In questa pagina trovi libri, video e audio adatti a ragazzi adolescenti di età da 11 a 15 anni.

Trovati 4602 documenti.

Mostra parametri
John della notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paulsen, Gary <1939->

John della notte / Gary Paulsen ; traduzione di Manuela Salvi

Equilibri, 2019

Marie Curie nel paese della scienza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cohen-Janca, Irène <1954-> - Palmarucci, Claudia <illustratrice>

Marie Curie nel paese della scienza / Irène Cohen-Janca ; illustrazioni di Claudia Palmarucci ; traduzione di Paolo Cesari

Roma : orecchio acerbo, 2019

Abstract: "Si racconta che talvolta, dietro i vetri del vecchio edificio di mattoni, passa un'ombra leggera, una donna magra dai capelli bianchi e dagli occhi del colore della cenere. Vestita di un lungo camice nero, attraversa le sale in cui brillano banchi di lavoro di ceramica bianca, si siede davanti a una grande scrivania di legno su cui troneggia un telefono d'altri tempi e sogna, il mento appoggiato sulla mano." La vita di Maria Sklodowska, una delle più grandi scienziate di tutti i tempi. Una vita fatta di coraggio, tenacia, amore e solidarietà.

Arambì
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arambì : insieme per dare una mano alla terra / Gigliola Alvisi ... [et al.] ; testi scientifici di Gianluca Lentini ; illustrazioni di Fabio Sardo

Milano : Feltrinelli kids, 2019

Abstract: Arambì è la trascrizione fonetica di una parola swahili che significa "fare insieme". È il grido dei pescatori che tirano a riva le reti, il richiamo della gente quando la comunità intraprende un lavoro a beneficio di tutti. Otto autori italiani si sono messi insieme dando vita a un "collettivo", per lanciare un segnale di speranza sul tema del cambiamento climatico e dimostrare che insieme si può davvero cambiare mentalità e di conseguenza salvare il pianeta. Questo libro raccoglie le storie di diciotto personaggi che sono riusciti, in Italia e nel mondo, con piccole iniziative personali o su larga scala, a fare qualcosa di positivo ed efficace per la tutela ambientale. Alle storie si alternano le schede di approfondimento di Gianluca Lentini, che con chiarezza e competenza affronta dal punto di vista scientifico i temi toccati nei vari racconti.

Il ragazzo che nuotava con i piranha
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Almond, David <1951->

Il ragazzo che nuotava con i piranha / David Almond ; illustrazioni di Oliver Jeffers ; traduzione di Giuseppe Iacobaci

Salani, 2019

Abstract: Come la prenderesti se all’improvviso tuo zio decidesse di trasformare la casa in una fabbrica di pesce in scatola piena zeppa di macchine rumorose e puzzolenti?Stanley ha cercato di adattarsi, perché adora gli zii che lo hanno cresciuto, ma un giorno la sua pazienza finisce e decide di abbandonare la vecchia vita e unirsi ai carrozzoni del luna park: più precisamente alla bancarella del pesca-la-papera. Lo aspetta un mondo di personaggi che si infiammano come scintille dell’autoscontro, ma dal cuore soffice come zucchero filato, magici come la luce lunare e leggendari come Pancho Pirelli, l’uomo che nuota nella vasca dei piranha. Sarà proprio lui a vedere in quel ragazzino pelle e ossa il suo successore: riuscirà Stan a… tuffarsi nel proprio destino?

Fuga in soffitta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pierré, Coline <1987->

Fuga in soffitta / Coline Pierré ; traduzione dal francese di Claudine Turla

Giralangolo, 2019

Abstract: Qualche giorno prima di Natale Anouk viene a sapere che anche quest'anno la madre non rientrerà dall'isola su cui lavora come climatologa, e le feste trascorreranno senza di lei. Come se non bastasse, da qualche tempo la sua migliore amica sembra averle voltato le spalle. Anouk ha 14 anni, una sorella più piccola, un padre distratto. E una madre assente. Quel freddo giorno di dicembre le sembra di non riuscire più a sopportare la situazione. Decide così di fuggire dalla famiglia, dalla scuola, da una vita in cui non si ritrova. Scappa, ma dopo avere vagato al freddo senza sapere bene dove andare le viene un'idea geniale, e si nasconde in un luogo impensabile, più vicino di quanto chiunque potrebbe immaginare. La polizia è allertata, gli amici sono coinvolti nelle ricerche, avvisi compaiono su Facebook, volantini sui muri della città, e il padre la cerca disperato, incapace di comprendere come sia potuto accadere. Anouk si gode il suo isolamento e si organizza ingegnosamente per trascorrere la fuga nel modo più confortevole possibile, ma i giorni passano e i dubbi affiorano. Dal suo nascondiglio ascolta tutto. Scopre così una sorella complice, un padre meno distratto di quanto sembrasse, amici che si preoccupano. La soluzione per uscire da una situazione che Anouk non sa più come risolvere arriverà inaspettata, illuminando di nuova luce i giorni di festa e il futuro della famiglia.

Il nostro avvenire dorato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lindelauf, Benny <1964->

Il nostro avvenire dorato / Benny Lindelauf ; traduzione dal nederlandese di Anna Patrucco Becchi

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2019

Coraline
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gaiman, Neil <1960->

Coraline / Neil Gaiman ; traduzione di Maurizio Bartocci

Milano : Mondadori, 2019

I grandi

Abstract: In casa di Coraline ci sono tredici porte che permettono di entrare e uscire da stanze e corridoi, e poi ce n'è una, la quattordicesima, che dà su un muro di mattoni. Un giorno Coraline scopre che dietro la porta si apre un corridoio scuro, e alla fine del corridoio c'è una casa identica alla sua, e nella cucina della casa vive una donna uguale a sua madre. Quasi uguale, anzi, perché al posto degli occhi ha due lucidi bottoni, attaccati con ago e filo. Amorosa e attenta, l'altra madre le chiede di diventare sua figlia: in cambio avrà tutto ciò che desidera. Ma Coraline, bambina saggia e intrepida, capisce subito di essere finita in una ragnatela fatta di nebbia e tenebra, al cui centro c'è un ragno straordinariamente pericoloso. E sa che, tra incanti e spaventi, gatti parlanti e spettri bambini, topi musicisti e vecchie attrici indomabili, toccherà a lei sconfiggere il buio e liberare i prigionieri dell'altra madre... Età di lettura: da 10 anni.

Il labirinto del fauno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Toro, Guillermo del <1964-> - Funke, Cornelia <1958->

Il labirinto del fauno / Guillermo del Toro, Corneli Funke ; traduzione di Alessandra Petrelli ; illustrazioni di Allen Williams

Mondadori, 2019

Abstract: Spagna, 1944. Ofelia è soltanto una bambina quando con la madre prossima al parto si trasferisce in un vecchio mulino tra le montagne dove il patrigno, lo spietato capitán Vidal, è di stanza per annientare i ribelli che si oppongono al regime franchista. Presto le sue amate fiabe e l'antica foresta incantata attorno alla casa divengono l'unico conforto, una via di fuga dal terrore e dal dolore che avvelenano la sua vita. Finché un giorno, guidata da una Fata, si addentra in un labirinto nelle cui profondità un misterioso Fauno la attende da tempo per sottoporla a tre prove di coraggio. Solo superandole, potrà fare ritorno nel Regno Sotterraneo, lei, la principessa perduta, fuggita perché sognava il mondo degli umani, e condannata a vagare sulla terra senza memoria. Sembra il finale di una fiaba. Ma quando la magia si rivelerà non meno oscura e terrificante della realtà, Ofelia dovrà scegliere cosa è disposta a sacrificare per salvare se stessa.

Libro 3: La memoria di Babel
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dabos, Christelle <1980->

Libro 3: La memoria di Babel

Abstract: Dopo due anni e sette mesi passati a mordere il freno su Anima, la sua arca, per Ofelia è finalmente arrivato il momento di agire, sfruttare quanto ha scoperto nel Libro di Faruk e saputo dai frammenti di informazioni divulgate da Dio. Con una falsa identità si reca su Babel, arca cosmopolita e gioiello di modernità. Basterà il suo talento di lettrice a sventare le trappole di avversari sempre più temibili? Ha ancora una minima possibilità di ritrovare le tracce di Thorn?

Il treno della paura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Quidt, Jeremy

Il treno della paura : otto storie da incubo / Jeremy de Quidt ; traduzione di Maurizio Bartocci ; illustrazioni di Mercè López

Il Battello a vapore, 2019

Abstract: Accortosi di aver preso il treno sbagliato, un ragazzo scende alla prima fermata. È tardi, e si ritrova su una stretta banchina avvolta nell'oscurità. Sembra deserta finché non compare un uomo con un cagnolino che si offre di tenergli compagnia. Per ingannare il tempo in attesa dell'arrivo di un treno che lo riporti a casa, lo sconosciuto gli racconta delle storie. Solo che non sono semplici storie. Sono veri e propri incubi a cui non si può sfuggire, se non pagando un prezzo altissimo...

Che stress!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nöstlinger, Christine <1936->

Che stress! : romanzo / Christine Nöstlinger ; traduzione di Laura Draghi

Nuova ed.

Milano : Salani, 2019

Abstract: Che stress la scuola e i voti, che stress i genitori con i loro ghiribizzi, che stress i corteggiatori grassi, ma soprattutto che ansia l'amore, che megastress! La vita di una quattordicenne non è facile, ma Julia ha la forza della sua ironia, del suo ottimismo, del suo buonsenso. Scivola tra un problema e l'altro, impara a conviverci e alla fine si libra come un palloncino sopra questo mondo stressato, ma appassionante. Età di lettura: da 13 anni.

I grigi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido <1965->

I grigi / Guido Sgardoli

DeA, 2019

Abstract: 1986, Cavazza, provincia di Belluno. Centodue abitanti. Nessuna ruota panoramica. Nessun cinema. Nessun villaggio vacanze. Angelo darebbe qualunque cosa pur di non dover seguire suo padre Pietro in questa nuova assurda scampagnata. Ne ha abbastanza di essere il figlio dello “Strano”. Ma Angelo è minorenne, deve obbedire. E l’idea di una vacanza padre e figlio per i monti non sarebbe tutto sommato così male, se l’obiettivo non fosse… dar la caccia agli alieni. Perché di questo si tratta. Dar la caccia agli alieni. Che non esistono. Lo sanno tutti. Tutti tranne Pietro, che è convinto che abbiano rapito sua moglie e li cerca ormai da anni. Angelo si prepara così all’ennesima estate da incubo, ma le cose cambiano quando incontra Claudia. Claudia con l’apparecchio. Claudia coi genitori fissati con l’inquinamento. Claudia che ha sempre la risposta pronta e sa sempre che cosa fare. Claudia che non lo prende in giro per il padre che si ritrova. Con lei tutto è perfetto. Almeno finché la ragazza non fa notare ad Angelo una serie di piccoli dettagli. Strani dettagli. Le persone, a Cavazza, si comportano in modo insolito. Parlano di misteriosi bagliori che si accendono durante la notte. Nessuno pensa agli alieni, gli alieni non esistono… ma poi Angelo e Claudia trovano un gigantesco uovo argentato, nel bosco. Un uovo che non è un uovo. A quel punto Angelo ha solo un pensiero per la testa: e se suo padre non fosse davvero pazzo?

Il sole di mezzanotte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dell'Omodarme, Francesca

Il sole di mezzanotte / Francesca Dell'Omodarme

BaBao, 2019

Abstract: Di solito, nelle storie in cui le tenebre si contrappongono alla luce la minaccia che incombe sui protagonisti è che una eterna oscurità avviluppi il mondo. Questo libro, il debutto nel romanzo grafico della talentuosa Francesca Dell'Omodarme, è diverso per numerose ragioni: la minaccia è che il sole splenda per sempre, le entità responsabili di luce e tenebre sono le protagoniste della storia, e sono soprattutto sorelle! In una originale interpretazione di un topos narrativo classico, questa favola moderna è un libro sorprendente, da scoprire.

Dove finisce il bosco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Salter, Charlotte

Dove finisce il bosco / Charlotte Salter ; traduzione di Chiara Reali

Il Castoro, 2019

Abstract: Kestrel, 12 anni, è la più giovane cacciatrice del villaggio. La fitta foresta che circonda ogni cosa pullula di mostri, e il suo compito è di proteggere la comunità. Così ha deciso sua madre, perfida strega temuta da tutti. Ma non è un compito facile, soprattutto contro i Ghermitori, creature terribili che scelgono le loro vittime con cura e le divorano senza pietà. I prescelti sanno di non avere scampo: nessuno ha mai sconfitto un Ghermitore. E come può il villaggio fidarsi di lei? È solo una ragazzina. Armata di fionda, di un taccuino pieno di segreti e di tutto il suo coraggio, Kestrel dovrà affrontare molte sfide prima di scoprire che il pericolo più grande è molto più vicino di quello che sembra.

Il convegno dei ragazzi che salvano il mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ervas, Fulvio <1955->

Il convegno dei ragazzi che salvano il mondo / Fulvio Ervas

Marcos y Marcos, 2019

Abstract: Il mondo deve essere salvato? Mister Daniel Douglas Tossic, caporione dell’esercito dei Buttacarte, è convinto di no, e adora tappezzare di plastica il fondo del mare. I ragazzi di ottocentosei paesi sono convinti di sì e organizzano un convegno planetario. Zack ha un bombo per amico e non vuole che le api spariscano, Irma trova creature incredibili nei tombini, Cleo ha un’iguana che si addormenta in caso di pericolo. Partono, in treno, a piedi o in bicicletta: sono i ragazzi che vogliono salvare il mondo. Riusciranno i Buttacarte a fermarli?

I casi impossibili di Zoe & Lu. I segreti delle streghe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Troisi, Licia <1980->

I casi impossibili di Zoe & Lu. I segreti delle streghe / Licia Troisi ; illustrazioni di Ilaria Palleschi

Mondadori, 2019

Abstract: Un nuovo caso impossibile e spaventoso per la Zoe & Lu Investigazioni: chi l'avrebbe mai detto che questa volta la creatura del male sarebbe stata una sorella troppo buona per essere vera? Andrea da qualche giorno non riconosce più la sua gemella: Rossella è gentile, premurosa, e al mattino non gli grida più "Svegliati, schiappa" ma gli augura una felice giornata. Un vero fenomeno paranormale...

Il caso dei sessantasei secondi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Percivale, Tommaso <1977->

Il caso dei sessantasei secondi / Tommaso Percivale

Mondadori, 2019

Abstract: «Lucy Blackstone, Mei Li Bradford, Candice King, Kaja Bandhura» recitò la regina. «Per i vostri meriti sul campo, io vi nomino membri dell'ordine della Ghirlanda. Come le volpi cacciano di notte, in segreto, così anche voi andrete a caccia dei crimini più sfuggenti, dei casi impossibili, dei misteri più inspiegabili, in nome del Regno d'Inghilterra.» Un trafiletto sul "Morning Post" attira l'attenzione di Lucy, Kaja, Candice e Mei Li, quattro inseparabili amiche accomunate dalla grande passione per la ricerca della verità. Nell'annuncio, una donna che viaggia tutte le sere sulla tratta Marylebone-Aylesbury si lamenta del fatto che il treno fa una fermata non prevista in una stazione fantasma, e che questa fermata dura sempre sessantasei secondi esatti. Il caso incuriosisce le ragazze, che si mettono sulle tracce del treno di mezzanotte e finiscono dritte nei sotterranei di Londra, convocate dalla regina Vittoria in persona. Ad attenderle ci sarà un complotto in cui sono coinvolti il capo dello spionaggio inglese, il medico personale della regina, una banda di sicari internazionali e un marinaio irlandese, che le aiuterà in un'indagine degna del più celebre degli investigatori.

Mago
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido <1965->

Mago : un destino da campione / Guido Sgardoli

Lapis, 2019

Abstract: È notte, tra le curve buie di una strada di campagna, un van finisce tra i campi. All’interno c’è Eugène, un puledro di dieci mesi: è stato rapito perché è il figlio di un grande campione. Ferito e spaventato fugge nei boschi e arriva nei pressi di un casolare isolato. Qui abita Viola, una ragazzina di 11 anni che soffre di una malattia genetica e vive con la nonna e il padre, Pietro. Viola accoglie il puledro e sceglie il suo nome: Mago. Quando suo padre decide di venderlo, Viola disperata fugge con il puledro e si nasconde nei boschi, con la complicità di Paolino, il suo amico più fidato. Senza le medicine e le cure di cui ha bisogno, presto Viola si sente male. Paolino la trova e la porta in ospedale. Mago è sparito, tra le ire dell’allevatore e l’imbarazzo del padre che tenta, inutilmente, di prendere tempo. Eppure il puledro che nessuno riesce a trovare non è lontano…

La stanza senza fine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Feo, Giovanni <1973->

La stanza senza fine : le avventure fotografiche di Nicodemo / Giovanni De Feo ; illustrazioni di Kalina Muhova

Mondadori, 2019

Abstract: È arrivato il giorno della partenza. Nicodemo saluta la casa di una vita, l'amato quartiere e gli amici di sempre. Non appena la macchina si mette in moto, ecco che però intravede oltre il cancello qualcuno che stringe tra le mani il fazzoletto bianco da cui non si separa mai, Flagello. Svelto, Nico si lancia alla rincorsa di quella figura così stranamente simile a lui, avvolta in una nuvola di insetti dalle ali iridescenti. Dopo pochi, palpitanti istanti, si ritrova in una stanzetta murata dietro a una parete della sua casa di cui non conosceva l'esistenza. È una camera oscura, ed è ricoperta in ogni suo centimetro da fotografie. Al centro, una cornice con una voragine al posto dello specchio, da cui si alza un suono come di uno schiocco; un invito. Nico si slancia all'interno di quel cunicolo buio. Il mondo in cui approderà sarà un mondo di fotografie governate da regole sottili, dove oblio ed eternità si affrontano in una lotta senza tempo e dove solo lui può ristabilire la pace.

Alla fine del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McCaughrean, Geraldine <1951->

Alla fine del mondo / Geraldine McCaughrean ; traduzione di Anna Rusconi

Milano : Mondadori, 2019

Abstract: Arcipelago di Saint Kilda, Scozia, 1727. Come ogni estate una barca parte dall'isola di Hirta per lasciare sul Warrior Stac, un faraglione abitato solo da brulicanti colonie di uccelli marini, Quilliam e i suoi amici uccellatori. Tornerà a prenderli alla fine della loro battuta di caccia, tre settimane dopo. Ma quando ormai l'autunno serra il faraglione nella sua morsa di vento e tempeste, ancora nessuno è tornato a recuperare Quilliam e gli altri, e giorno dopo giorno gli uccelli volano via insieme alle speranze di rivedere presto casa. Cosa è stato della sua famiglia e dì tutti gli abitanti di Hirta? Solo la fine del mondo può avere ímpedíto loro di liberare gli uccellatori da quella prigione di roccia, freddo, fame e paura