopraggiunta a addensare nubi sulle vite dei Cazalet. A Home Place, le finestre sono oscurate e il cibo inizia a scarseggiare, in lontananza si sentono gli spari e il cielo non è mai vuoto, nemmeno quando c'è il sole. Ognuno cerca di allontanare i cattivi pensieri, ma quando cala il silenzio è difficile non farsi sopraffare dalle proprie paure. A riprendere le fila del racconto sono le tre ragazze: Louise insegue il sogno della recitazione a Londra, dove sperimenta uno stile di vita tutto nuovo, in cui le rigide regole dei Cazalet lasciano spazio al primo paio di pantaloni, alle prime esperienze amorose, a incontri interessanti ma anche a una spiacevole sorpresa. Clary sogna qualcuno di cui innamorarsi e si cimenta nella scrittura con una serie di toccanti lettere al padre partito per la guerra, fino all'arrivo di una telefonata che la lascerà sconvolta. E infine Polly, ancora in cerca della sua vocazione, risente dell'inevitabile conflitto adolescenziale con la madre e, più di tutti, soffre la reclusione domestica e teme il futuro, troppo giovane e troppo vecchia per qualsiasi cosa. Tutte e tre aspettano con ansia di poter diventare grandi e fremono per la conquista della propria libertà. Insieme a loro, fra tradimenti, segreti, nascite e lutti inaspettati, l'intera famiglia vive in un clima sospeso mentre attende che la vita torni a essere quella di prima.

Le canzoni dei proverbi
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Tozzi, Lorenzo <1975-> - Rasano, Eva <1970-> - Rosati, Maria Elena

Le canzoni dei proverbi / Lorenzo Tozzi, Maria Elena Rosati ; illustrazioni Eva Rasano

Milano : Curci, c2016

Abstract: Li conosce la nonna, non si imparano a scuola, rivelano saggezze di lontana memoria. Poche parole per grandi verità tramandate da sempre e per l'eternità. Otto canzoni originali dedicate ciascuna a un proverbio popolare. E nel cd audio i brani interpretati dagli autori e le basi musicali per il karaoke! Titoli delle canzoni: 1. La vita è fatta a scale 2. L'erba voglio non cresce 3. La pulce nell'orecchio 4. Chi dorme non piglia pesci 5. Le bugie hanno le gambe corte 6. Tra il dire e il fare 7. Chi semina vento raccoglie tempesta 8. Non tutti i mali vengono per nuocere. Età di lettura: da 4 anni.

La vita perfetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Knight, Renée <scrittrice>

La vita perfetta / Renée Knight ; traduzione di Velia Februari

Milano : Piemme, 2016

Nel paese delle parole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cima, Lodovica <scrittrice per ragazzi> - Fiorentino, Chiara <illustratrice>

Nel paese delle parole / storie di Lodovica Cima ; illustrazioni di Chiara Fiorentino

Milano : Il Castoro, c2016

Abstract: La maestra ha disegnato un grande albero pieno di parole. I bambini ne scelgono una ciascuno. Chi si nasconde nella tana? E cosa puoi fare con due nasi? Il folletto Mangiaparole è ghiotto di parole tonde e gustose, ma anche croccanti e gommose. Lo sanno bene Tommaso e Federico a cui scompaiono, una dopo l'altra, una coccola, un trenino, uno scivolo e una farfalla. Basta, qui bisogna fare qualcosa! La collana Tandem accompagna i primi lettori in un viaggio alla conquista del piacere di leggere. Si pedala con un po' di fatica ma quando si arriva alla meta con il vento in faccia si è contenti e soddisfatti. Una storia piccola e piana per cominciare e una un po' più lunga e in salita da conquistare! Età di lettura: da 6 anni

Poesie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Blok, Aleksandr Aleksandrovic <1880-1921>

Poesie / Aleksandr Blok ; traduzione e cura di Angelo Maria Ripellino

Milano : SE, 2016

Abstract: «Pervasa dal disperato presagio della vicina catastrofe, dall'ansia febbrile del crollo del vecchio mondo, la poesia blokiana è poesia di confine» scrive Angelo Maria Ripellino, il magistrale curatore delle poesie del massimo esponente del simbolismo russo. «I versi di Blok preannunciano il cataclisma della Rivoluzione con la sottigliezza vibratile di strumenti sismici. La trepidazione smaniosa di quegli "anni terribili", anni di accese speranze e di tragiche frane, si immedesima nei suoi versi con il destino e l'orgasmo del poeta, si riflette nella sua agitata vicenda di estasi e di cedimenti, di metafisici sogni e di arlecchinate. La poesia blokiana si sviluppa dunque come un romanzo lirico, incentrato sulla figura del poeta e dominato dalla magia della musica, il connettivo che amalgama in un'unica sostanza gli eventi terrestri, il tumulto del sangue, l'ebrezza smodata della passione, l'angoscia di vivere».

Chiedimi cosa mi piace
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Waber, Bernard <1921-2013> - Lee, Suzy <1974->

Chiedimi cosa mi piace / Bernard Waber ; illustrato da Suzy Lee

Milano : Terre di Mezzo, 2016

Abstract: I colori magici dell'autunno. Un padre e una figlia. E una giornata come tante che diventa un momento perfetto