Trovati 4700 documenti.

Mostra parametri
Vertical frontiers
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Vertical frontiers / Kristi Denton Cohen

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 18/02/2020

Abstract: Da nessun’altra parte l’espressione “Frontiera verticale” è più corretta del Campo 4. Guardando ad est, verso l’Half Dome, il sole illumina il Campo 4 prima di ogni altro campeggio nella valle. Per gli scalatori questo polveroso accampamento è una vera mecca, il loro luogo di ritrovo... e spesso la loro stessa casa. Nel 1997, l’alluvione del secolo spazzò via tutto intorno alla Yosemite Valley. Quando il Campo 4, il cuore della nuova cultura alpinistica rock e ribelle, iniziò ad essere ricostruito in modo più moderno dal National Park Service, un gruppo di vecchi alpinisti si riunì per salvarlo. La storia si concluse col riconoscimento per il Campo 4 di Luogo di Interesse Storico.

Linea 4.000
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Linea 4.000 / [Franco Nicolini]

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 11/02/2020

Abstract: Sulle orme di Patrick Berhault, Franco Nicolini insegue da molto tempo il sogno di concatenare tutte le 82 vette che superano i quattromila sulle Alpi. Insieme a Diego Giovannini, Nicolini riesce nell’impresa in 60 giorni muovendosi a piedi, sugli sci o in bicicletta. Scopriamo così una nuova spinta dell’alpinismo sulle Alpi.

Els homes que volien pujar una muntanya de més de 8.000 metres
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Els homes que volien pujar una muntanya de més de 8.000 metres / directed by Pere Hermes

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 04/02/2020

Abstract: Questa è la storia di Raul e Pedro, un alpinista e un regista uniti da un sogno comune: scalare per la prima volta una montagna alta più di 8.000 metri. Per mesi, cineasta e alpinista viaggiano attraverso l’Himalaya alla ricerca di testimonianze, decidendo infine di tentare di salire l’ottava montagna più alta del mondo, il Manaslu, 8.163 metri. Il film racconta le avventure della spedizione, e cerca di scavare in profondità nelle motivazioni che si celano dietro il bisogno spirituale e trascendentale di camminare sulle montagne.

40 days at Base Camp
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

40 days at Base Camp / Dianne Whelan

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 28/01/2020

Abstract: In primavera, la documentarista Dianne Whelan si è immersa per quaranta giorni nell’affascinante mondo del campo base, sito a 5.400 metri d’altezza, da cui si parte per raggiungere la cima dell’Everest. Le riprese spettacolari, con l’Himalaya sullo sfondo, mostrano un intrigante e intimo ritratto di tre gruppi di scalatori e del loro viaggio verso la vetta più alta del mondo. Il documentario si insinua nel cuore del mito dell’Everest soffermandosi sulle vicende degli alpinisti che vivono quotidianamente al campo base, trasformandolo in un campeggio; sulla storia della montagna e sull’effetto devastante che il cambiamento climatico sta creando nell’equilibrio ecologico dell’area. Inoltre, rappresenta la trasformazione dell’Everest che ogni primavera ospita più di 800 alpinisti che si accalcano per molti giorni al campo base prima di iniziare la salita. La montagna più alta del pianeta, un tempo spazio sacro, riverito e temuto, si trasforma in un rumoroso e triste parco a tema.

Lightning Strike
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Lightning Strike / Stephan Siegrist

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 21/01/2020

Abstract: Un inconsueto film sulla montagna: girato dalla prospettiva di Stephan Siegrist, narra la storia di due cordate che, all’inizio dell’estate del 2007, affrontano l’Arwa Tower, uno straordinario seimila situato nel Garhwal Himalaya, in India. La prima cordata, composta dall’alpinista svizzero di fama mondiale Stephan Siegrist, Thomas Senf e Denis Burdet, prende di mira i quasi mille metri della parete settentrionale: dopo dodici giorni di arrampicata in parete i tre arrampicatori conquistano la vetta. Il nome che danno alla via è “Lightning Strike”, colpo di fulmine (900 m, VI, M5, 5.9, A3). La seconda cordata è composta da due donne, Ines Papert e Anita Kolar, ma a causa delle pessime condizioni atmosferiche, le due forti alpiniste sono costrette ad interrompere il proprio tentativo a soli 200 metri di dislivello dalla meta.

Per questi stretti morire
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Per questi stretti morire / un film di Isabella Sandri e Giuseppe M. Gaudino

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 14/01/2020

Abstract: Una coinvolgente ricostruzione della vita avventurosa e delle opere dell’esploratore, cineasta e fotografo padre Alberto Maria De Agostini (1883-1960). Partito a 26 anni da un paesino del Piemonte per andare missionario in Sud America, raggiunse nel 1910 la Patagonia e la Terra del Fuoco, ancora in larga parte inesplorate. Scalò montagne, scoprì fiordi e ghiacciai dando loro i nomi. Di fronte allo struggimento e al dolore per la scomparsa degli ultimi Indios affidò la sua testimonianza alle immagini impressionate sulle sue lastre fotografiche o sui fotogrammi del suo film ‘Terre Magellaniche’.

Dhaulagiri
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Dhaulagiri : ascenso a la montaña blanca / [Guillermo Glass]

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 07/01/2020

Abstract: Quattro amici argentini, Guillermo, Christian, Sebastián e Darío, decidono di girare un documentario che racconti la loro ascesa al Dhaulagiri (8.167 metri). Ma Darío muore durante il tentativo di raggiungere la vetta in solitaria. Una volta rientrati, Guillermo inizierà a documentare un secondo viaggio, che lo porterà sulle tracce dei suoi compagni di spedizione nel tentativo di rielaborare le domande che hanno continuato a tormentarlo dal giorno dell’incidente e in particolare le scelte che li hanno portati troppo vicino al limite estremo. Il documentario ha vinto la Genziana d’Oro al Trento Film Festival e ha ricevuto diversi altri riconoscimenti internazionali.

Lhotse, South face 1981
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Lhotse, South face 1981

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 30/12/2019

Abstract: Negli anni’ 70, la parete meridionale del Lhotse rappresentava una delle più grandi sfide dell’alpinismo mondiale. La chiamavano “il mostro”, “il problema”. Era famosa soprattutto per le valanghe. Bisognava conciliare la velocità di progressione con la necessità di trovare un percorso che non fosse troppo esposto al pericolo delle valanghe. Nel 1981 una spedizione capitanata da Aleš Kunaver tentò l’impresa raggiungendo la quota di 8250 metri e aprendo la strada ai successivi tentativi. Fu considerata un’impresa alpinistica straordinaria.

The man who skied down Everest
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

The man who skied down Everest / [Bruce Nyznik, Lawrence Schiller]

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 23/12/2019

Abstract: Il film, Premio Oscar 1976 per il documentario, racconta dell’impresa eccezionale compiuta dal giapponese Yuichiro Miura che, dopo aver scalato l’Everest, la montagna più alta della Terra, il 6 maggio del 1970 ha avuto il coraggio di affrontarne, primo nella storia, la parziale discesa con gli sci sull’impressionante pendio ghiacciato con pendenze proibitive: due minuti fino a 160 km all’ora. Il documentario è la cronaca di questa eccezionale impresa narrata minuziosamente grazie al diario del coraggioso sciatore, che si è lanciato in quella “pazzesca” avventura fidando solamente sulla propria forza e sul paracadute che portava sulle spalle e che solo poteva frenarne la velocità prima della insuperabile crepaccia terminale.

Ninì
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Ninì / regia di Gigi Giustiniani

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 16/12/2019

Abstract: Ninì Pietrasanta e suo marito Gabriele Boccalatte negli Anni 30 erano delle celebrità nel mondo dell’alpinismo estremo. Tra i loro compagni di avventura c’erano alcuni tra i più famosi nomi dell’alpinismo dell’epoca: Gervasutti, Chabod, Gasparotto. Fin dai primi anni, Ninì portava con sé una cinepresa 16mm con cui documentava le sue scalate e la società alpinistica dell’epoca. Nel 1935 scalò per prima con Boccalatte la grandiosa parete Ovest dell’Aiguille de Peuterey. Nel 1938, mentre Ninì è nella casa di Courmayeur ad accudire il loro figlio appena nato, Gabriele muore travolto da una frana. Da allora Ninì cerca di dimenticare la montagna e il suo grande amore Gabriele per dedicarsi al figlio. Il documentario ha vinto la Genziana d'Oro al Trento Film Festival e ha ricevuto diversi altri riconoscimenti in Italia e all'estero, tra cui il Gran Premio a Bansko e il Premio per il miglior film di alpinismo a Graz.

Guido Magnone, le baladeur
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Guido Magnone, le baladeur / [Jean-Michel Rodrigo]

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 09/12/2019

Abstract: Dalle Ande all’Himalaya, dal Fitz Roy al Makalu, alla Torre Mustagh, senza dimenticare la parete Ovest dei Drus: Guido Magnone, si è imposto come uno dei giganti dell’alpinismo degli anni Cinquanta. Ex studente di Belle Arti e campione di nuoto, ha fatto parte di quegli spiriti avventurosi che hanno osato tentare di salire da pionieri le montagne più alte della Terra. Anche a novant’anni, l’età che aveva quando è stato girato questo film, Magnone, morto 95enne nel 2012, continuava a emanare la stessa passione per le sfide e la rievocazione delle sue spedizioni gli provocava sempre un grande fremito. Nel film lo vediamo ricordare i venti terribili che spazzano la Patagonia argentina, ma anche ricordare gli sherpa nepalesi e la loro passione mistica per gli Dei delle cime.

Hillary on Everest
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Hillary on Everest / Tom Scott

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 01/12/2019

Abstract: L'Everest è il tetto del mondo. Alle sue altezze il sangue perde fluidità e diventa come melassa e ogni movimento, ogni respiro è agonia pura. Nella prima metà del secolo scorso l'Everest era il sogno di ogni alpinista, ma la sua conquista appariva impossibile. I tentativi fallivano e molte erano le vite reclamate dalla montagna. Poi Edmund Hillary, un allampanato apicultore neozelandese, e lo sherpa indiano Tenzing Norgay riuscirono a piantare la bandiera a 8848 metri. In questo storico filmato, Hillary rievoca quei giorni straordinari: la fatica, la paura, le emozioni di una conquista entrata nella storia.

Bonington mountaineer
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Bonington mountaineer / [Brian Hall, Keith Partridge]

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 26/11/2019

Abstract: Storie di amicizia, amore, rischio e lutto attraversano in profondità l’intimo viaggio del sogno di un uomo. L’impulso per l’esplorazione risuona nella prima salita britannica della parete nord dell’Eiger, nelle nuove vie sul Monte Bianco, nell’ascesa di “The Old Man of Hoy” e sulle vette vergini di Annapurna 2, Nuptse e la Torre Centrale di Paine. Il film ripercorre la vita di uno degli alpinisti più celebri, Sir Chris Bonington: dalle arrampicate su roccia nel Regno Unito fino alle ascensioni visionarie sulle vette dell’Himalaya.

Le montagne non finiscono là
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Le montagne non finiscono là / [Arianna Colliard, Maurizio Pellegrini]

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 19/11/2019

Abstract: Enrico è un esperto alpinista, Arianna una giovane filmaker, Paolo una guida alpina. Insieme si preparano ad affrontare una spedizione con un obiettivo ambizioso: aprire una nuova via verso la cima più alta del Cordon Mariano Moreno, una catena montuosa che emerge dalla superficie dello l'immenso mare di ghiaccio che attraversa la Patagonia meridionale, lo Hielo Continental Patagonico.

In the face of Manaslu
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

In the face of Manaslu

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 18/11/2019

Abstract: Nel settembre 2012, cinque uomini partono alla volta dell'Himalaya. Il loro obiettivo è stabilire un record di velocità: scalare il Manaslu (8163m) e scendere a valle sugli sci nel minor tempo possibile. All'improvviso, una valanga travolge un campo alto, uccidendo undici alpinisti. I cinque protagonisti riescono a soccorrere alcuni dei sopravvissuti, sepolti dalla neve. L'interrogativo ora è: vuoi – puoi – continuare a seguire il piano dopo aver visto la morte in faccia? Due membri abbandonano la spedizione, gli altri tre procedono verso la vetta. Solo uno di loro scierà a valle stabilendo un nuovo record - ma a che prezzo? In the Face of Manaslu racconta quell'esperienza, a un anno dai tragici fatti.

Patabang
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Patabang / Andrea Frigerio

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 05/11/2019

Abstract: Patabang è una via, una valle, uno stile di vita. Patabang è la storia di un gruppo di giovani che alla fine degli anni ’70 ha cambiato le regole del gioco e iniziato un nuovo modo di fare alpinismo. Dalle voci di Jacopo Merizzi e Paolo Masa, il racconto dell’avventurosa scoperta della mitica Val di Mello.

Antartide estrema
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Antartide estrema

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 28/10/2019

Abstract: Le "rock-star" Leo Houlding, Sean "Stanley" Leary e Jason Pickles stanno per combinarne un'altra delle loro? Forse sì, ma hanno portato con sé un paio di nuovi amici e la speranza di aprire una nuova via su una guglia nella remota Queen Maud Land, in Antartide. Stanno di nuovo facendo le cose in grande: l'obiettivo è il maestoso e inviolato Ulvetanna Peak. Ma sono nel bel mezzo del nulla e fa un freddo bestiale. Speriamo che non sia nulla che un po' di sana adrenalina non possa curare.

El Capitan
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

El Capitan / [Fred Padula]

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 27/10/2019

Abstract: Quattro scalatori californiani sono i protagonisti di questo film che è un vero gioiello degli Anni 70: Lito Tejada Flores, Gary Colliver, Richard McCracken e Glen Denny, che ha girato le splendide immagini sfruttate magistralmente dal regista Fred Padula per offrire uno spettacolo cinematografico dove le immagini e i dialoghi dei protagonisti si fondono in un solo momento emozionale. Hanno scelto come palestra della loro abilità la mitica via del Nose sul granito di El Capitan, nella Yosemite Valley. La scalata della grande parete, che misura 914 metri, offre così ai climber californiani il modo di dimostrare il meglio del loro repertorio di bravura, tecnica e audacia.

Zanzara e Labbradoro
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Zanzara e Labbradoro : storie, mani e silenzi di Roberto Bassi / [Lia Beltrami]

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 14/10/2019

Abstract: Dopo il suo viaggio a Yosemite nel ‘79 Roberto Bassi scopre una nuova dimensione dell’arrampicata: non più cime da conquistare, ma difficoltà estreme da superare con i movimenti del corpo, senza alcun tipo di aiuto. Un importante contributo allo sviluppo anche in Europa del free climbing. Zanzara e Labbradoro raccoglie le testimonianze degli amici più vicini di Roberto Bassi, che ne tracciano la storia come persona, come arrampicatore e ne sottolineano l’importante ruolo nei cambiamenti che la cultura della montagna ha registrato negli ultimi decenni.

Ragni di Lecco
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Ragni di Lecco : 70 anni di storia / diretto da Filippo Salvioni

Corriere della Sera : La Gazzetta dello Sport, c2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 07/10/2019

Abstract: Un ragno a sette zampe. È questo il curioso stemma che dal 1946 si trova sul braccio sinistro del caratteristico maglione rosso dei Ragni, il gruppo alpinistico lecchese Ragni della Grignetta che ha scritto importantissimi capitoli dell’arrampicata italiana e mondiale. Ora per celebrare i primi 70 anni di incessante attività c’è un nuovo film - intitolato proprio Ragni di Lecco, 70 anni di storia, e diretto da Filippo Salvioni - che attraverso filmati d’archivio, clips inedite e interviste ai protagonisti ripercorre questi sette decenni di esplorazione dei propri limiti in montagna.