Questa sezione del catalogo comprende i libri di saggistica posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Latino
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Editori Laterza <Roma, Bari>
× Nomi Canfora, Luciano <1942->

Trovati 21 documenti.

Mostra parametri
La scopa di don Abbondio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

La scopa di don Abbondio : il moto violento della storia / Luciano Canfora

Bari [etc.] : GLF Laterza, 2018

Abstract: Nel momento in cui forze politiche oscurantiste prendono il sopravvento in Italia e in larga parte d'Europa, giova interrogarsi sul 'moto storico'. Il suo andamento può sprofondarci in deprimenti bassure o innalzarci verso affrettate illusioni. Tra il cupo fatalismo persuaso dell'eterno ritorno e il pervicace ottimismo degli assertori di inarrestabili 'sorti progressive', la lezione che ci viene dalla storia è che, dopo l'esaurirsi di una 'rivoluzione', maturano immancabilmente le condizioni per una nuova scossa: di quelle che a don Abbondio apparivano salutari colpi di scopa.

Cleofonte deve morire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Cleofonte deve morire : teatro e politica in Aristofane / Luciano Canfora

Bari [etc.] : GLF Laterza, 2017

Abstract: Siamo nel pieno della guerra del Peloponneso. Atene rischia la sconfitta. La tensione è altissima: il partito aristocratico vuole accordarsi a qualunque prezzo con Sparta e adottare il modello politico dei vincitori. I democratici vogliono resistere fino alla fine e salvare la costituzione. Cleofonte è il leader della parte democratica ed è l'uomo da abbattere. In questo tumultuoso quadro politico, un ruolo fondamentale lo giocano i drammaturghi. Alcuni di loro intrattengono un rapporto stretto con i gruppi di pressione decisi a scalzare il regime democratico. La commedia si fa, cosi, interprete della 'maggioranza silenziosa', quella che non va all'assemblea popolare, e la sobilla contro i suoi capi presentandoli come mostruosi demagoghi. Aristofane, il commediografo, si fa agitatore politico. La sua grande abilità consiste nel presentarsi come il difensore del popolo agendo, in realtà, per conto di chi intende distruggere il potere popolare. Nella commedia intitolata "Rane" getta la maschera, chiede e auspica la condanna di Cleofonte, accanito oppositore del potere oligarchico; rompendo la finzione scenica fa un vero e proprio comizio, e parla, questa volta apertamente, della bruciante attualità politica

Tucidide
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Tucidide : la menzogna, la colpa, l'esilio / Luciano Canfora

Roma : GLF Laterza, 2016

Abstract: Tucidide - uomo politico ateniese, comandante militare, appaltatore delle miniere d'oro che Atene occupava in Tracia - è stato il principale testimone e narratore della 'grande guerra' che oppose Atene a Sparta (431-404 a.C): un immane conflitto che segnò l'inizio del declino della Grecia classica. Tucidide non amava la democrazia ma seppe convivere col secolare regime democratico, fino al momento in cui, nel 411 a.C, un sanguinoso colpo di Stato portò al potere i suoi amici oligarchi. Cosa accadde allora a Tucidide? Si schierò con l'oligarchia? Dovette eclissarsi al crollo del breve regime oligarchico? Certo è che, proprio con i fatti di quel terribile 411 a.C, la sua Storia - narrazione giorno per giorno della lunga guerra tra Spartani e Ateniesi - si interrompe. Questa coincidenza è il punto di partenza, e forse la chiave, per dipanare la sua vera vicenda biografica, offuscata da una massiccia leggenda che fa di lui o un incompetente mentitore o la vittima di una colossale, inspiegabile ingiustizia, culminata in una improbabile condanna a morte.

Augusto, figlio di dio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Augusto, figlio di dio / Luciano Canfora

Roma : GLF Laterza, 2015

La maschera democratica dell'oligarchia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942-> - Zagrebelsky, Gustavo <1943->

La maschera democratica dell'oligarchia : un dialogo / Luciano Canfora, Gustavo Zagrebelsky ; a cura di Geminello Preterossi

Roma [etc.] : GLF Laterza, 2014

Abstract: L'oligarchia è il governo dei pochi, è un sistema che concentra il potere a danno dei molti, in contrasto con l'idea democratica del potere diffuso tra tutti. Oggi viviamo in un tempo in cui la democrazia, come principio, come idea, come forza legittimante, è fuori discussione. Nei nostri regimi democratici perciò, quando l'oligarchia si instaura, lo fa mascherandosi, senza mai presentarsi apertamente, come un'entità usurpatrice. Non si manifesta ma esiste, e si fonda sul denaro, sul potere e sul loro collegamento reciproco: nel sistema finanziario globale il danaro alimenta il potere e il potere alimenta il danaro. Quella finanziaria è una forma oligarchica diversa da quella tradizionale. Sa trasformarsi in pressione politica svuotando di senso la democrazia. La domanda che oggi si pone drammaticamente è perché il sistema debba ruotare intorno al benessere di un potere essenzialmente fondato sulla speculazione e la contemplazione della ricchezza e come fare per tornare a essere, da sudditi, cittadini.

La crisi dell'utopia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

La crisi dell'utopia : Aristofane contro Platone / Luciano Canfora

Roma [etc.] : GLF Laterza, 2014

Abstract: Nel corso delle feste Scire, un gruppo di donne, capeggiate da una di loro, Prassagora, particolarmente dotata di carisma e capace di pilotare un gruppo bene organizzato e proteso all'azione politico-assembleare, ha deciso di partecipare ai lavori dell'assemblea popolare. Naturalmente in quanto donne non potrebbero, perché la democrazia ateniese, come ogni società premoderna, è maschiocentrica. Perciò si travestono da uomini, con barbe, mantelli e sandali adeguati al ruolo. Questo libro ha al centro una commedia di Aristofane il commediografo, irriducibile a schemi preconcetti e a schieramenti partitici. La sua commedia, Le donne all'assemblea, ha di mira un progetto di riforma radicale della società che trova rispondenza con sorprendente puntualità nel nucleo più audace della Repubblica di Platone. Nella commedia, Aristofane ridicolizza l'idea che si possano mettere in comune le ricchezze e le relazioni sessuali; al contrario Platone ne fa l'oggetto di uno dei suoi dialoghi più importanti e influenti. È un conflitto paradigmatico sull'utopia, sulla possibile costruzione dell'uomo nuovo, sulla realizzabilità di un assetto sociale totalmente innovativo, fondato - secondo l'intuizione platonica sulla proprietà collettiva, o meglio sulla negazione della proprietà, e sulla cancellazione dell'istituto familiare con tutto il suo carico di egoismi. Più in generale, su una palingenesi complessiva di cui l'uomo nuovo' è o dovrebbe essere il risultato.

"È l'Europa che ce lo chiede!"
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

"È l'Europa che ce lo chiede!" : falso! / Luciano Canfora

Roma [etc.] : GLF Laterza, 2012

Abstract: Aumenta il profitto di pochi e si riduce il reddito di molti. Il dogma qual è? Che il profitto non si tocca, è sacro, così come è diventato sacro lo strapotere bancario e speculativo. Non c'è quasi più bisogno di contese elettorali. È qui la lezione amara. È qui che l'europeismo d'accatto perde la maschera.

Il mondo di Atene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Il mondo di Atene / Luciano Canfora

Roma [etc.] : GLF Laterza, 2011

Abstract: Da oltre duemila anni, Atene rappresenta molto più che una città nell'immaginario occidentale. Il secolo compreso tra le riforme di distene (508) e la morte di Socrate (399) è diventato modello universale, insieme politico e culturale. Politico perché si ritiene che ad Atene sia stata inventata la democrazia, cioè il regime istituzionale e di governo oggi più diffuso nel mondo. Culturale perché ad Atene fiorirono filosofia, storia, teatro, letteratura, arte e architettura che ancora oggi consideriamo riferimenti obbligati. "Il mondo di Atene" riporta la città alla sua storia, incrinando la sua immagine idealizzata e restituendocela così come emerge dalla ricchezza delle fonti contemporanee. Luciano Canfora smonta la macchina retorica su Atene, dimostrando che i critici più radicali del sistema furono proprio gli intellettuali ateniesi. Eventi centrali dell'intera narrazione sono la parabola dell'impero marittimo ateniese sconfitto da Sparta, la lacerazione che esso determinò nel mondo greco fino a coinvolgere il regno di Persia, la rinascita dell'impero nella medesima area geo-politica, la sua crisi e l'esito inedito, rappresentato dal trionfo dell'ideale monarchico realizzato dall'egemonia macedone

La natura del potere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

La natura del potere / Luciano Canfora

Bari [etc.] : GLF Laterza, 2010

Abstract: Lucido come una spada, Canfora dimostra come la verità della politica sia sempre complessa, anche se dominata da leggi ferree. "Liberal" Il libro ha il merito di stimolare la ricerca sulle radici profonde di una concezione in definitiva statica della fenomenologia del potere. Ma l?ironia corrosiva delle parole di Canfora presenta un quadro della situazione attuale desolante e senza via di uscita. "Left" In tempi di antipolitica, un antidoto controcorrente è rileggere in chiave realistica i caratteri originali del potere. Tanto meglio se attraverso uno stile ironico e, al tempo stesso, coltissimo come nella migliore tradizione del pensiero classico italiano. "Il Mattino" «Qualcosa non ha funzionato. Il suffragio universale, alla fine conquistato, ha più e più volte deluso chi lo aveva propugnato, ha mancato i previsti effetti. Le urne sono divenute lo strumento di legittimazione di equilibri, di ceti, di personale politico quasi immutabile, non importa quanto diversificato e come diviso al proprio interno. E se il vero potere fosse altrove?» Canfora instilla più di un dubbio sui travestimenti del potere: un dominio di pochi che però non sussiste se non sa creare consenso, restando, beninteso, a tutti gli effetti dominio.

La prima marcia su Roma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

La prima marcia su Roma / Luciano Canfora

Roma : GLF Laterza, 2009

Abstract: All'età di diciannove anni, di mia iniziativa e a mie spese, misi insieme un esercito, grazie al quale liberai la Repubblica dal dominio dei faziosi. Così iniziano le Res Gestae Divi Augusti, fatte incidere come suo testamento da Augusto ormai vecchio. Un testo minaccioso con il quale Augusto rivendicava la legalità della sua inquietante carriera politica. Ben diverso è il resoconto che ne dà Tacito, grande smascheratore del linguaggio politico: la devozione per il padre Cesare e la situazione politica di emergenza erano stati solo pretesti per la sete di dominio di Ottaviano Augusto che non esitò a schierarsi dalla parte dei cesaricidi, osò arruolare un esercito privato e lo mosse contro Antonio, ebbe quasi sicuramente una oscura parte nella morte dei due consoli in carica e alla fine puntò sulla capitale scortato dall'esercito vincitore. A diciannove anni, si fece attribuire la massima magistratura imponendo come collega un parente che era una semplice comparsa, liquidata fisicamente dopo poche settimane; atterrì, armi in pugno, il Senato imponendogli di avallare una procedura sfacciatamente incostituzionale; avviò, creando una inedita magistratura straordinaria - il triumvirato -, le più feroci proscrizioni. Questa la marcia su Roma di Gaio Giulio Cesare Ottaviano, figlio adottivo di Cesare, e futuro Augusto, il 19 agosto dell'anno 43 a.C.

La democrazia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

La democrazia : storia di un'ideologia / Luciano Canfora

Roma [etc.] : Laterza, 2004

Abstract: Democrazia: un'idea straordinariamente duttile che ha plasmato il corso della storia europea, dalla Rivoluzione inglese a quella francese, dalla Prima guerra mondiale fino alla guerra fredda e al crollo del Muro. Ripercorrendo le ideologie che l'hanno nutrita e sostenuta, Canfora formula la sua tesi: il meccanismo elettorale è ben lungi dal rappresentare la democrazia. Oggi, nel mondo ricco, ha vinto la libertà, con tutte le sue immani conseguenze. La democrazia è rinviata ad altre epoche.

Critica della retorica democratica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Critica della retorica democratica / Luciano Canfora

Roma [etc.] : Laterza, 2002

Abstract: Da Socrate a Gramsci, da Thomas Mann a Hosbawn, il pensiero critico occidentale ha sempre avuto chiaro che ogni società è governata da minoranze. Corpose élite economiche e tecnocratiche ci governano manipolando l'opinione pubblica con potenti strumenti, a partire dalla televisione. Strumenti capaci di falsificare la realtà e manipolare il consenso per coprire giganteschi affari sporchi. Luciano Canfora propone un libro ricco di riferimenti storici e di attualità, che variano nel tempo e nello spazio, dalle vicende elettorali di Bush alle prese di posizione di papa Wojtyla.

Storia della letteratura greca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Storia della letteratura greca / Luciano Canfora

Roma [etc.] : Laterza, 2001

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questa nuova Storia della letteratura greca di Luciano Canfora combina letteratura, storia, storia del pensiero. Associa Eschilo e Temistocle, Sofocle ed Erodoto, Tucidide ed Ippocrate.

Prima lezione di storia greca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Prima lezione di storia greca / Luciano Canfora

Roma [etc.] : Laterza, 2000

Abstract: Nonostante il mare abbia inghiottito buona parte della civiltà antica, Canfora riesce a mettere insieme mirabilmente i frammenti del mondo greco, rendendoli familiari e comprensibili. Luciano Canfora insegna Filologia classica all'Università di Bari.

Giulio Cesare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Giulio Cesare : il dittatore democratico / Luciano Canfora

Roma [etc.] : GLF Laterza, 1999

Le vie del classicismo. 2, Classicismo e libertà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Le vie del classicismo. 2, Classicismo e libertà / Luciano Canfora

Roma [etc.] : Laterza, 1997

Il viaggio di Aristea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Il viaggio di Aristea / Luciano Canfora

Roma [etc.] : Laterza, 1996

Abstract: Aristea, chi era costui? Per conoscerlo, è necessario fare un salto nel passato, nell'Antico Egitto. Si dice che Demetrio Falereo, bibliotecario di corte di Tolomeo II Filadelfo, informasse il suo re che nella fornitissima biblioteca di Alessandria mancava un solo volume: il Pentateuco. Immediatamente Tolomeo mandò il capo delle sue guardie (Aristea) a prendere il libro in Giudea e, con esso, ben 72 traduttori dall'ebraico in greco (6 per ogni tribù) segnalati dal Sommo Sacerdote Eleazeno. Dal loro lavoro prese l'avvio l'edizione del Vecchio Testamento tramandata con il nome di Bibbia dei Settanta. Canfora sottopone a critica storica l'episodio e l'ampia eco che esso ebbe nella cultura bizantina e in quella araba.

Ellenismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Ellenismo / Luciano Canfora

Roma [etc.] : Laterza, 1995

Libro e libertà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Libro e libertà / Luciano Canfora

Roma [etc.] : Laterza, c1994

Storia della letteratura greca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

Storia della letteratura greca / Luciano Canfora

Nuova ed

Roma [etc.] : Laterza, 1989