Trovati 32 documenti.

Appunti, cose private, storie vere e inventate di Matita HB
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mattiangeli, Susanna <1971->

Appunti, cose private, storie vere e inventate di Matita HB / Susanna Mattiangeli ; illustrazioni di Rita Petruccioli

Il Castoro, 2018

Abstract: Nel suo quaderno, Matita HB – ovvero Tita – ci scrive tutto quello che vuole: le sue avventure di scuola, con la maestra inflessibile e quell'antipatica di Seppia Catarroni; i bigliettini, i patti e le ricette segrete che si scambia con Nora, la sua migliore amica; i giochi imprevedibili che fa con suo fratello; e anche quello che succede con Iacopo Donati (che, detto fra noi, le piace proprio tanto). Tita inventa storie e poesie, disegna, scrive lettere a se stessa da grande e adora il fumetto di Powercat, di cui saprebbe raccontare mille episodi. Insomma, questo quaderno racchiude la vita reale e immaginaria di una bambina come tante, talmente vivace e inarrestabile che non potrete fare a meno di volerle bene!

Ariol
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guibert, Emmanuel <1964-> - Boutavant, Marc <1970->

Ariol : un piccolo asino come te e me / Emmanuel Guibert, Marc Boutavant

[Padova] : BeccoGiallo, c2018

Abstract: Ariol è un asinello azzurro con gli occhiali. Vive in periferia con il suo papà e la sua mamma. Il suo migliore amico è un maiale. E innamorato di una compagna di classe, una graziosa vitellina. Il suo maestro è un grosso cane, il suo insegnante di ginnastica è un gallo robusto. Ecco insomma, Ariol è proprio come te e me. Età di lettura: da 8 anni.

Il bambino dei baci
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Stark, Ulf - Stark, Ulf <1944-2017>

Il bambino dei baci / Ulf Stark ; traduzione di Laura Cangemi ; illustrazioni di Markus Majaluoma

Milano : Iperborea, c2018

Abstract: Il piccolo Ulf non ha ancora mai baciato una ragazza: come sarà? Inutile chiederlo a suo fratello maggiore, che lo prende sempre in giro. Ulf vorrebbe tanto baciare Katarina, «la bambina più bella dell'universo», ma senza neanche un briciolo di pratica può solo fare una figuraccia. La cosa migliore è esercitarsi con qualcuna che non gli piace, e così Ulf chiede aiuto a Berit, che tutti chiamano Armata Rossa, perché ha i capelli rossi e un sacco di lentiggini e mette al tappeto quelli che la prendono in giro. Ed ecco che arriva la sorpresa: Armata Rossa è così gentile, divertente, coraggiosa e piena di risorse che Ulf non vuole più separarsi da lei... In amore non conta solo la bellezza, tutt'altro, ci racconta Ulf Stark in questa storia tenera e spassosissima sull'importanza di andare oltre le apparenze e sulla forza di volontà con cui possiamo vincere qualsiasi sfida. Età di lettura: da 7 anni.

Bestiario universale del Professor Revillod
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Saez Castan, Javier - Murugarren, Miguel

Bestiario universale del Professor Revillod : almanacco illustrato della fauna mondiale : miscellanea di curiosità per l'educazione del fanciullo e la curiosità dell'amatore / [illustrazioni Javier Sáez Cástan ; testo Miguel Murugarren]

Modena : Logos, c2010

Abstract: «Attraversando terre e mari ignoti, risalendo vette sconosciute ed esplorando gli abissi più profondi, calcando strade ferrate e librandomi su palloni aerostatici, sempre ho seguito, inalterabile, una stella polare: la frase in esperanto che, orgogliosa, campeggia nell'emblema dell'Università di Bratislava, La Scienco, torco kaj grido da Homaro. Sì, la Scienza, fiaccola e guida dell'Umano genere, faro di progresso e civilizzazione, è stata il messaggio che ho bramato diffondere in quelle terre laddove abbisognava la mia missione. Possa il lettore trarre beneficio da questo lascito che dispongo per i posteri.» (Professor Revillod). Il Bestiario Universale è un grande gioco: non solo perché invita a combinare 16 illustrazioni di animali comuni come la tigre, il rinoceronte, l'elefante... e le loro descrizioni, ma anche perché propone come vere le divertenti (e spesso inventate di sana pianta) informazioni presenti nel testo, nelle illustrazioni, nell'introduzione. Con un'estetica che ricorda i manuali di zoologia sistematica del XIX secolo, questa serie di false incisioni realizzate in base alle annotazioni di naturalisti ed esploratori inserisce dettagli e nozioni che disorientano, e gioca con le convenzioni che fissano il limite tra realtà e finzione; il risultato è leggero e umoristico, ma soprattutto ludico!

Cane puzzone
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Gutman, Colas <1972->

Cane puzzone / Colas Gutman ; illustrazioni di Marc Boutavant ; traduzione di Francesca Novajra

Milano : Terre di Mezzo, 2018

Abstract: È un randagio tonto e spelacchiato che non fa un passo senza il suo fan club di mosche al seguito, ma è anche molto dolce e affettuoso: è Cane Puzzone! Un bel giorno si mette in testa di trovare un padrone e finisce per cacciarsi in un mare di guai e situazioni esilaranti... riuscirà a realizzare il suo sogno?Età di lettura: da 7 anni.

Cari estinti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Papini, Arianna <1965->

Cari estinti / Arianna Papini

Firenze : Kalandraka, c2014

Abstract: Hanno smesso di galoppare per prati e savane, non solcano più i cieli, mai più torneranno a nuotare nei fiumi e negli oceani. Dai mari del sud fino alle coste del nord, in tutti i continenti, nelle isole più remote del pianeta... si contano a migliaia le specie animali che si sono estinte per sempre. Arianna Papini con "Cari estinti" dà voce ad alcune delle specie che sono a rischio di sparire o che già non ci sono più. È arrivato il momento di agire affinché la lista degli assenti non aumenti mai. Età di lettura: da 7 anni

La casa sull'albero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pitzorno, Bianca <1942->

La casa sull'albero / Bianca Pitzorno ; illustrazioni di Quentin Blake

Milano : Mondadori, 2010

Abstract: Per sfuggire alla vita di città, la piccola Aglaia insieme a Bianca, la sua amica grande, decide di andare ad abitare in cima a un albero. È un albero speciale, fantastico, infinito, popolato da strani condomini che si rivelano poco amichevoli. Una comunità davvero strana fatta di cani che volano, neonati che miagolano, gatti che parlano e piante carnivore...

Il circo del nano e della donna barbuta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gilberti, Fausto - Gilberti, Fausto <1970->

Il circo del nano e della donna barbuta / testo e disegni di Fausto Gilberti

Mantova : Corraini, 2018

Dolci di Luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chen, Jiang Hong <1963->

Dolci di Luna / Chen Jiang Hong

Milano : Babalibri, c2018

Abstract: La principessa Xian-Zi è la figlia dell'Imperatore di Giada e vive nel Palazzo del Cielo; un giorno scende sulla Terra, aiuta un uomo e da questo incontro nasce un bambino, Tian-Zi. L'imperatore, però, ordina a una sua fedele guardia di riportare a casa la principessa e così Tian-Zi cresce senza la sua mamma. Diventato grande il bimbo decide di andare a cercarla, si avventura lungo il Cammino del Cielo e dopo mille avventure riesce a trovare la principessa. Una gioia immensa riempie il cuore di Xian-Zi che per il suo bambino prepara dolci mai visti sulla Terra: i dolci di Luna. Ma nessun umano può rimanere nel Palazzo del Cielo e l'imperatore fa riportare sulla Terra il piccolo Tian-Zi... Il finale regala l'emozione di un gesto buono e speciale, proprio come i dolci di Luna. Un velo di malinconia si posa sulle grandi tavole dai colori intensi ed espressivi, che contengono molti elementi della cultura cinese. Età di lettura: da 5 anni.

Earwig e la strega
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jones, Diana Wynne <1934-2011>

Earwig e la strega / Diana Wynne Jones ; traduzione di Valentina Daniele ; illustrazioni di Miho Satake

Milano : Salani, 2017

Abstract: Gli orfanotrofi sono posti orribili. Ma Earwig adora il St. Morwaid perché, da quando è stata lasciata ancora in fasce all'ingresso dell'istituto, tutti fanno esattamente quello che vuole. Le cose cambiano il giorno in cui una coppia un po' inquietante (che si sforza di apparire normale) decide di adottare proprio lei. Earwig viene così catapultata nella misteriosa abitazione di Bella Yaga e Mandragora, tra stanze segrete, pozioni e libri di magia, e non ci metterà molto a scoprire che la sua nuova "mamma" è una strega, con tutte le conseguenze che ne derivano! Ma grazie alla sua intelligenza e al prezioso aiuto di Thomas, un gatto parlante, Earwig troverà il modo di farsi rispettare. Una piccola storia di grande coraggio, che insegna a non abbattersi mai, nemmeno quando tutto sembra prendere la piega sbagliata. Età di lettura: da 8 anni.

Earwig e la strega
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Wynne Jones, Diana

Earwig e la strega

Salani Editore, 28/09/2017

Abstract: Gli orfanotrofi sono posti orribili. Ma Earwig adora il St. Morwald perché, da quando è stata lasciata ancora in fasce all'ingresso dell'stituto, tutti fanno esattamente quello che vuole. Le cose cambiano il giorno in cui una coppia un po' inquietante (che si sforza di apparire normale) decide di adottare proprio lei. Earwig viene così catapultata nella misteriosa abitazione di Bella Yaga e Mandragora, tra stanze segrete, pozioni e libri di magia, e non ci metterà molto a scoprire che la sua nuova 'mamma' è una strega, con tutte le conseguenze che ne derivano! Ma grazie alla sua intelligenza e al prezioso aiuto di Thomas, un gatto parlante, Earwig troverà il modo di farsi rispettare. Una piccola storia di grande coraggio, che insegna a non abbattersi mai, nemmeno quando tutto sembra prendere la piega sbagliata.

L'elefante del mago
0 0 0
Materiale linguistico moderno

DiCamillo, Kate <1964->

L'elefante del mago / Kate DiCamillo ; illustrazioni di Yoko Tanaka

Firenze [etc.] : Giunti junior, 2009

Abstract: Nella città di Baltese, un paio di secoli fa, si intrecciano vari destini: un ragazzo, un mago, una piccola orfana, un vecchio soldato malato, una sfortunata gentildonna e... un'elefantessa ancor più sfortunata. Tutto ha inizio quando, durante uno spettacolo a teatro, il mago invita sul palco una gentildonna e fa un incantesimo per farle comparire sulle ginocchia un mazzo di gigli. Purtroppo, però, invece dei fiori fa comparire un'elefantessa che piomba sulla povera gentildonna, fracassandole le gambe e lasciandola paralizzata a vita. Nella città di Baltese vive anche un ragazzo, Peter Augustus Duchene, insieme al vecchio soldato Vilna Lutz, un tempo amico di suo padre, morto in una delle tante battaglie del momento. Peter ha perso anche la madre e la sorellina Adele o, almeno, così gli hanno raccontato... Peter, però, nutre dubbi riguardo alla morte della sorella che, infatti, vive nell'orfanatrofio della città. E sarà proprio quell'elefante la chiave di volta di questa storia... Età di lettura: da 8 anni.

Fiabe a cavallo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calvino, Italo <1923-1985>

Fiabe a cavallo / Italo Calvino ; illustrato da Gianluca Folì

Milano : Mondadori, 2016

La filastrocca di Pinocchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rodari, Gianni <1920-1980> - Verdini, Raul <1899-1981> - Sillani, Febe <illustratrice>

La filastrocca di Pinocchio / Gianni Rodari ; illustrazioni di Febe Sillani

San Dorligo della Valle : Emme, c2009

Abstract: Pubblicata per la prima volta a puntate negli anni Cinquanta e costruita attraverso disegni commentati da rime baciate, questa filastrocca rappresenta l'omaggio di Rodari a uno dei personaggi più amati dai ragazzi di tutto il mondo. Fedele al romanzo ma capace di avvicinarlo alla sensibilità moderna di bambini abituati al racconto per immagini, essa continua da decenni a vincere immancabilmente la sua scommessa: quella di avvicinare anche i lettori più piccoli al capolavoro di Collodi. Età di lettura: da 4 anni.

Gigi delle caverne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Reynolds, Aaron <1970-> - McAndrew, Phil <1985->

Gigi delle caverne : la dura età della pietra / Aaron Reynolds, Phil McAndrew

Milano : il Castoro, c2018

Abstract: "Ciao, io sono Gigi Unga-Banga. Per essere un ragazzo dell'Età della Pietra, sono piuttosto mingherlino: a dire la verità sono proprio zero muscoli e tutto cervello! D'altronde la mia è una famiglia di inventori, mio nonno ha inventato il fuoco e mio papà la ruota. E se tutto andrà secondo i piani, un giorno io inventerò la Cosa Indispensabile. Anche perché, in caso contrario, sarò spedito nella giungla a caccia dei Terribili Sei, che sono dei feroci bestioni preistorici ghiotti di giovani cavernicoli. E io non ho certo intenzione di essere sbranato!" Età di lettura: da 6 anni.

L'elefante del mago
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

DiCamillo, Kate

L'elefante del mago

Giunti Junior, 14/09/2016

Abstract: Nella città di Baltese, un paio di secoli fa, si intrecciano vari destini: un ragazzo, un mago, una piccola orfana, un vecchio soldato malato, una sfortunata gentildonna e... un'elefantessa ancor più sfortunata. Tutto ha inizio quando, durante uno spettacolo a teatro, il mago invita sul palco una gentildonna e fa un incantesimo per farle comparire sulle ginocchia un mazzo di gigli. Purtroppo, però, invece dei fiori fa comparire un'elefantessa che piomba sulla povera gentildonna, fracassandole le gambe e lasciandola paralizzata a vita. Nella città di Baltese vive anche un ragazzo, Peter Augustus Duchene, insieme al vecchio soldato Vilna Lutz, un tempo amico di suo padre, morto in una delle tante battaglie del momento. Peter ha perso anche la madre e la sorellina Adele o, almeno, così gli hanno raccontato... Peter, però, nutre dubbi riguardo alla morte della sorella che, infatti, vive nell'orfanotrofio della città. E sarà proprio quell'elefante la chiave di volta di questa storia...

La casa sull'albero
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Pitzorno, Bianca - Blake Quentin

La casa sull'albero

Mondadori, 16/03/2012

Abstract: Per sfuggire alla vita di città, la piccola Aglaia insieme a Bianca, la sua amica "grande", decide di andare ad abitare in cima a un albero. È un albero speciale, fantastico, infinito, popolato da strani condomini che si rivelano poco amichevoli. Una comunità davvero strana fatta di cani che volano, neonati che miagolano, gatti che parlano e piante carnivore.

Il ladro di panini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Doyon, Patrick <1979-> - Marois, André - Marois, André <1959->

Il ladro di panini / Patrick Doyon, André Marois

Roma : Sinnos, c2018

Abstract: La cosa che più di tutte piace a Marin della scuola, sono i panini che gli prepara sua madre: ogni giorno sono diversi e con ingredienti gustosissimi. Ma un lunedì il suo specialissimo panino scompare. E anche martedì! C'è un ladro di panini! Affamato e arrabbiato, Marin comincia ad indagare... Età di lettura: da 7 anni.

La lampada magica di Aladino
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Calì, Davide <1972-> - Carozzi, Nicolò <1985->

La lampada magica di Aladino / di Davide Calì ; illustrazioni di Nicolò Carozzi

Roma : Orecchio acerbo, c2016

Abstract: Alla ricerca di un regalo per la mamma, oggi è la sua festa. Lo sguardo cade su di una vecchia lampada a olio. Costa poco, è antica e il venditore la spaccia per la famosa lampada di Aladino. Perfetto. Certo non sarà magica, ma cosa costa provare? E così comincia una lunga serie di disavventure… Una rivisitazione in chiave contemporanea della famosa fiaba, per aiutarci a riflettere sui nostri desideri di fama e di ricchezza. Età di lettura: da 6 anni

Le streghe
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dahl, Roald

Le streghe

Salani Editore, 22/11/2012

Abstract: "Dahl possiede il rarissimo dono di far scomparire tutto il mondo che sta intorno al lettore".Goffredo Fofi"Maestro della short story, a lungo considerato solo uno scrittore per ragazzi... iperbolico, beffardo, divertente, la sua massima virtù è dinamica, è la velocità. Ci si accorge di come e quanto la sua consistenza sia un meccanismo perfetto, esplosivo al pari di una bomba". Franco Cordelli, Corriere della Sera"Roald Dahl parteggia sempre per i bambini e ha creato tanti piccoli personaggi con speciali poteri che si vendicano delle prepotenze degli adulti o li puniscono per le loro cattive azioni". Donatella ZiliottoUn racconto inquietante che vi farà sapere chi sono le vere streghe. Non quelle delle fiabe, sempre scarmigliate e a cavallo di una scopa, ma quelle elegantissime, somiglianti a certe signore che probabilmente già conoscete. Come fare a individuarle? Bisogna stare attenti a chi porta sempre i guanti,a chi si gratta la testa, a chi si toglie le scarpe a punta sotto il tavolo e a chi ha i denti azzurrini, perché tutto ciò serve a nascondere gli artigli, i crani calvi, i piedi quadrati, la saliva blu mirtillo: tutti segni distintivi delle vere streghe. Sapendo questo potrete evitare di venir trasformati in topi.