Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Dialetti della provincia di Sondrio
× Soggetto Sec. XIX
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Rizzoli <casa editrice>

Trovati 1381 documenti.

I fantastici libri volanti di Mr. Morris Lessmore
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Joyce, William <1957->

I fantastici libri volanti di Mr. Morris Lessmore / William Joyce ; illustrato da William Joyce & Joe Bluhm

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Mr. Morris Lessmore ama i libri e le storie. Un giorno, mentre sta scrivendo il racconto della sua vita, arriva un terribile uragano che lo porta lontano, in un paese fantastico... Un racconto che rende omaggio a chi dedica la propria vita ai libri e a tutti i lettori. Età di lettura: da 6 anni.

Amos e Boris
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steig, William <1907-2003>

Amos e Boris / William Steig

Milano : Rizzoli, 2018

Abstract: Amos il topo e Boris la balena: due grandi amici così diversi ma così capaci di volersi bene. Quando Amos rischia di annegare in mare, Boris arriva in suo soccorso. Molto tempo dopo, il piccolo topo avrà l'occasione di ricambiare il gesto e la gentilezza della grande balena. Età di lettura: da 5 anni.

Destinatario sconosciuto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Taylor, Kathrine Kressmann <1903-1996>

Destinatario sconosciuto / Kressmann Taylor ; traduzione di Ada Arduini

Milano : Rizzoli, 2000

Abstract: Novembre 1932. L'ebreo Max Eisenstein e il tedesco Martin Schulse, soci in affari a San Francisco e amici fraterni, si separano. Martin torna in Germania con moglie e figli e tra i due comincia uno scambio di lettere su cui si stende ben presto l'ombra nera della storia: nel 1933 Hitler prende il potere e Martin si lascia sedurre dall'ideologia nazista. Martin non cambia atteggiamento nemmeno quando Max, disperato, gli raccomanda di vegliare sulla sorella Griselle, un'attrice austriaca che è stata amante di Martin e che, nonostante gli avvertimenti ricevuti, ha voluto ugualmente recitare a Berlino. E proprio questo comportamento porterà a un simbolico rovesciamento dei ruoli e ad una raffinata vendetta.

Il gioco del mai
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Deaver, Jeffery <1950->

Il gioco del mai / Jeffery Deaver ; traduzione di Sandro Ristori

Rizzoli, 2019

Abstract: Colter Shaw non è un poliziotto né un militare. È un tracker, un localizzatore, uno che per vivere cerca persone scomparse, a bordo di un furgone, da una parte all'altra degli States. Allenato dal padre fin da bambino a contare solo su se stesso quando lì fuori si mette male, Shaw è un vero talento nel seguire gli indizi, anche i più indecifrabili. Sa come sopravvivere in ogni situazione, anche la più estrema, perché sa quali regole rispettare e quali comportamenti non assumere. Mai. Oggi il nuovo ingaggio lo porta in California: è sparita una studentessa universitaria. Colter si mette sulle tracce del rapitore e dei suoi inquietanti messaggi che si rifanno a quelli di un popolare videogioco. "Fuggi, se puoi" è il primo. Ma sul sentiero di caccia cade più di una vittima e Colter viene risucchiato nel cuore nero della Silicon Valley, che non è solo ricchezza, potere, modernità scintillante. È anche un tritacarne, un ingranaggio programmato per sbriciolare chi non sa tenere il passo. È solo qui che qualcuno potrebbe concepire il gioco sadico e mortale in cui le vittime vengono lasciate in un luogo isolato, con cinque oggetti per salvarsi. Un rebus che, se non viene risolto, porta con sé l'ultimo messaggio dell'Uomo che Sussurra: "Muori con dignità".

Ajdar
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Satrapi, Marjane <1969->

Ajdar / scritto e illustrato da Marjane Satrapi

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Il paese di Matilde è il più bello del mondo. Tutti sono contenti e si vogliono bene, anche il re è saggio e buono. Ma un brutto giorno la Terra trema forte, e dopo... niente è più come prima. La pecora ha le ali al posto delle orecchie, la giraffa ha la testa di un pesce, la mucca ha le zampe di un gatto, il re ha tre occhi. Solo Matilde è rimasta uguale a prima, perché mentre la Terra tremava lei saltava alla corda ed era con i piedi per aria. Allora il saggio re manda Matilde al centro della Terra per risolvere il mistero. E lì incontra il drago Ajdar. Età di lettura: da 3 anni.

Le  parole di Sara
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Giovanni, Maurizio <1958->

Le parole di Sara / Maurizio de Giovanni

Milano : Rizzoli, 2019

Abstract: In “Le parole di Sara” ritroviamo Sara Morozzi, nuova splendida detective nata dal padre dei Bastardi di Pizzofalcone Maurizio De Giovanni. Nota ai lettori dal precedente “Sara al tramonto”, Sara Morozzi è una poliziotta in pensione e una donna invisibile: coi suoi capelli grigi e il suo abbigliamento incurante se ne sta da sempre a osservare le vite degli altri per carpirne i segreti. E anche ora che è solo una pensionata e una nonna, qualcuno dei suoi ex colleghi ogni tanto ha bisogno del suo aiuto. Perché Sara ha un raro talento: interpreta alla perfezione il linguaggio del corpo e delle parole dette a mezza voce. Questa volta Sara è chiamata a indagare su un caso che coinvolge direttamente l'amica Teresa, donna ai vertici dell’unità segreta per cui la stessa Moroni ha a lungo lavorato. Ad aiutarla nelle indagini non mancheranno l’ispettore Davide Pardo, goffo detective sfortunato in amore, Viola, l'ultima compagna di suo figlio che l'ha appena resa nonna, e Boris, il Bovaro del Bernese. Profondo e avvincente come solo i libri di Maurizio De Giovanni sanno essere, “Le parole di Sara” è il secondo appuntamento imperdibile con la serie che sta riscrivendo il noir italiano al femminile.

Testa cucita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bass, Guy

Testa cucita : [un mostro per amico] / Guy Bass ; illustrazioni di Pete Williamson ; traduzione di Giordano Aterini

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: Da anni Erasmus, lo scienziato pazzo più pazzo del mondo, dà vita a creature mostruosamente malvagie e malvagiamente mostruose. Se il professore può dormire incubi tranquilli è solo grazie a TestaCucita, Frankenstein in miniatura che al calare delle tenebre trasforma le invenzioni di Erasmus in creature mostruosamente pacifiche (ma pacificamente mostruose). Come il protagonista del classico dell'orrore, però, TestaCucita soffre di malinconia: sono lontani i giorni in cui Erasmus passava tutti i pomeriggi con lui, e lo scienziato si è ormai dimenticato del suo amico d'infanzia nonché prima creazione. Un giorno in città arriva lo sgangherato circo di mostri di Fulbert e tutto cambia: per l'impresario, Erasmus è una miniera di possibili attrazioni e TestaCucita uno strumento che, se manipolato a dovere, gli permetterà di entrare nel laboratorio dello scienziato. Età di lettura: da 9 anni.

La casa che mi porta via
5 1 0
Materiale linguistico moderno

Anderson, Sophie

La casa che mi porta via / Sophie Anderson ; traduzione di Giordano Aterini

Rizzoli, 2019

Abstract: Marinka ha dodici anni e la cosa che vuole di più al mondo è trovare un amico. Un amico vero, in carne e ossa, umano. Ma non è facile farsi degli amici se si è nipoti di Baba Yaga e si vive con lei in una casa con zampe di gallina che si sposta in continuazione. La nonna di Marinka, infatti, è una Guardiana dei Cancelli che accompagna le persone nell'aldilà e anche lei è destinata a seguire le sue orme. Ma si deve per forza obbedire al destino che qualcun altro ci ha assegnato? Marinka non sopporta più la solitudine in cui è costretta a vivere e quando conosce una ragazza della sua età, forse l'amica che cercava, rompe tutte le regole. Non immagina certo le conseguenze!

Per mare, per terra, per cielo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jackson, Tom <1972-> - Mould, Chris <illustratore>

Per mare, per terra, per cielo : l'avvincente storia dei mezzi di trasporto / Tom Jackson, Chris Mould

Milano : Rizzoli, 2019

Abstract: Vivi l'emozione delle scoperte più strabilianti, incontra grandi inventori, viaggia nel tempo, sali su un drakkar, la splendida nave che solcava i mari del nord al tempo dei vichinghi; e poi sfreccia attraverso città e paesi con un treno "magnetico" che viaggia a una velocità di 650 chilometri orari, lanciati nello spazio con una missione della NASA e fatti cullare dal vento a bordo di un pallone aerostatico all'epoca dei fratelli Montgolfier. Età di lettura: da 6 anni.

Let it snow
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Green, John <1977- > - Johnson, Maureen <1973-> - Myracle, Lauren <1969->

Let it snow : [innamorarsi sotto la neve] / John Green, Maureen Johnson, Lauren Myracle

Milano : Rizzoli, 2015

Abstract: È la Vigilia di Natale a Gracetown. Scende la neve, i regali sono già sotto l'albero e le luci brillano per le strade. Sembra tutto pronto per la festa, ma una tormenta arriva a sparigliare le carte. Così si può rimanere bloccati su un treno in mezzo al nulla e vagare per la città fino a incontrare un intrigante sconosciuto. Oppure prendere la macchina per raggiungere una festa che promette di essere memorabile, per scoprire che l'amore è più vicino di quanto pensassimo. O ancora ritrovare qualcuno che si credeva perduto, ma solo dopo una giornata piena di imprevisti e di ...maiali

Il bordo vertiginoso delle cose
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carofiglio, Gianrico <1961->

Il bordo vertiginoso delle cose / Gianrico Carofiglio

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: Un caffè al bar, una notizia di cronaca nera sul giornale, un nome che riaffiora dal passato e toglie il respiro. Enrico Vallesi è un uomo tradito dal successo del suo primo romanzo, intrappolato in un destino paradossale, che ha il sapore amaro delle occasioni mancate. Arriva però il giorno in cui sottrarsi al confronto con la memoria non è più possibile. Enrico decide allora di salire su un treno e tornare nella città dove è cresciuto, e dalla quale è scappato molti anni prima. Comincia in questo modo un avvincente viaggio di riscoperta attraverso i ricordi di un'adolescenza inquieta, in bilico fra rabbia e tenerezza. Un tempo fragile, struggente e violento segnato dall'amore per Celeste, giovane e luminosa supplente di filosofia, e dalla pericolosa attrazione per Salvatore, compagno di classe già adulto ed esperto della vita, anche nei suoi aspetti più feroci. Con una scrittura lieve e tagliente, con un ritmo che non lascia tregua, Gianrico Carofiglio ci guida fra le storie e nella psicologia dei personaggi, indaga le crepe dell'esistenza, evoca, nella banalità del quotidiano, quel senso di straniamento che ci prende quando viaggiamo per terre sconosciute e lontane. Romanzo di formazione alla vita e alla violenza, racconto sulla passione per le idee e per le parole, storia d'amore, implacabile riflessione sulla natura sfuggente del successo e del fallimento, Il bordo vertiginoso delle cose può essere letto in molti modi...

Scheletri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guiraud, Florence <1957->

Scheletri : gli animali come non si sono mai visti / Florence Guiraud ; testi di Judith Nouvion

Milano : Rizzoli, 2016

Io ragiono con il cuore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parravicini, Simona <1970->

Io ragiono con il cuore : mio figlio Nino, la sindrome di Asperger e una nuova visione del mondo / Sabrina Paravicini

Milano : Rizzoli, 2019

Abstract: Quella raccontata in questo libro toccante è una storia che comincia nella disperazione più buia ma ha un finale luminoso ed entusiasmante. La disperazione più buia è quella di una madre che riceve, per il proprio bambino di neanche tre anni, una diagnosi di autismo infantile in forma severa che negli anni, sorprendendo gli stessi neuropsichiatri, si trasforma in un autismo ad alto funzionamento: la sindrome di Asperger. Torniamo indietro a circa dieci anni fa: Sabrina Paravicini è un'attrice dì successo e, da un giorno all'altro, cancella provini e impegni per dedicare tutte le proprie energie al piccolo Nino. A lei il suo bambino, anche se ripete filastrocche lunghissime e impila oggetti inadatti a stare uno sopra l'altro, non è mai parso "strano", ma "strano" appare ai compagni e alle educatrici della scuola d'infanzia con cui ha evidenti difficoltà a relazionarsi. Sabrina - terrorizzata che Nino non impari mai a leggere e scrivere né possa avere una vita normale, innamorarsi, una sua famiglia, un figlio... - intraprende con lui un faticoso cammino fatto di visite neuro-psichiatriche, interminabili soste in sala d'attesa, battaglie con la burocrazia, terapie sbagliate da abbandonare. Ma fatto anche di incontri importanti con tante persone in difficoltà come loro e con professionisti che hanno saputo aiutarli (sempre nel servizio pubblico!). È così che, piano piano, si compie il miracolo: Nino, con accanto una mamma capace di infondergli tanto amore, sviluppa una sensibilità sorprendente e un suo modo dolce e acuto di comunicare e di osservare la realtà. Un talento così spiccato e particolare da permettergli addirittura di ideare e realizzare con la madre il film Be Kind sul tema della diversità, vista come qualcosa che dobbiamo trattare con gentilezza e valorizzare per imparare tutti quanti a vivere più armoniosamente insieme. E quindi a essere più felici.

I figli del re
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hartnett, Sonya <1968->

I figli del re / Sonya Hartnett ; traduzione di Claudia Manzolelli

Rizzoli, 2018

Abstract: Inghilterra, 1940. Cecily, dodici anni, e suo fratello Jeremy, quattordici, sono stati mandati in campagna nella lussuosa dimora di famiglia per sfuggire all’ormai imminente e temuto grande bombardamento di Londra. Insieme a loro c’è May, una piccola sfollata che la famiglia ha accolto per il periodo della guerra. Durante le loro scorribande, le due ragazzine scoprono le rovine di un castello su cui aleggia un’antica leggenda. È una storia crudele e terribile, per nulla adatta alle orecchie di tre ragazzi, ma che proprio per questo loro vogliono conoscere. Una storia dalle atmosfere shakesperiane che narra di un Duca assetato di potere vissuto diversi secoli prima e di due principi scomparsi. Nella rievocazione di quel tempo lontano e nei drammatici giorni di guerra che i ragazzi stanno vivendo, passato e presente si fondono per dare vita a una storia avventurosa e piena di mistero, come sprofondate nel mistero sono le rovine di Snow Castle.

Il ladro dei cieli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hill, Christian <1967->

Il ladro dei cieli / Christian Hill

Rizzoli, 2019

Abstract: Due storie piene di avventura, coraggio e umanità che si intrecciano con grande maestria narrativa in un romanzo sorprendente, duro e toccante. Nel 1971 un uomo dalle false generalità di D.B. Cooper dirottò un aereo di linea americano e chiese che venissero caricati a bordo duecentomila dollari e un paracadute. Il suo è rimasto l'unico caso irrisolto di pirateria aerea nella storia dell'aviazione americana. Fin qui la storia vera. Trentacinque anni più tardi, il quindicenne Rusty tira avanti tra una banda di teppisti, un padre assente e una madre tossicodipendente. Solo il vecchio Carter sembra dargli una chance nella vita, insegnandogli un lavoro e tenendolo lontano dai guai. Fino a quando la madre di Rusty ha una crisi e il ragazzo, preso dal panico, usa la pistola della banda. Tutto sembra finito. Ma, come dice il vecchio Carter, «c'è sempre un'altra possibilità». Sempre.

Alba nera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Cataldo, Giancarlo <1956->

Alba nera / Giancarlo De Cataldo

Rizzoli, 2019

Abstract: Dicono che i tempi sono cambiati. E invece è l'Italia di sempre, che esibisce il suo ghigno feroce. Lo sa bene il commissario Alba Doria. Sospesa tra la luce e il buio, Alba è affetta da un micidiale disturbo della personalità. Lo chiamano la Triade Oscura, misto di narcisismo, sociopatia e abilità manipolatoria, capace di ispirare i peggiori criminali o sostenere i vincenti che conquistano la cima della piramide. Ma neanche la mente più lucida può considerare ogni variabile. Così quando il fantasma di un assassino, che tutti credevano morto, torna a colpire, la Doria dovrà vedersela con i segreti del passato. Tanto più che a tornare sono anche il Biondo e il dottor Sax, rispettivamente il compagno e l'amico di quei giorni lontani: poliziotto irruente e tormentato, il primo; funzionario dei Servizi e virtuoso del jazz, il secondo. Toccherà ad Alba chiudere i giochi nelle pieghe di una Roma trasformata in una metropoli sudamericana, popolata da reietti che vivono in veri e propri slum dove vige la legge del più forte.

Devo perché posso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moro, Simone <1967-> - Zanatta, Marianna

Devo perché posso : la mia via per la felicità oltre le montagne / Simone Moro con Marianna Zanatta

Milano : Rizzoli, 2017

Abstract: Chiunque senta parlare Simone Moro - alle conferenze sulle sue imprese in montagna, nei discorsi ispirazionali che tiene per le aziende, in una qualsiasi chiacchierata spontanea - rimane affascinato e ricava una sensazione di benessere. Perché? Il segreto è la felicità. Eppure, nella sua vita Simone non si è certo sottratto alla fatica con le cinquantacinque imprese alpinistiche che ha portato a termine sulle vette più impegnative e insidiose del pianeta. Né si è risparmiato il disagio, esponendosi nelle invernali alle temperature più basse della Terra. Allo stesso tempo ha conosciuto più volte la rinuncia quando è dovuto rientrare al campo base per le avverse condizioni meteo e soprattutto ha provato la sofferenza per la perdita di amici carissimi in incidenti alpinistici. Ma la felicità nasce da un sogno e dalla forza e dalla determinazione con cui tentiamo di realizzarlo giorno dopo giorno, per tutta la nostra vita. Per costruircelo, possiamo cominciare identificando i nostri miti - quelli che per Simone, fra gli altri, sono stati Messner, Cassin e Bonatti - per poi sceglierci dei maestri - per lui, il Camòs e Anatoli Boukreev - che ci aiutino a farci la nostra cassetta degli attrezzi e a trovare i mezzi. Poi è bene che ci cerchiamo degli alleati, individuandoli tra le nostre stesse risorse personali (le proprie doti, i punti di forza) e nelle persone in carne e ossa che possono sostenerci (fra gli altri, per Simone, Marianna Zanatta, sua collaboratrice da sempre e coautrice di questo libro). Infine, dobbiamo mettere in conto anche l'errore e il tradimento, la paura e il sacrificio. Ma il risultato di tutto questo è la felicità. Ricco di episodi inediti dalle imprese alpinistiche di Simone Moro, "Devo perché posso" è una lettura utilissima e fortificante per chiunque di noi, anche se non muoviamo nemmeno un passo in montagna. Ma, come tutti, cerchiamo la felicità nei nostri sogni quotidiani.

Il valzer dell'impiccato
1 0 0
Materiale linguistico moderno

Deaver, Jeffery <1950->

Il valzer dell'impiccato / Jeffery Deaver ; traduzione di Rosa Prencipe

Milano : Rizzoli, 2017

Abstract: Un uomo viene prelevato con la forza a pochi isolati da Central Park e caricato su un'automobile. Unica testimone una bambina, unico indizio un cappio abbandonato sul marciapiede, realizzato con una corda per strumenti musicali. Lincoln Rhyme e Amelia Sachs avrebbero altro a cui pensare, visto che stanno per sposarsi e partire per la luna di miele, ma c'è una vita da salvare. La squadra si mette subito al lavoro e in poche ore lo sconosciuto sequestratore ha un profilo: per il Compositore, così lo ha battezzato Rhyme, la tortura delle vittime è lo spartito di una macabra melodia. La caccia all'uomo ha inizio, una ricerca serrata che da un vecchio capannone di New York conduce il criminologo e la detective fin nei vicoli di Napoli, nei cunicoli che solcano il sottosuolo della città, a stretto contatto con gli investigatori italiani, tra scontri di competenze, collaborazioni clandestine e indagini scientifiche sempre più sofisticate. Il tempo stringe, e lo stesso cappio che Rhyme e Sachs hanno trovato sulla scena del crimine ora deve fermare la mano di un killer spietato e inafferrabile.

Raccontare gli alberi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valentinis, Pia <1965-> - Evangelista, Mauro <1963->

Raccontare gli alberi / Pia Valentinis, Mauro Evangelista ; [testi a cura di Paola Parazzoli e Giusi Quarenghi]

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Un libro per scoprire la bellezza degli alberi, la vita che ci trasmettono, la poesia che hanno ispirato e che continuano a ispirare. Attraverso le illustrazioni di Pia Valentinis e Mauro Evangelista, accompagnate da brani di letteratura e poesia, miti e leggende, gli alberi si raccontano. E facendo la loro conoscenza ci si inoltra nella relazione profonda che esiste tra le piante e gli uomini.

Tartarughe all'infinito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Green, John <1977- > - Green, John <1977->

Tartarughe all'infinito / John Green ; traduzione di Beatrice Masini

Milano : Rizzoli, 2017

Abstract: Indagare sulla misteriosa scomparsa del miliardario Russell Pickett non rientrava certo tra i piani della sedicenne Aza, ma in gioco c'è una ricompensa di centomila dollari e Daisy, Miglior e Più Intrepida Amica da sempre, è decisa a non farsela scappare. Punto di partenza delle indagini diventa il figlio di Pickett, Davis, che Aza un tempo conosceva ma che, pur abitando a una manciata di chilometri, è incastrato in una vita lontana anni luce dalla sua. E incastrata in fondo si sente anche Aza, che cerca con tutte le forze di essere una buona figlia, una buona amica, una buona studentessa e di venire a patti con le spire ogni giorno più strette dei suoi pensieri.