Questa sezione del catalogo comprende i libri di saggistica posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Latino
× Soggetto Relazioni interpersonali

Trovati 125933 documenti.

Mostra parametri
Il rugby spiegato ai bambini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bertolazzi, Alberto <1961->

Il rugby spiegato ai bambini : piccola guida illustrata / Alberto Bertolazzi ; illustrazioni di Sacco e Vallarino

Chermignon : nuinui, 2019

Abstract: Il rugby è uno degli sport più popolari al mondo. Le ragioni sono semplici: si gioca con una palla ovale e... cosa c'è di più divertente che inseguirne i rimbalzi sbilenchi? E poi, una squadra di rugby è soprattutto un gruppo di amici, che si aiutano e si divertono insieme. Questo libro raccoglie tutto ciò che si deve sapere per avvicinarsi al mondo della palla ovale: un po' di storia, quel che serve per iniziare, le regole principali, l'importanza del terzo tempo e del sostegno; ma anche esercizi per imparare le basi del gioco e per migliorare la tecnica. Una parte del volume parla delle squadre e dei campioni più famosi: sono loro, i supereroi che vediamo in TV, ad alimentare la nostra passione. Età di lettura: da 6 anni.

Il mio nome è Greta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giannella, Valentina <1975->

Il mio nome è Greta : il manifesto di una nuova nazione : quella verde, quella dei ragazzi di tutto il mondo / Valentina Giannella ; illustrazioni di Manuela Marazzi

Milano : Centauria, 2019

Abstract: L'autrice non ha dubbi: è merito dei più giovani se oggi stiamo vivendo un momento storico e politico unico. Una riscoperta dell’impegno sociale e civico che va al di là di ogni schieramento politico. E colei che ha trascinato in piazza milioni di coetanei in tutto il mondo si chiama Greta. Ma chi è davvero Greta Thunberg e su cosa si basa la protesta dei #FridaysForFuture? Dovremmo imparare a mettere da parte lo scetticismo e andare più a fondo. Perché gli scioperi di Greta si basano su dati scientifici accertati. E perché la sua ideale Green Nation si fonda su scienza, giustizia e impegno. Il libro racconta, spiega e approfondisce questa nuova rivoluzione green, attraverso capitoli brevi ma dettagliati e uno speciale glossario delle parole chiave. Con i focus, i dati riportati e le magnifiche illustrazioni questo testo si configura come un ritratto scientificamente accurato delle lotte per la giustizia climatica, accessibile ai lettori grandi ma anche ai più piccoli.

Come è nata l'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tozzi, Mario <1959->

Come è nata l'Italia : all'origine della Grande Bellezza / Mario Tozzi

Milano : Mondadori, 2019

Abstract: Davanti alla maestosità delle Alpi, al verde dei boschi appenninici, ai suggestivi e irripetibili scorci della laguna veneta, della penisola sorrentina o delle coste di Sardegna, nessuno può negare che l'Italia sia un paese unico al mondo, la cui bellezza risiede soprattutto nella varietà dei paesaggi. Ma da dove sono nate queste meraviglie? E quando? Com'era il nostro territorio prima di diventare il luogo spettacolare che ogni anno attrae milioni di persone? In questo nuovo libro Mario Tozzi racconta la storia più antica e nascosta dell'Italia, a partire da quando, oltre 200 milioni di anni fa (un tempo relativamente breve in termini geologici), il Bel Paese nemmeno esisteva, o meglio, giaceva sommerso sotto le acque di un grande oceano conosciuto come Tetide. La regione in cui sarebbe sorta la penisola era il regno incontrastato di alghe, coralli e minuscoli organismi impegnati a costruire «edifici» alti centinaia di metri, le stesse rocce che oggi costituiscono l'ossatura delle Dolomiti e dell'Appennino, dove infatti non è raro trovare fossili di origine marina. Ma il mondo protetto dalle tiepide acque della Tetide sarebbe stato presto sconvolto dalla collisione di due delle maggiori placche geologiche del pianeta, Africa ed Europa, iniziata decine di milioni di anni fa e in corso ancora oggi. A seguito di questo epico scontro, porzioni di territorio sempre più ampie hanno cominciato a emergere, sebbene non ancora nella caratteristica forma a stivale che il paese avrebbe assunto solo negli ultimi due milioni di anni soprattutto grazie all'erosione dei fiumi. Difficile immaginarlo ora, ma nelle pianure di Trentino, Campania e Puglia pascolavano indisturbati dinosauri erbivori e, milioni di anni dopo, branchi di elefanti passeggiavano a pochi metri dall'Altare della Patria. E gli italiani, quando e come hanno iniziato a popolare queste terre? Chi erano i nostri antenati? Il coinvolgente racconto di Tozzi prosegue ricostruendo le tappe dell'insediamento umano, sempre e comunque legato alla storia fisica del territorio, a partire dai primi oreopitechi giunti dall'Africa fino ai sapiens, che qui hanno trovato un ambiente ideale nel quale si sono inseriti con intelligenza e arte. Forse non c'è un altro paese al mondo in cui la storia del territorio e quella degli uomini si siano intrecciate in maniera così stretta e sorprendente come in Italia, dove sono sorte alcune delle più belle e particolari città del mondo. Tutte figlie di quelle rocce e di quei paesaggi

Le verità nascoste
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mieli, Paolo <1949->

Le verità nascoste : trenta casi di manipolazione della storia / Paolo Mieli

Milano : Rizzoli, 2019

Abstract: L’eroico ingresso a Fiume del poeta guerriero D’Annunzio è stato usato come mito fondativo dei Fasci di combattimento, eppure molti dei legionari che parteciparono all’impresa non aderirono mai al fascismo. Questo è uno dei trenta episodi di manipolazione della storia che Paolo Mieli smaschera invitando il lettore a diffidare di fonti inattendibili e versioni adulterate. In alcuni casi si tratta di falsi d’autore, come il diario di Galeazzo Ciano corretto ad arte dallo stesso genero del Duce. Altre volte sono invece tentativi, più o meno consapevoli e strumentali, di imporre slittamenti interpretativi e di senso a pagine salienti del nostro passato. Troppo di frequente si riscontra invece un uso politico della - presunta - verità raggiunta. Ecco il filo rosso che collega i saggi qui raccolti: le verità nascoste sono quelle - indicibili, negate e capovolte - che Mieli indaga con il rigore dello storico e l’acume dell’osservatore vigile e inflessibile. Un’analisi che dall’Italia del Novecento, con le sue più ingombranti e fondamentali figure (Mussolini, De Gasperi, Togliatti), attraversa alcuni temi ancora oggi di grande attualità come l’antisemitismo e il populismo. Fino a gettare nuova luce su personaggi dello scenario internazionale quali Churchill, Stalin, Mao e su passaggi poco conosciuti o spesso misconosciuti della storia antica e moderna, dalla rivolta di Spartaco alla “congiura” di Tommaso Campanella. Un tracciato, quello indicato in Le verità nascoste, che suggerisce, nelle parole del suo autore, che “in campo storico le verità definitive, al di là di quelle fattuali e comprovate (ma talvolta neanche quelle), non esistano”

Come Dante può salvarti la vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castelli Gattinara, Enrico <1959->

Come Dante può salvarti la vita : conoscere fa sempre la differenza / Enrico Castelli Gattinara

Firenze [etc.] : Giunti, 2019

Abstract: Nell'era dell'effetto Dunning-Kruger, quella distorsione per cui chi meno sa più crede di sapere, è bello scoprire che invece ci sono stati casi - e tanti - in cui sapere, ricordare ha fatto letteralmente la differenza tra vivere o morire, tra fortuna e miseria, tra resistenza e disperazione. E non il conoscere pratiche estreme di sopravvivenza, ma il fatto di riportare alla mente il brano di un grande classico imparato a memoria ai tempi della scuola, di sapere dove posare le dita davanti a uno strumento musicale, di riuscire a interpretare un dipinto o una scultura, di comprendere un'opera teatrale. Il fatto di avere un piccolo ma solido bagaglio di cultura. Sì, cultura. Enrico Castelli tutti i giorni deve trovare il modo per convincere i suoi ragazzi che sapere serve. E quando loro sbuffano alla richiesta di imparare qualche verso di Dante a memoria, racconta loro la storia di un uomo che grazie a quelle terzine è sopravvissuto al campo di concentramento

Milio Scaz
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Milio Scaz : Emilio Giacomelli, un'avventura lunga una vita

[S.l. : s.n.], 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Gasherbrum IV, la montagna scintillante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gasherbrum IV, la montagna scintillante / a cura di Angelo Ponta

Milano : Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, 2019

Abstract: “È una montagna veramente magnifica e insieme diabolica, da qualunque parte la si guardi. La sua vetta è una cresta lucente come il cristallo, incredibilmente affilata.”

I sì e i no che contano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coluccelli, Sonia <insegnante>

I sì e i no che contano : la libertà incontra la disciplina / di Sonia Coluccelli

Milano : Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, 2019

L'economia italiana dal 1945 a oggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Battilani, Patrizia <docente di storia economica> - Fauri, Francesca <docente di storia economica>

L'economia italiana dal 1945 a oggi / Patrizia Battilani, Francesca Fauri

2. ed.

Bologna : il Mulino, 2019

Abstract: La ricostruzione postbellica, il miracolo economico,la deindustrializzazione e l’invenzione del made in Italy, il rallentamento negli anni della terza globalizzazione, la grande crisi del 2008 mai conclusasi: il libro – presentato in una nuova edizione aggiornata e ampliata – ripercorre la storia dell’economia italiana collegandola al contesto economico internazionale e al processo di integrazione europea. Viene seguita l’evoluzione dei consumi, delle specializzazioni settoriali, delle politiche economiche, del sistema di welfare.

Quando i grandi leggono ai bambini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Del Gobbo, Angela

Quando i grandi leggono ai bambini : i libri più belli destinati all'infanzia scelti con Nati per leggere / Angela Dal Gobbo

Roma : Donzelli, 2019

Abstract: I primi anni di vita sono fondamentali per lo sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale del bambino, con effetti significativi per la vita adulta. Ecco perché Nati per Leggere, un programma non profit nato dalla collaborazione tra l'Associazione italiana biblioteche, l'Associazione culturale pediatri e il Centro per la salute del bambino, promuove da vent'anni in tutta Italia la lettura da O a 6 anni. Se leggere ai bambini può sembrare facile, non lo è conquistarli alla lettura, e neppure scegliere i libri giusti, al momento giusto. Questo volume si propone come una sorta di bussola per orientarsi tra gli albi illustrati che più affascinano i bambini e meglio ne interpretano i bisogni profondi. Offre indicazioni riguardo alle modalità di lettura e alle età più opportune per ciascun genere di libro. E propone chiavi di lettura per ogni testo partendo dal presupposto che, per crescere lettori, occorre offrire storie ben scritte, concepite secondo meccanismi narrativi irresistibili, non molto diversi da quelli che affascinano i lettori adulti. Ogni testo proposto è finalizzato alla lettura condivisa, quella in cui i grandi leggono ai piccoli. La condivisione di un libro con un bambino, nel rispetto dei suoi tempi, crea una condizione di ascolto reciproco che aiuta il piccolo a capire ciò che si guarda o si legge insieme, e offre all'adulto la grande opportunità di comprendere il bambino e di accompagnarlo in un percorso di crescita e scoperta sempre più stimolante.

Senza salutare nessuno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dai Pra', Silvia <1977->

Senza salutare nessuno : un ritorno in Istria / Silvia Dai Pra'

Bari [etc.] : GLF Laterza, 2019

Abstract: L'Istria è un luogo meraviglioso per passarci le vacanze. Piccoli paesi tranquilli, case da affittare, spesso con una piscina appena costruita. E il mare vicino, sempre visibile anche dai colli. Ma Silvia a Santa Domenica di Albona non è andata per la spiaggia a due passi o per la rakija che tutti ti offrono. Ci è andata per scoprire la verità su un segreto che ha sempre gravato sulla sua famiglia: perché il bisnonno Romeo Martini, nato Martincich, è finito nella foiba di Vines? Perché la nonna, i suoi fratelli e sua madre se ne sono andati una mattina di novembre del 1943? Comincia così un'indagine durata due anni, tra archivi perlopiù andati distrutti, lettere strappate, vecchie fotografie, mail spedite a tutti gli angoli del mondo che raramente hanno avuto risposta. Il risultato è questo libro, coraggioso e al tempo stesso ironico e lieve, che, mentre prova a riportare alla luce le vicende e il destino di una famiglia, affronta il tema delle conseguenze, per generazioni, della violenza subita e delle sofferenze, delle amnesie e dei silenzi necessari per continuare a vivere

Sulla scrittura, sull'amore, sulla colpa e altri piaceri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oz, Amos <1939-2018> - Hadad, Shira

Sulla scrittura, sull'amore, sulla colpa e altri piaceri / Amos Oz con Shira Hadad ; traduzione di Elena Loewenthal

Milano : Feltrinelli, 2019

Abstract: "Sulla scrittura, sull'amore, sulla colpa e altri piaceri" è un dialogo sulla vita e sulla scrittura, ma la voce di Shira Hadad, la editor di Amos Oz, è in fondo la coscienza del grande scrittore, che gli pone domande sul proprio passato, sui temi che l'hanno coinvolto, sulla sua intimità di uomo e scrittore. Ne scaturisce un ritratto a tutto tondo, una sorta di testamento artistico, spirituale e familiare. Un autoritratto di Amos Oz in forma di dialogo.

Chernobyl 01:23:40
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leatherbarrow, Andrew

Chernobyl 01:23:40 : [la storia vera del disastro nucleare che ha sconvolto il mondo] / Andrew Leatherbarrow

Milano : Salani, 2019

Abstract: All'alba del 26 aprile 1986, all'01:23:40, Aleksandr Akimov preme l'interruttore per l'arresto di emergenza del quarto reattore nucleare di Chernobyl. Quel gesto costringe alla permanente evacuazione di una città e sancisce l'inizio di un disastro nucleare che ha segnato la storia del mondo e il destino dell'Unione Sovietica. Seguiranno decenni di storie contraddittorie, esagerate e inesatte. Questo libro, il risultato di cinque anni di ricerca, è un resoconto di quel che accadde realmente. Dalla disperata lotta per evitare che il nucleo di un reattore in fiamme irradiasse l'Europa, al sacrificio e all'eroismo degli uomini che raggiunsero le zone colpite da un tale livello di radiazioni che gli strumenti non riuscivano nemmeno a registrarlo, fino alla verità sui leggendari 'liquidatori di Chernobyl', passando dal processo portato a termine dall'URSS e dalle relative bugie. La narrazione storica si alterna al racconto del viaggio dell'autore nella città ucraina di Pripyat, ancora abbandonata, e nell'estesa Zona di esclusione di Chernobyl. Un reportage completo che comprende fotografie dell'attuale paesaggio di Pripyat.

Decapitate
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crouzet-Pavan, Élisabeth <1953-> - Maire Vigueur, Jean-Claude <1943->

Decapitate : tre donne nell'Italia del Rinascimento / Élisabeth Crouzet-Pavan, Jean-Claude Maire Vigueur ; traduzione di Rossana Lista

Torino : Einaudi, 2019

Abstract: Tra il 1391 e il 1425 tre donne sono decapitate per ordine dei loro mariti. Spose di tre fra i piú importanti signori dell'Italia del Rinascimento - di Mantova, Milano, Ferrara - Agnese Visconti, Beatrice di Tenda e Parisina Malatesta sono condannate a morte per adulterio. Eppure nessuna donna infedele subiva allora un tale castigo; inoltre, altra stranezza, invece di dissimulare tale condanna alla pena capitale, i tre signori la resero, al contrario, pubblica. Si tratta di un enigma storico che Élisabeth Crouzet-Pavan e Jean-Claude Maire Vigueur intendono svelare. Certamente queste tre donne hanno tradito i loro mariti, ma sono soprattutto colpevoli di aver tentato di prendere parte alle grandi innovazioni culturali e politiche del loro tempo. Sono punite per aver voluto trasgredire lo statuto tradizionalmente scialbo di «sposa del signore». Condannandole a morte, i loro mariti riaffermano simbolicamente il loro potere di principi. Questo libro è nato da un'osservazione, o piuttosto, come spesso accade nell'esistenza dello storico, da un'intuizione. Essa indicava che era davvero sorprendente che tre donne, spose tutte e tre di signori, in quanto ritenute adultere fossero state giustiziate dai loro mariti nell'arco di un periodo relativamente breve, poco piú di trent'anni, tra la fine del XIV e l'inizio del XV secolo. E quell'intuizione suggeriva invece che, nella storia dell'Italia del Nord al tempo del primo Rinascimento, con queste tre morti erano avvenuti tre eventi singolari. Chi erano dunque queste tre donne? La prima si chiamava Agnese Visconti e fu decapitata nel 1391; la seconda, Beatrice di Tenda, morí nel 1418; la terza, Parisina Malatesta, fu giustiziata nel 1425. Quanto ai loro mariti, figuravano tra i personaggi piú importanti dell'Italia del tempo. Agnese, infatti, aveva sposato Francesco Gonzaga, signore di Mantova; il marito di Beatrice non era altri che il duca di Milano, Filippo Maria Visconti; Parisina era invece la seconda sposa di Niccolò III d'Este, signore di Ferrara. Il crimine che le aveva condotte alla morte era lo stesso per ognuna di loro: aver commesso adulterio con un uomo che, riconosciuto colpevole del medesimo crimine, venne giustiziato assieme a colei che era, o sarebbe stata, la sua amante. Lo scopo del libro è non tanto ricostruire la loro vita - esercizio in ogni caso quasi impossibile - quanto cercare di comprendere ciò che poté legittimare, nella storia di queste coppie signorili, un simile evento: tre morti per decapitazione.

La via meno battuta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Della Bordella, Matteo <1984->

La via meno battuta : tutto quello che mi ha insegnato la montagna / Matteo Della Bordella

Milano : Rizzoli, 2019

Abstract: A Matteo Della Bordella la montagna ha dato e tolto tanto: l'ha consacrato quale uno dei più geniali alpinisti della nuova generazione, ma gli ha anche portato via il padre Fabio, insegnante e istruttore del Cai scomparso nel 2007 in un tragico incidente in parete. Eppure, Matteo ha continuato ad approcciare ogni vetta a viso aperto, con spirito leale e grande rispetto per la natura, lontano da ogni retorica di conquista. Perché l'arrampicata è più di uno sport: è un'inflessibile maestra di vita, un viaggio esistenziale nel quale ci si mette ogni volta alla prova tra gioie e spaventi, sfide e timori, traguardi e fallimenti, ascese e baratri. Oggi, questo giovane talento ci racconta come l'alpinismo gli abbia cambiato la vita, rendendolo l'uomo che è diventato. Le sfide affrontate in parete - dalle prime scalate con il padre, appena dodicenne, alle eccezionali imprese by fair means, ovvero senza mezzi artificiali - gli hanno regalato enormi soddisfazioni e impartito severe lezioni. Un percorso fatto di successi, di premi, della stima di maestri del calibro di Reinhold Messner, ma anche di cadute, sconfitte e passaggi dolorosi. Esperienze che l'hanno fatto crescere, in tutti i sensi: l'hanno reso capace di affrontare i propri limiti e lottare con quelle paure che si agitano nel profondo di ciascuno di noi. Immerso in una cornice di paesaggi mozzafiato - dalle Alpi alla Patagonia, dalla Groenlandia al Pakistan - il suo racconto va ben oltre la cronaca sportiva: ci mostra come scalare significhi innanzitutto scoprire se stessi, inventare e inventarsi costantemente, imparare l'arte della perseveranza, dell'accettazione e della rinuncia. E ci ricorda quanto sia importante, in montagna come nella vita, avere il coraggio di ammettere un errore o di percorrere la via meno battuta.

Hong Kong, una Cina in bilico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hong Kong, una Cina in bilico : la rivolta che agita il potere di Pechino sfida il dogma "un paese, due sistemi" e avvantaggia gli Usa nella sfida del secolo

Roma : Gruppo editoriale l'Espresso, 2019

Abstract: La rivolta che agita il potere di Pechino sfida il dogma “un paese, due sistemi” e avvantaggia gli Usa nella sfida del secolo. La rivolta di Hong Kong rischia di sconvolgere gli equilibri geopolitici in Asia. Soprattutto rivela la fragilità interna della Cina e i limiti della sua potenza. In gioco è l’unità stessa dell’Impero del centro. Gli Usa osservano soddisfatti.

C'era una volta il bosco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Favero, Paola <1960-> - Carniel, Sandro <1970->

C'era una volta il bosco : gli alberi raccontano il cambiamento climatico : sarà una pianta a salvarci? / Paola Favero, Sandro Carniel

Milano : Ulrico Hoepli, 2019

Abstract: Come guardare, ascoltare e avere cura del bosco, in un libro dove una guardia forestale e un oceanografo spiegano come l'equilibrio tra uomo e ambiente sia una necessità da salvaguardare, oltre che una meraviglia della natura capace di sorprendere e di rigenerare.

Alzare lo sguardo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tamaro, Susanna <1957->

Alzare lo sguardo : il diritto di crescere, il dovere di educare / Susanna Tamaro

Milano : Solferino, 2019

Abstract: Nel Paese dei balocchi in cui viviamo risuona un unico imperativo: «Lascia perdere!». La memoria e il rigore, l'impegno e l'etica sono fatiche inutili. Le molte realtà straordinarie della scuola e dell'impegno sociale, così come le famiglie, sono costrette a nuotare come salmoni contro la corrente della crisi economica, dell'arroganza al potere, del disprezzo verso i saperi. Eppure a venire oggi alla ribalta non sono solo bambini-erba, senza forma e senza senso del limite, né solo ragazzi-risacca, trasportati dalle maree di qualche vizio o disagio. Sono anzi i giovani stessi, con l'impegno delle loro battaglie e dei loro ideali, a mostrarci che non tutto è perduto. Il punto di partenza di questa appassionata lettera a un'insegnante sono le emergenze del tempo presente, ma la forza dell'appello di Susanna Tamaro va ben al di là, ponendo questioni fondamentali per ricomporre la nostra convivenza. Di quale sapere abbiamo bisogno per essere in grado di affrontare la vita? Come tornare a comunicare ai bambini l'amore per le domande e la passione per la ricerca delle risposte? Cosa stanno cercando di dirci i ragazzi che oggi scendono in piazza in difesa del futuro di tutti? Forse al cuore di un nuovo patto possibile tra le generazioni c'è la riscoperta di un concetto rivoluzionario: l'anima. Tornare a nutrirla è la condizione per ricominciare a cambiare il mondo: per una volta, in meglio.

Darwin e l'albero della vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bright, Michael <1942-> - Carpentier, Margaux <illustratrice>

Darwin e l'albero della vita / Michael Bright, Margaux Carpentier

Milano : DeAgostini, 2019

Abstract: Quando la Terra si è formata circa sei miliardi di anni fa, gli esseri viventi sul pianeta erano molto diversi da come li conosciamo ora. Segui i rami dell'albero della vita e ripercorri le straordinarie trasformazioni che animali e piante hanno attraversato per arrivare alla grande biodiversità di oggi.

Lettera a una bambina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rosenthal, Amy Krouse <1965-2017> - Rosenthal, Paris - Hatam, Holly <illustratrice>

Lettera a una bambina / Amy Krouse Rosenthal e Paris Rosenthal ; illustrato da Holly Hatam

Milano : Il Castoro, 2019

Abstract: Una lettera a tutte le bambine per dire loro quanto speciali, intelligenti e belle sono! Lettera a una bambina racchiude l’amore sconfinato di un genitore verso un figlio. Qualsiasi bambina, ragazza, donna, leggendo questo libro, troverà una pagina che sentirà sua. Le parole toccanti delle autrici faranno sentire speciali le bambine così come sono: se adorano saltare nelle pozzanghere, se hanno il viso pieno di lentiggini o se ballano sui tavoli! Un incoraggiamento alle bambine a essere sempre sé stesse e ad amarsi nello stesso modo in cui solo un genitore sa fare.