Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Asterix e la corsa d'Italia - testi di Jean-Yves Ferri

Bello come molti altri albi della serie.
un piccolo dispiacere però notare le, giustissime e veritiere, gag che mostrano diversi problemi italiani (come le buche nel manto stradale) che ci portiamo da decenni e che ci porteremo assurdamente per altri decenni.

Il conte di Montecristo - manga: Ena Moriyama

Molto bello, molto ben fatto e molto consigliato. Mi rendo conto che per molti lettori occidentali avere a che fare con il formato dei manga con la lettura da destra verso sinistra e dall'ultima pagina alla prima, possa sembrare disorientante. Tuttavia è un'ottima opera e un'ottima trasposizione del noto romanzo che anche se alcuni per mancanza di tempo non riescano a leggere l'originale avranno comunque un ottima idea della trama e delle riflessioni che l'originale pone.

La lunga attesa - Wilfred R. Bion

Autocritica ossessiva e ripetitiva a parte, mi è abbastanza piaciuto, specialmente la parte sul sentimento religioso dell'autore da bambino.
Il resoconto bellico, per quanto mi riguarda inevitabilmente, non regge neanche lontanamente il paragone con il buon Marione (Rigoni Stern) o con altri maestri del genere.

Come si governa il mondo - Parag Khanna

Dopo un centinaio di pagine, abbandono la lettura - cosa che faccio piuttosto raramente.
Dal profondo della mia ignoranza, trovo la lezione sull'esportazione della diplomazia e dei modelli economici occidentali (approccio enduring freedom?) abbastanza faziosa e irritante. Ma probabilmente è un mio limite

La fattoria degli animali [di] George Orwell - di Odyr

Come anche per altri fumetti tratti da libri famosi, anche questo è l'ideale per chi ha poco tempo.
è fatto bene, è fedele all'originale e permette comunque gli stessi spunti di riflessione del testo originale.
chiaramente il libro ha una profondità maggiore ma è giusto cercare dei compromessi.
consigliato

Alla ricerca delle coccole perdute - Giulio Cesare Giacobbe

Interessante, non me la sento di condividere il toto la tesi dell'autore e soprattutto dove parla di gatti ho avuto esperienze antitetiche alle sue.
il finale l'ho trovato condivisibile anche se qualcuno potrebbe vederlo come pubblicità ad una religione.

nel complesso una buona lettura