Biblioteca Civica "Paolo e Paola Maria Arcari" di Tirano

Memoria per il futuro: incontri, presentazioni e teatro per riflettere sulla Shoah

Quando
03 February 2018
Orario
17:00
Dove
Biblioteca Civica "Paolo e Paola Maria Arcari" - piazza Pievani, 1 - Tirano
Categorie
Conferenza/Dibattito, Libri

Incontro con i giornalisti Alberto Giannoni e Davide Riccardo Romano, autori del saggio

"Le reti dei nuovi antisemiti"

L’antisemitismo è tuttora presente nelle nostre società. Il popolo ebraico da sempre ha dovuto combattere contro i pregiudizi e per questo ha sviluppato una grande sensibilità sociale nel percepire i prodromi delle nefandezze dell’antisemitismo.

Nelle pagine di apertura Davide Riccardo Romano conduce il lettore attraverso le moderne forme di antisemitismo: le comunità ebraiche – questa la tesi di Romano – sono le sentinelle della democrazia. Se una società incomincia a prenderle di mira vuol dire che la sua libertà di sta per perdersi.

Gli autori passano in rassegna le spinte antisemite presenti nel web e in particolare nell’universo dei social network (Facebook, Twitter, Youtube e altri grandi player) che spesso si rifiutano di rimuovere il materiale che infama e oltraggia l’identità ebraica. Romano evidenzia questa ambiguità e definisce questa terribile tendenza come antisemitismo 2.0 che assume nuovi connotati rispetto al tradizionale odio verso gli ebrei. Spesso, inoltre, il nuovo antisemitismo si maschera da antisionismo quando, in alcuni casi, pretende la cancellazione dello stato Ebraico con tutta la sua popolazione. Nella parte finale del libro, Romano e Alberto Giannoni portano alla luce gli atteggiamenti anti-israeliani di alcuni esponenti politici e svolgono una breve inchiesta sulle ombre che avvolgono alcuni rappresentanti islamici milanesi.

Le reti dei nuovi antisemiti rimane dunque un utile strumento per avere contezza di un problema sociale e mutevole come l’antisemitismo moderno che spesso viene tollerato senza vergogna dai nostri concittadini. La lettura di questo volume allora ci può rendere ancora più consapevoli delle sfide per combatterlo.

(da Bet Magazine Mosaico, sito ufficiale della comunità ebraica di Milano)