Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Dialetti della provincia di Sondrio
× Lingue Tedesco
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2003

Trovati 1054 documenti.

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
5 2 0
Materiale linguistico moderno

Haddon, Mark <1962->

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte / Mark Haddon ; traduzione di Paola Novarese

Torino : Einaudi, c2003

Abstract: Christopher è un quindicenne colpito dal morbo di Asperger, una forma di autismo. Ha una mente straordinariamente allenata alla matematica ma assolutamente non avvezza ai rapporti umani: odia il giallo, il marrone e l'essere sfiorato. Ama gli schemi, gli elenchi e la deduzione logica. Non è mai andato più in là del negozio dietro l'angolo, ma quando scopre il cane della vicina trafitto da un forcone capisce di trovarsi di fronte a uno di quei misteri che il suo eroe, Sherlock Holmes, era così bravo a risolvere. Inizia così a indagare...

6 aprile '96
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casati Modignani, Sveva

6 aprile '96 / Sveva Casati Modignani

Milano : Sperling & Kupfer, c2003

Abstract: Una mattina d'estate qualcuno colpisce violentemente alla nuca una bellissima donna, mentre sta pregando nella chiesa milanese di San Marco. Trasportata in ospedale e operata, la giovane non ricorda più nulla del suo passato e deve iniziare un difficile lavoro di recupero della propria identità. Poco a poco i ricordi riaffiorano e, faticosamente, restituiscono alla donna i tasselli della sua storia.

È una vita che ti aspetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Volo, Fabio <1972->

È una vita che ti aspetto / Fabio Volo

Milano : A. Mondadori, 2003

Abstract: Il percorso di Francesco è quello di molti ragazzi d'oggi, che si accorgono di esistere senza vivere davvero, come se mancasse loro qualcosa, e un giorno decidono che così non va. Ha un lavoro stressante, amche se remunerativo, che fa per comprarsi cose che gli riducano lo stress. Ha storie con tipe tanto diverse tra loro. Sente il bisogno di star solo ma ha paura di essere tagliato fuori, adora i genitori ma non è mai riuscito a comunicare con il padre, si fa le canne ma vuole smettere di fumare...

Il tiranno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Manfredi, Valerio Massimo <1943->

Il tiranno / Valerio Massimo Manfredi

Milano : Mondadori, 2003

Abstract: Dionisio, poco più che ventenne, combattente dell'esercito siracusano, è costretto ad assistere allo spaventoso massacro di Selinunte, splendida città greca al confine con la provincia cartaginese, a causa delle titubanze del governo democratico. Lo sdegno e la rabbia alimentano in lui tre ferree convinzioni: le democrazie sono inefficienti; i cartaginesi sono i mortali nemici dell'ellenismo e devono essere sradicati dalla Sicilia; l'unico uomo in grado di condurre a termine una tale impresa è lui stesso. Dionisio vuole trasformare la Sicilia in un'isola greca, e per realizzare il suo progetto è disposto a travolgere qualunque ostacolo. Inizia così l'avventura di un uomo che costituì il più grande esercito dell'antichità.

Una finestra vistalago
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea <1956->

Una finestra vistalago / Andrea Vitali

[Milano] : Garzanti, 2003

Abstract: Di Arrigoni Giuseppe ce ne sono tanti a Bellano, un paese sul lago di Como. Impossibile conoscerli tutti. Anche nella vita di Eraldo Bonomi, operaio tessile del locale cotonificio, ce ne sono troppi. E sarà proprio un Arrigoni Giuseppe a segnare il suo destino, dove brillano l'amore per la bella Elena e la militanza nel PSIUP. Il colpo di fulmine per Elena fa del Bonomi un uomo pericoloso, che sfiora segreti, scopre altarini, esuma scheletri nascosti negli armadi di una provincia che sembra monotona, in quei paesi dove l'omonimia può essere fonte di equivoci ma anche, a volte, il viatico verso la libertà.

La cosa veramente peggiore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hayden, Torey L. <1951->

La cosa veramente peggiore : romanzo / Torey L. Hayden ; traduzione di Lucia Corradini Caspani

Milano : Corbaccio, c2003

Abstract: David è un ragazzino difficile: abbandonato dalla madre da piccolo, parla con difficoltà, è violento e apparentemente ritardato. Le famiglie alle quali è stato affidato insieme alla sorella hanno finito per rispedirlo agli assistenti sociali. Il suo modo di fare ordine in una vita spezzata è quello di trovare la cosa veramente peggiore: andare dal dentista, essere picchiato dai compagni, non avere nessuno che si preoccupa per lui. Fino a quando, insperabilmente, i brandelli della sua esistenza cominciano a trovare un significato: la nuova famiglia è una donna sola che potrebbe essere sua nonna, ma che lo tratta con rispetto e affetto, e i suoi nuovi amici sono una bambina più piccola e geniale - e per questo emarginata proprio come lui - e un piccolo gufo orfano.

Una storia di amore e di tenebra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oz, Amos <1939->

Una storia di amore e di tenebra / Amos Oz ; traduzione di Elena Loewenthal

Milano : Feltrinelli, 2003

Abstract: Amore e tenebra sono due delle forze che agiscono in questo libro, un'autobiografia in forma di romanzo, un'opera letteraria che comprende le origini della famiglia di Oz, la storia della sua infanzia e giovinezza a Gerusalemme e poi nel kibbutz di Hulda, l'esistenza tragica dei suoi genitori, e una descrizione epica della Gerusalemme di quegli anni, di Tel Aviv che ne è il contrasto, della vita in kibbutz, negli anni trenta, quaranta e cinquanta. La narrazione si muove avanti e indietro nel tempo, ricostruendo in 120 anni di storia familiare una saga che vede protagonisti quattro generazioni di sognatori, uomini d'affari falliti e poeti egocentrici, riformatori del mondo, impenitenti donnaioli e pecore nere.

La schiappa
3 2 0
Materiale linguistico moderno

Spinelli, Jerry <1941->

La schiappa / Jerry Spinelli ; traduzione di Angela Ragusa

Milano : A. Mondadori, 2003

Abstract: Donald Zinkoff corre, gioca, va in bicicletta. Adora andare a scuola, sogna di diventare grande e di fare il postino come suo papà. Però alza la mano di continuo anche se non sa la risposta, inciampa nei propri piedi, prende tutto alla lettera, è convinto che il prossimo sia sempre e comunque pieno di buone intenzioni. Insomma è candido, disarmato, pasticcione, incapace di fare del male in un mondo che premia sempre la voglia di competere. Età di lettura: da 11 anni.

Che tempo fa?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fortis De Hieronymis, Elve <1920-1992>

Che tempo fa? / Elve Fortis De Hieronymis

Novara : Interlinea, c2003

Abstract: Da 3 anni. "Tempo brutto o tempo bello? Oggi il sole fa il monello: fra tre nuvole gioconde, prima c'è poi si nasconde". Storie di simpatici animali per scoprire pioggia, sole, nuvole, neve... Selezionato dal programma Nati per Leggere.

Il giro di boa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925->

Il giro di boa / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, c2003

Abstract: L'inchiesta più dura del commissario Montalbano comincia con un cadavere pescato per caso in alto mare. L'incrocia Montalbano mentre nuota al limite dello stordimento per lavarsi di dosso una notte di cattivi pensieri e malumori. I fatti politici, certi eventi di repressione poliziesca, l'atteggiamento verso gli immigrati: tutto cospira a farlo sentire un isolato, e il cadavere anonimo, destinato a restare senza giustizia, archiviato da banale caso di clandestino immigrato, sembra armonizzarsi macabramente con il suo senso di solitudine. Per il commissario è una sfida, che lo scuote dal proposito di dimettersi, e lo spinge in una inchiesta doppia, su delitti apparentemente indipendenti e accomunati solo dalla ferocia.

Vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzucco, Melania G. <1966->

Vita / Melania G. Mazzucco

Milano : Rizzoli, 2003

Abstract: New York, 1903. Nella città delle occasioni, in cui sbarcano dodicimila stranieri al giorno, in cui gli italiani sono aborriti come alieni superstiziosi e criminali, approdano da un minuscolo paese sul Garigliano, in provincia di Caserta, due ragazzini di dodici e nove anni: Diamante e Vita. Lui è taciturno, orgoglioso e temerario; lei istintiva, gelosa e dotata della misteriosa capacità di spostare gli oggetti. In una caotica pensione di Prince Street, nel ghetto italiano di Downtown li aspettano il padre di lei con la sua nuova compagna, Rocco, Geremia e Coca-Cola, tre ragazzini che si sono giurati eterna amicizia e, soprattutto, l'America.

"Adagio, adagio, adagio", dice il bradipo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carle, Eric <1929->

"Adagio, adagio, adagio", dice il bradipo / Eric Carle ; [prefazione di Jane Goodall ; testo italiano di Ilva Tron]

Milano : Mondadori, 2003

Abstract: Perché abbiamo sempre tanta fretta? Sempre a correre. Correre. Correre. Galoppiamo di qua e di là. Mangiamo al fast food. Facciamo un paio di giochi al computer e poi eccoci davanti alla TV. Tutti ci dicono di sbrigarci. Svelti! Il tempo vola! Datevi una mossa! C'è così poco tempo per starsene con gli amici, ammirare un tramonto, guardare un cielo stellato. Ah, se potessimo imparare dall'amabile bradipo che adagio, adagio, adagio striscia lungo un ramo d'albero, mangia un poco, dorme un sacco e vive in pace. Età di lettura: da 6 anni.

La dama e l'unicorno
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Chevalier, Tracy <1962->

La dama e l'unicorno / Tracy Chevalier ; traduzione di Massimo Ortelio

Vicenza : Neri Pozza, c2003

Abstract: È un giorno della Quaresima del 1490 a Parigi, un giorno davvero particolare per Nicolas des Innocents, pittore di insegne e miniaturista conosciuto a corte per la sua mano ferma nel dipingere volti grandi come un'unghia, e al Coq d'Or e nelle altre taverne al di qua della Senna per la sua mano lesta con le servette di bell'aspetto. Jean Le Viste, il signore dagli occhi come lame di coltello, il gentiluomo le cui insegne sono ovunque tra i campi e gli acquitrini di Saint-Germain-des-Prés, proprio come lo sterco dei cavalli, l'ha invitato nella Grande Salle della sua casa al di là della Senna e in quella sala disadorna, nonostante il soffitto a cassettoni finemente intagliato, gli ha commissionato non stemmi imponenti o vetrate colorate o miniature delicate ma arazzi per coprire tutte le pareti. Arazzi immensi che raffigurino la battaglia di Nancy, con cavalli intrecciati a braccia e gambe umane, picche, spade, scudi e sangue a profusione. Una commissione da parte di Jean Le Viste significa cibo sulla tavola per settimane e notti di bagordi al Coq d'Or, e Nicolas, che può resistere a tutto fuorché alle delizie della vita, non ha esitato un istante ad accettare. Non ha esitato, però, nemmeno ad annuire davanti alla proposta di Geneviève de Nanterre, moglie di Jean Le Viste e signora di quella casa.

Il codice da Vinci
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Dan <1964->

Il codice da Vinci / Dan Brown ; traduzione di Riccardo Valla

Milano : Mondadori, c2003

Abstract: Parigi, Museo del Louvre. Nella Grande Galleria, il vecchio curatore Saunière, ferito a morte, si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipinto del Caravaggio, fa scattare l'allarme e le grate di ferro all'entrata della sala immediatamente scendono, chiudendo fuori il suo inseguitore. L'assassino, rabbioso, non ha ottenuto quello che voleva. A Saunière restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e, disteso sul pavimento, si dispone come l'uomo di Vitruvio, il celeberrimo disegno di Leonardo da Vinci. La scena che si presenta agli occhi dei primi soccorritori è agghiacciante: il vecchio disteso sul marmo è riuscito, prima di morire, a scrivere alcuni numeri, poche parole e soltanto un nome: Robert Langdon.

A sbagliare le storie
2 0 0
Materiale linguistico moderno

Rodari, Gianni <1920-1980>

A sbagliare le storie / Gianni Rodari ; illustrazioni di Alessandro Sanna

[San Dorligo della Valle] : Emme, c2003

Abstract: Da 3 anni. Una storia tratta da Favole al telefono di Gianni Rodari. Gioca sulle distrazioni di un nonno che racconta a modo suo Cappuccetto Rosso e sulla viva attenzione della nipotina che lo corregge con simpatia. Selezionato dal programma Nati per Leggere.

Da grande farò il calciatore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Garlando, Luigi <1962->

Da grande farò il calciatore / Luigi Garlando ; illustrazioni di Iacopo Bruno

Casale Monferrato : Piemme junior, 2003

Abstract: A partire da 9 anni. Pietro ha due passioni: il calcio e la sua isola, uno scoglio grande come la metà di un campo da calcio dove vive con la mamma, che si occupa del faro...

Dove sono i bambini?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927->

Dove sono i bambini? / Mary Higgins Clark

[Milano] : Sperling Paperback, 2003

Abstract: Nancy ha saputo affrontare la tragica fine del suo primo matrimonio e soprattutto superare il trauma della macabra morte dei due figlioletti, con il suo terribile strascico: i sospetti, l'ostilità della stampa e dell'opinione pubblica. Ora, dopo aver cambiato nome e perfino aspetto, vive serena a Cape Cod, con il nuovo marito e i due bambini avuti da lui. Ma una mattina, quando si affaccia in giardino per cercare i suoi piccoli e trova solo un guantino rosso, capisce con orrore che l'incubo sta ricominciando...

Il rubino di fumo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pullman, Philip <1946->

Il rubino di fumo : romanzo / Philip Pullman

Milano : Salani, c2003

Abstract: Un enorme rubino di inestimabile valore, rubato durante la Grande Rivolta dei reggimenti indiani, una droga micidiale, l'oppio, che uccide tra atroci tormenti, traffici illegali, sette segrete e assassini nella misteriosa Londra del 1872. Su questo sfondo denso di pericoli e avventure si muove Sally Lockhart, sedicenne londinese ben decisa a recuperare il rubino di Agrapur, lasciatole in eredità dal padre adottivo. Ma c'è chi non esiterebbe ad uccidere pur di averlo. Età di lettura: da 11 anni.

Il libraio di Kabul
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Seierstad, Åsne <1970->

Il libraio di Kabul / Asne Seierstad ; traduzione dal norvegese di Giovanna Paterniti

[Milano] : Sonzogno, 2003

Abstract: Quando l'autrice, giovane giornalista norvegese, entra a Kabul al seguito delle truppe alleate, una delle prime persone che incontra è Sultan Khan, il libraio. Con lui, nella sua bottega, inizia a parlare di letteratura, di cultura, della situazione del Paese, ma anche della sua famiglia, talmente rappresentativa del mondo afgano che Åsne pensa di poterla raccontare in un libro. Così, per tutta la primavera successiva alla caduta dei Talebani, viene accolta a casa Khan e diventa la figlia bionda del libraio di Kabul. È testimone di amori proibiti, di matrimoni combinati, di reati e punizioni, di ribellioni giovanili, e della severità con la quale la società islamica detta ancor oggi i modi in cui ciascuno deve vivere la propria vita.

Una tigre!? su un albero?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ravishankar, Anushka - Biswas, Pulak

Una tigre!? su un albero? / Anushka Ravishankar, Pulak Biswas

Mantova : Corraini, c2003

Abstract: PREMIO ANDERSEN 2004 Le avventure di una tigre un po’ anomala e paurosa, che si rifugia sugli alberi e costringe la tribù ad una caccia davvero insolita, sono raccontate con poche e semplici frasi che si rincorrono graficamente in un movimento ritmico, dove l’inizio e la fine della storia coincidono. Uno scritto in rima che può essere letto, recitato o cantato come un girotondo. Le incisive ed essenziali illustrazioni, realizzate in serigrafia a due colori, sembrano giocare con il nero e l’arancione su una speciale carta indiana.