Questa sezione del catalogo comprende i libri di saggistica posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Latino

Trovati 126135 documenti.

Mostra parametri
L'inferno sulla vetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzarello, Paolo <1955->

L'inferno sulla vetta / Paolo Mazzarello

Firenze [etc.] : Bompiani, 2019

Abstract: Raffaello (Jello) Zoja, ventisette anni, e suo fratello Alfonso, di otto anni più giovane, sono i figli dell'anatomista Giovanni Zoja, che ha aiutato Cesare Lombroso a sviluppare le sue indagini di antropologia criminale. Nell'ateneo di Pavia, dove il padre insegna, i due sono già avviati a promettenti carriere universitarie. Il 24 settembre 1896 intraprendono la scalata al monte Gridone, nei pressi del lago Maggiore, in compagnia dell'alpinista Filippo De Filippi. Tutto va bene fin verso mezzogiorno, quando si scatena un'improvvisa tormenta di neve che costringe i tre a rientrare. Ma i due fratelli non riusciranno a tornare a casa. Muovendo da questa vicenda tragica, Mazzarello ripercorre la storia dell'università di Pavia che grazie ai contributi di Spallanzani, Volta e Golgi acquisisce prestigio internazionale, e ci restituisce un quadro dell'ambiente accademico pavese, attraversato nel corso dell'Ottocento da animate discussioni sulle grandi questioni del tempo (il darwinismo, l'anticlericalismo, il positivismo...). In questo contesto i due fratelli Zoja si muovono da protagonisti, finché il destino all'improvviso non rimescola quelle carte di cui la filosofia del tempo credeva di aver svelato tutti i trucchi

Hotel Tito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bodrožić, Ivana <1982->

Hotel Tito / Ivana Bodrožić ; traduzione di Estera Miočić

Palermo : Sellerio, 2019

Adolescenza zero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pigozzi, Laura <1959->

Adolescenza zero : hikikomori, cutters, ADHD e la crescita negata / Laura Pigozzi

Milano : nottetempo, 2019

Abstract: Attraverso l'analisi di fenomeni estremi come quelli che riguardano gli hikikomori, ragazzi reclusi in casa, o le cutters, giovani che si tagliano la pelle, la psicoanalista Laura Pigozzi si interroga sulla continuità che esiste tra essi e lo statuto "disanimato" degli adolescenti contemporanei. Il rapporto che questi intrattengono col proprio corpo, con la scuola, con il sesso e con la scoperta del mondo mostra i segnali inquietanti di una chiusura, di "un arresto del desiderio, uno scacco della vitalità, un gorgo di passività". Più isolati e ripiegati su di sé che in passato, gli adolescenti appaiono privi di quello slancio verso il nuovo, l'Altro e l'esterno che dovrebbe definire il passaggio all'età adulta. Che cosa è successo? E, soprattutto, quali sono gli strumenti per riaprire i loro sguardi sulla vita e sul futuro? Tramite l'esame di casi clinici e l'analisi approfondita della relazione tra istituzione scolastica e nucleo familiare, l'autrice rileva come nel passaggio dalla famiglia alla scuola, dai genitori agli amici, qualcosa è andato storto in un modo che le altre epoche non hanno conosciuto. Oggi più di ieri, risulta faticoso il compito principale degli adolescenti: creare un legame con i pari.

Andare per fortezze e cittadelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchi, Paola <1964- >

Andare per fortezze e cittadelle / Paola Bianchi

Bologna : il Mulino, 2019

Il mistero del Barolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Negri, Giovanni <1957->

Il mistero del Barolo : ma è il Nebbiolo che conquisterà il mondo / Giovanni Negri

Milano : UTET, 2019

Abstract: C'è stato un tempo in cui per comprare un ettaro di terra nel fazzoletto di Langhe dove si produce il Barolo bastavano cinquemila lire. Oggi lo stesso ettaro può valere dai due ai quattro milioni di euro: dalla "malora" alla speculazione, la vigna è diventata un caveau di oro nero. Com'è successo? Perché il valore di questo vino si moltiplica in modo esponenziale, più di ogni altro? Quali segreti nasconde? Giovanni Negri, scrittore e imprenditore vinicolo, ci guida in un curioso viaggio nel tempo e nello spazio per risolvere Il mistero del Barolo: dalla preistoria enologica delle legioni romane alle più avanzate tecniche di analisi del Dna, dal Medioevo caldissimo e fecondo alla temibile Piccola era glaciale del Seicento, dai roghi degli eretici di Monforte alclimate change dei nostri giorni, dalle profondità giurassiche di Eurafrica all'Atlantide di vigne che un tempo ricoprì - e che potrebbe tornare a ricoprire - il Piemonte... Come nel più classico dei gialli arriveremo, indizio dopo indizio, a svelare il passato, capire il presente e immaginare il futuro di un vino che conta solo 14 milioni di bottiglie l'anno ma contiene dentro di sé un mistero assai più profondo. Perché l'autentico protagonista non si chiama Barolo ma ha un'identità assai più antica e nobile, che dai tempi di Dante e san Francesco arriva fino a noi, pronta a conquistare il mondo, anche grazie alla sua peculiarità: a differenza di ogni altro vitigno, non è mai stato e mai sarà riproducibile o clonabile, né si può trasferire dalle terre che all'ombra delle Alpi ne furono la culla e ne sono, tuttora e forse per sempre, l'unico regno.

La mia scelta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wielicki, Krzysztof <1950->

La mia scelta : vita e imprese di una leggenda dell'alpinismo polacco / Krzysztof Wielicki ; [con Piotr Drożdż] ; traduzione e adattamento di Luca Calvi

Milano : Hoepli, 2019

Abstract: Krzysztof Wielicki, insieme a Jerzy Kukuczka, Wojtek Kurtyka e Wanda Rutkiewicz, è il caposcuola di una stagione leggendaria iniziata sul finire degli anni Settanta, che ha visto infrangersi veri tabù alpinistici con le salite in inverno - a volte anche in solitaria - delle più alte cime del pianeta. La comunità internazionale rimaneva allibita di fronte a tanta determinazione, e vedeva in quei giovani polacchi una capacità di soffrire senza pari, dovuta anche - si diceva - alla loro storia costellata di sacrifici e alle rigide condizioni in cui il regime politico li costringeva. Questo libro di memorie, tratto da un'intervista fiume rilasciata da Wielicki a Piotr Drozdz e poi tradotta e adattata dallo slavista Luca Calvi nella forma di racconto diretto, è un prezioso affresco di un mondo che per anni ci è parso oscuro e inaccessibile, fino al crollo del Muro di Berlino e all'ingresso nella nuova stagione dominata dal mercato, con il conseguente passaggio dall''alpinismo di Stato' alle spedizioni sponsorizzate. La forza inscalfibile di Wielicki sgorga qui attraverso un racconto schietto e onesto, che si definisce nelle avventure più estreme e al limite della sopravvivenza. Il lettore italiano rimarrà stupito di fronte a tale esuberanza di vita e, montagna dopo montagna, capitolo dopo capitolo, ritroverà le orme lasciate da un sopravvissuto che ha deciso di rivelarsi.

Là dove non c'è tenebra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gulisano, Paolo <1959->

Là dove non c'è tenebra : storie di amicizia tra scrittori / Paolo Gulisano

Milano : Ares, 2019

Abstract: Cicerone scriveva che l'amicizia è superiore a tutte le cose perché dona speranza e non fa piegare l'uomo dinnanzi al destino. Quando due persone scoprono di avere in comune un'idea, un interesse o anche soltanto un gusto, che gli altri non condividono e che, fino a quel momento, ciascuno di loro considerava un suo esclusivo tesoro (o fardello), può nascere con sorpresa un'amicizia. Vedere quello che altri non vedono, ecco la straordinaria condivisione che può unire due persone nell'amicizia. Cosa succede quando questo tipo di relazione nasce tra gli scrittori? Gli effetti sono spesso mirabolanti. A volte delle carriere letterarie sono nate in virtù di un'amicizia. Autori si sono influenzati reciprocamente, altri si sono aiutati, spesso hanno condiviso i propri destini, in alcuni casi anche tragici. Questo libro va alla scoperta di questo straordinario sentimento tra alcuni dei più celebri scrittori di tutti i tempi, da Melville a Manzoni, da Dumas a Tolkien, da Leopardi a Chesterton.

Fare e disfare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baradel, Chiara - Gariup, Cecilia

Fare e disfare : la manualità e il movimento / di Chiara Baradel e Cecilia Gariup

Milano : Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, 2019

L'importanza del gioco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferloni, Valeria

L'importanza del gioco : situazioni all'aperto e in casa / di Valeria Ferloni

Milano : Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, 2019

Verso la Patagonia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Verso la Patagonia : 1956-1958 / a cura di Angelo Ponta

Milano : Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, 2019

Abstract: “Gli unici attrezzi in nostro possesso su cui poter contare erano corda, piccozza e ramponi, proprio come ai vecchi tempi dell’alpinismo; ma di quei tempi passati credo proprio che Mauri e io provammo soprattutto lo slancio.”

K2, la storia avvelenata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

K2, la storia avvelenata / a cura di Angelo Ponta

Milano : Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, 2019

Abstract: “Nell’età in cui si ha la pelle più sottile ho avuto tali e tante delusioni da parte del prossimo che purtroppo, quando posso, cerco di agire da solo.”

Meravigliosa evoluzione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Claybourne, Anna - Robins, Wesley <illustratore>

Meravigliosa evoluzione : il viaggio della vita / Anna Claybourne ; illustrato da Wesley Robins

Firenze [etc.] : Editoriale scienza, 2019

Abstract: Che cosa fa di un pesce un pesce? Perché le giraffe hanno il collo così lungo? Com'è possibile che tutti gli esseri viventi, dalle piante alle tigri ai funghi, dalle libellule ai polpi agli esseri umani, siano imparentati? L'evoluzione è la risposta a queste e a molte altre domande, ed è un processo incredibile, in costante divenire. Questo libro spiega cos'è, come funziona e chi ne ha scoperto i segreti, svelando perché un tempo c'erano animali, come i dinosauri, che oggi non esistono più. E, infine, rivela la cosa più straordinaria di tutte: come noi esseri umani non siamo imparentati solo con le scimmie, ma con tutte le creature viventi... cani, gatti, pesci e perfino banane!

Meraviglie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Angela, Alberto <1962->

Meraviglie : alla scoperta della penisola dei tesori / Alberto Angela

Roma : Rai Libri, 2019

Abstract: Dalle vette delle Alpi alla Valle dei Templi siciliana, dalla rappresentazione ricca di simboli del Cenacolo di Leonardo, a Milano, alle immense pietre dei nuraghi sardi. Un viaggio nello spazio e nel tempo alla ricerca delle meraviglie italiane. In Italia le meraviglie sono ovunque. Le diamo per scontate, abituati come siamo a muoverci da una bellezza straordinaria all'altra: maestose rovine romane e sorprendenti chiese barocche, il genio del Rinascimento fiorentino e la luce del Settecento veneziano. Se ci soffermiamo a riflettere, scopriremo che non esiste un secolo in cui in Italia non sia stato creato qualcosa di incredibilmente prezioso. A essere dichiarati dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità sono stati finora ben cinquantacinque siti in Italia, tantissimi considerate le dimensioni del nostro territorio, una densità che non ha eguali in nessun altro Paese del mondo. Questo libro è un viaggio nello spazio e nel tempo alla ricerca delle meraviglie italiane. Il nostro patrimonio è la nostra identità. Siamo noi. Abbiamo il dovere e la responsabilità di difenderlo. Questi siti esprimono la nostra storia comune, la diversità delle culture, la relazione fra l'uomo e l'ambiente naturale. Rappresentano l'anima e la memoria delle popolazioni e dei territori che le esprimono. Affermano il valore universale della bellezza e della curiosità, che è la nostra più grande ricchezza.

Un genitore quasi perfetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bettelheim, Bruno <1903-1990>

Un genitore quasi perfetto / Bruno Bettelheim ; traduzione di Adriana Bottini

27 ed.

Milano : Feltrinelli, 2019

Athos Valsecchi a 100 anni dalla nascita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valsecchi, Ermanno

Athos Valsecchi a 100 anni dalla nascita / Ermanno Valsecchi

Roma : Federbim, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Come è nata la vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barr, Catherine <1965-> - Williams, Steve <biologo> - Husband, Amy <illustratrice>

Come è nata la vita : il mio primo libro sull'evoluzione / Catherine Barr e Steve Williams ; illustrato da Amy Husband

Cornaredo : Il Castello, 2019

Abstract: All'inizio, nulla viveva sulla Terra. Era un luogo molto caldo e rumoroso. Gas soffocante scoppiava dai vulcani e oceani di lava ribollivano intorno al globo... Poi, nell'oceano scuro e profondo, accadde qualcosa di straordinario. Questa sorprendente storia dell'evoluzione della vita sul nostro pianeta copre quasi 4 miliardi di anni, ed è raccontata e illustrata per bimbi piccoli. Con il contributo di Brian Rosen. Età di lettura: da 6 anni.

Discorso sulle erbe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capra, Fritjof <1939-> - Mancuso, Stefano <biologo>

Discorso sulle erbe : dalla botanica di Leonardo alle reti vegetali / Fritjof Capra, Stefano Mancuso

Sansepolcro : Aboca, 2019

Abstract: Dall'incontro tra il fisico e filosofo Fritjof Capra e il neurobiologo del mondo vegetale Stefano Mancuso è nato questo piccolo "Discorso sulle erbe". Prendendo le mosse dalle intuizioni sulla natura di Leonardo da Vinci, il libro propone interessanti spunti di riflessione sulla nostra vita in rapporto a quella delle piante. Mancuso e Capra illustrano con molta chiarezza che l'universo è una fitta rete di relazioni, e che il pianeta è un sistema vivente che si autoregola. Le piante sono il modello più straordinario di rete che si possa studiare, perché, a differenza degli animali, il mondo vegetale non ha concentrato le funzioni in particolari organi, ma ha distribuito le funzioni essenziali della vita affidandosi a un modello diffuso. I due scienziati mostrano con un linguaggio sempre molto accessibile che un'organizzazione distribuita, come è appunto quella delle piante, esprime una maggiore efficacia sulla risoluzione dei problemi di una comunità di individui.

Siamo Palermo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Agnello Hornby, Simonetta <1945-> - Cuticchio, Mimmo <1948->

Siamo Palermo / Simonetta Agnello Hornby, Mimmo Cuticchio

Milano : Mondadori, 2019

Abstract: Siamo Palermo: ovvero siamo fatti della stessa pasta di cui è fatta questa città. Simonetta Agnello Hornby e Mimmo Cuticchio si sono incontrati in anni recenti, ne è nata un'amicizia, ne è nata un'intesa che ha destato la visione a due voci di Palermo, Capitale italiana della Cultura 2018. Simonetta e Mimmo raccontano e si raccontano, obbedendo al fascinoso labirinto che storia e memoria disegnano per loro. Ecco allora la Palermo della guerra, la Palermo vista dal mare e attraverso le trasparenze delle acque dolci che ancora la attraversavano, la Palermo della ricostruzione selvaggia, la Palermo dei morti per mafia. Ecco i vicoli della "munnizza", i palazzi nobiliari, le statue del Serpotta, magnifiche e sensuali, le prostitute (la bionda Nicoletta che faceva sollevare le pietre sulle quali camminava), il cuntista che fa roteare la spada per impressionare il pubblico, le grandi figure della Chiesa che si sono schierate con i poveri e contro la mafia, le atmosfere di sangue degli anni Novanta, lo Spasimo e Palazzo Butera, Palazzo Branciforte, l'arte e le isole pedonali. Simonetta e Mimmo evocano una città che guarda all'Europa, non solo in ragione della sua bellezza e delle sue contraddizioni, ma anche per il desiderio di futuro che vengono esprimendo le istituzioni e le nuove generazioni.

Racconti del Sessantotto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

archivio68sondrio

Racconti del Sessantotto / archivio68sondrio ; [coordinamento del progetto Franco Gianasso, Marisa Gualzetti]

Lesmo : Etabeta, c2019

Etica e letteratura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Herling, Gustaw

Etica e letteratura : testimonianze, diario, racconti / Gustaw Herling ; a cura di Krystyna Jaworska ; con un saggio introduttivo di Wlodzimierz Bolecki ; e [con] uno scritto di Goffredo Fofi ; cronologia di Marta Herling

Milano : Mondadori, 2019

I meridiani

Abstract: Per la prima volta vengono riuniti in un solo volume i grandi capolavori di Gustaw Herling, commentati da Krystyna Jaworska e introdotti da un saggio di Wlodzimierz Bolecki. La Cronologia è a cura di Marta Herling, figlia dell'autore. Apre il volume uno scritto di Goffrefo Fofi dedicato alla figura di Herling in Italia. I testi sono raggruppati in tre sezioni che rappresentano i momenti fondamentali della sua scrittura: Un mondo a parte, libro che lo consacrò grazie all'appoggio di scrittori come Bertrand Russell, Albert Camus e Ignazio Silone; il Diario scritto di notte, monumentale Zibaldone di scritti di vario genere arricchito per l'occasione da un'ampia celta di brani fino a oggi inediti in italiano; infine, i racconti non inclusi nel Diario, editi o inediti, disposti in ordine cronologico.