In questa pagina trovi libri, video e audio adatti a giovani di età da 16 a 19 anni.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Chambers, Aidan <1934->
× Lingue Russo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Taniguchi, Jirô <1947-2017>

Trovati 11 documenti.

Mostra parametri
I guardiani del Louvre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

I guardiani del Louvre / Jirô Taniguchi ; traduzione dal giapponese di Neri Locchi

Milano : Rizzoli Lizard, 2016

Abstract: Il maestro del fumetto giapponese esplora il tempio occidentale della cultura. Un percorso tra sogno e storia che abbraccia la pazzia di Van Gogh e quella della seconda guerra mondiale. Un viaggio nella memoria per far pace con i fantasmi del passato e i nostri demoni personali. Per scoprire che, nel bene e nel male, c'è sempre qualcuno che veglia su di noi

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 4
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 4 / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura ; traduzione di Vincenzo Filosa

Abstract: Prosegue l'ossessionanete ricerca del Fukamachi Makoto sul passato dell'enigmatico alpinista Habu Joji, forse l'unica persona al mondo in grado di svelare il mistero che avvolge la morte di George Mallory avvenuta nel 1924, nel pieno di quella che potrebbe essere stata la prima conquista del monte Everest. In questo quarto volume, Fukamachi decide di seguire l'ascensione della parete sudovest dell'Everest che Habu Joji ha intenzione di compiere in gran segreto, in inverno e senza ossigeno. Habu accetta alla sola condizione che, una volta cominciata la scalata, tra loro non ci sia più nessun contatto. Fukamachi si unisce allora allo scalatore per il periodo di acclimatamento all'altitudine, durante il quale imparerà molte cose su questo misterioso, affascinante personaggio e forse anche su se stesso

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 5
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 5 / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura ; traduzione di Vincenzo Filosa

Abstract: L'enigmatico Habu Jôji continua la sua scalata clandestina dell'Everest, un'ascensione invernale in solitaria e senza ossigeno della vetta più alta del mondo. È, la sua, un'impresa destinata a sconvolgere l'intera comunità alpinistica e a cambiare per sempre il suo destino e quello del suo unico testimone, il fotografo Fukamachi Makoto. Sarà proprio Fukamachi, infatti, a scattare le ultime foto di "Bikhalu San" prima della fase finale della sua più grande sfida alla natura, agli uomini, alla vita; saranno le ultime immagini di un uomo che con prodigiosa abilità e forza sovrumana si fa strada - lungo una rotta mai battuta prima - nella nube di mistero che avvolge da decenni il primato di scalata della terribile e meravigliosa vetta degli Dei.

Sky Hawk
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

Sky Hawk = Ten no taka / Jiro Taniguchi ; [edizione italiana a cura di Alessandra Marchioni e Marco Cecini]

Modena : Panini, c2013

Abstract: Dicono che la patria non sia un'espressione geografica, ma un territorio del cuore. Là dove si trova qualcosa per cui lottare, dove la propria consapevolezza matura, dove risiede il proprio simile. In fuga da un mondo al collasso, due samurai potranno ritrovare nell'amore per una terra straniera l'orgoglio perduto?

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 2
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 2 / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura

Abstract: Un diario scritto nel corso di un'estenuante scalata e una serie di appunti da decifrare sono gli unici elementi di cui Fukamachi può disporre per far luce sul passato dell'enigmatico alpinista Habu Jôji, la sola persona al mondo in grado di svelare il mistero che avvolge la scomparsa di George Mallory nel pieno di quella che potrebbe essere stata la prima ascensione del monte Everest. In questo secondo volume di "La vetta degli Dei", il fotografo farà la conoscenza di una donna che gli permetterà di addentrarsi sempre più nel mondo della montagna - fatto di ombre, sfide, ambizioni impossibili e folli passioni - e di avvicinarsi come mai prima ai segreti di individui posseduti da un demone oscuro, con i piedi ben piantati nella roccia e lo sguardo sempre volto verso l'eternità del cielo stellato

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 3
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 3 / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura ; traduzione di Vincenzo Filosa

Abstract: Nel 1924 Mallory e Irvine scomparvero tentando di scalare per primi il monte Everest. Ciò che resta di quella spedizione è una misteriosa macchina fotografica, che potrebbe contenere la risposta a uno dei più grandi misteri del mondo dell'alpinismo: furono loro i primi a conquistare la più alta vetta del mondo? A Fukamaki Makoto, fotografo giapponese, non resta che imbarcarsi in un'intensa avventura, alla ricerca di un uomo conosciuto come Bikhalu San, "serpente velenoso", che potrebbe avere una risposta alle sue domande. Attraverso lo sguardo e i ricordi del suo protagonista, Jiro Taniguchi innalza i propri lettori a vette che uno scalatore può solo sognare, introducendoli in un mondo affascinante e terribile, governato dalla dura legge della montagna e dalla folle passione degli uomini

Furari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

Furari : sulle orme del vento / Jirô Taniguchi

Milano : Rizzoli Lizard, 2012

Abstract: Furari è un'espressione giapponese che sta per 'Vagare senza meta in balia del vento: e il piacere del camminare soffermandosi sull'infinita bellezza di ciò che ci circonda è il tema al centro di quest'ultima opera, intrisa di dolcezza e di meraviglia, di Jiro Taniguchi. Ispirato a Tadataka Ino - celebre topografo e cartografo che tra il XVIII e il XIX secolo mappò per la prima volta il Giappone con tecniche di misurazione moderne - il protagonista di questa storia è un uomo curioso di tutto, un edonista che osserva il mondo e con esso si fonde; con l'intento finale di calcolare la misura di un grado di latitudine, avanza così a passi lenti e regolari, immaginandosi ora formica, ora elefante, ora uccello, e accompagnando le proprie passeggiate - di piacere, sì, ma anche e soprattutto mirate a tramandare il magnifico paesaggio giapponese alle nuove generazioni - con struggenti haiku. Può ammirare i ciliegi in fiore sulle colline di Ueno come inoltrarsi negli abissi del fiume Nihombashi tra tartarughe, lontre e martiri pescatori; osservare le stelle dal ponte Mannen lasciandosi cullare dal gracidio delle rane, e volteggiare leggero come una libellula; danzare spensierato come un gatto tra i tetti e percepire con un semplice abbraccio la solitudine di un albero secolare. Un passo dopo l'altro, senza fermarsi mai: sulle orme del vento.

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 1
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura. 1 / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura

Abstract: È il 1924. L'inglese George Mallory e il suo compagno di cordata Andrew Irvine si apprestano a un'impresa mai tentata prima: la scalata senza ossigeno degli 8850 metri del monte Everest. Sfortunatamente, i due sportivi non torneranno mai a casa, lasciando avvolto nel mistero l'esito della loro avventura: i due sono stati o no i primi nella storia a raggiungere la "vetta degli Dei"? È quanto Fukamachi, fotografo e giornalista, decide di scoprire dopo aver trovato per caso, in un negozietto di Kathmandu, una macchina fotografica che pare essere appartenuta proprio a Mallory. Ma la sua ricerca viene complicata dal misterioso furto dell'apparecchio, e trasformata in una vera e propria indagine poliziesca: un tuffo nei più profondi recessi di un cuore coraggioso, che aspira alla più alta delle vette

La vetta degli dei
0 0 0
Monografie

Taniguchi, Jirô <1947-2017> - Yumemakura, Baku <1951->

La vetta degli dei / Jirô Taniguchi, Baku Yumemakura

Milano : Rizzoli Lizard

Abstract: 1924. L'inglese George Mallory e il suo compagno di cordata Andrew Irvine si apprestano a un'impresa mai tentata prima: la scalata senza ossigeno degli 8848 metri del monte Everest. Sfortunatamente non torneranno mai a casa, lasciando avvolto nel mistero l'esito della loro avventura: i due sono stati o no i primi nella storia a raggiungere la Vetta degli Dei? E quanto il fotografo Fukamachi decide di scoprire, dopo aver trovato in un negozietto nascosto nei meandri di Katmandu una macchina fotografica che pare essere appartenuta proprio a Mallory. Fukamachi sa che lo sviluppo della pellicola utilizzata dallo scalatore potrebbe riscrivere completamente la storia dell'alpinismo, ma la sua ricerca viene complicata dal misterioso furto dell'apparecchio e trasformata in una vera e propria indagine

La montagna magica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

La montagna magica / Jirô Taniguchi ; adattamento grafico Kaoru Sekizumi ; colori Walter e Yuka ; coordinamento Frédéric Boilet

Milano : Rizzoli Lizard, 2009

Abstract: Un padre assente, una madre in ospedale per una grave malattia e l'estate da passare del 1967 da passare in compagnia dei nonni e della sorella piccola. Questa la cornice che circonda le lunghe e solitarie passeggiate di Ken'ichi, 11 anni, come tutti i personaggi di Taniguchi pronto a farsi sorprendere da quanto accade intorno, che sia episodio quotidiano o, come in questo caso, magia. Sulla montagna del paese si erge un castello animato da spiriti e creature fantastiche ed è proprio là sotto che si nasconde il regno della salamandra, imprigionata in un museo, che un giorno entra in contatto telepatico con Ken'ichi e si offre di esaudirgli un desiderio qualsiasi in cambio della libertà

Un cielo radioso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Taniguchi, Jirô <1947-2017>

Un cielo radioso / Jiro Taniguchi

Bologna : Coconino press, c2010

Abstract: Una notte d'estate, ha luogo un terribile incidente tra un motorino e un furgoncino nella periferia di Tokyo. Dieci giorni dopo, il conducente del furgoncino muore senza aver ripreso conoscenza. Nello stesso tempo, l'encefalogramma dell'altro uomo, che era in stato di morte cerebrale, da nuovamente segni di attività. In una ventina di giorni riprende conoscenza e sembra essere guarito completamente, ma in realtà lo spirito dei due uomini si è scambiato e Kazuhiro, il guidatore del furgone, comprende di avere una seconda possibilità. Questa soddisfazione però è solo momentanea: infatti, la memoria del vero Takuya, il giovane motociclista, torna a poco a poco e prima che il legittimo proprietario possa riprendere possesso del suo corpo, Kazuhiro vuole dire a sua moglie e alla sua figlioletta di otto anni quanto le abbia amate e quanto sia pentito di averle sempre trascurate.