Biblioteca Civica "Paolo e Paola Maria Arcari" di Tirano

Wolfgang Hildesheimer scrittore e artista

Quando
28 November 2016
Orario
20:30
Dove
Biblioteca Civica "Paolo e Paola Maria Arcari" - piazza Pievani, 1 - Tirano
Categorie
Conferenza/Dibattito
Info
Biblioteca Civica "Paolo e Paola Maria Arcari" di Tirano

Incontro a cura di Laura Novati nel centenario della nascita dell'autore.

 

WOLFGANG HILDESHEIMER nasce nel 1916 ad Amburgo da una famiglia ebraica. Fra il 1933 e il 1936 frequenta il liceo in Inghilterra e poi segue i genitori emigrati in Palestina. Qui si forma come ebanista, in seguito consegue il diploma in scenografia alla Central School of Arts and Crafts di Londra. Dal 1939 al 1946 è libero professionista di arte grafica e redattore presso il Public Information Office del governo mandatario britannico in Palestina. Dal 1946 al 1949 è interprete simultaneo e protocollista ai processi contro i crimini di guerra a Norimberga. Dal 1949 al 1957 risiede in Alta Baviera e poi a Monaco; qui porta a compimento le prime opere letterarie (Lieblose Legenden 1952, radiodrammi e commedie teatrali). Nel 1957 si trasferisce con la moglie Silvia a Poschiavo e scrive le opere di prosa (Tynset 1965, Masante 1973) e le biografie (Mozart 1977, Marbot 1981). Nel 1966 è insignito dei premi letterari Bremer Literaturpreis e Georg-Büchner-Preis. Nel 1982 ottiene la Cittadinanza onoraria di Poschiavo. Due anni dopo abbandona l’attività di scrittore e si dedica alle arti visive. In questo periodo s’impegna anche a favore della Pro Bernina Palü e di Greenpeace. Il 21 agosto 1991 Wolfgang Hildesheimer muore a Poschiavo.

 

LAURA NOVATI, esperta di letteratura, scrittrice e traduttrice, lavora da anni nel mondo dell’editoria come redattrice, editor e consulente. Ha tradotto diverse opere, specialmente dal tedesco, spaziando dalla filosofia alla letteratura (Kant, Lavater, Hermann Hesse), e dall'inglese.
Nel 1986 intervistò lo scrittore e pittore ebreo-tedesco Hildesheimer sulla sua esperienza di interprete a Norimberga (“Noi giudici e giuria”, Panorama, 12 gennaio 1986).