Certe storie hanno il potere di trasportarci lontano, nello spazio e nel tempo. Attraverso le parole degli scrittori, possiamo vedere paesaggi mai visti, sentire profumi mai sentiti, esplorare luoghi inesplorati. Possiamo seguire il viaggio dei protagonisti, e vivere il loro cambiamento: perché quando si intraprende un viaggio, non si sa mai cosa ci aspetta, esattamente come avviene con i libri.

Ecco una selezione di belle storie con cui viaggiare, in attesa di poter partire per davvero.

[ultimo aggiornamento: giugno 2021]

Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Mondadori <casa editrice>

Trovati 3 documenti.

Sognavo l'Africa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gallmann, Kuki <1943->

Sognavo l'Africa / Kuki Gallmann ; traduzione di Roberta Rambelli e Kuki Gallmann

Milano : Mondadori, 1993

Abstract: Da bambina la veneziana Kuki Gallman sognava l'Africa. A 25 anni, dopo il divorzio e un terribile incidente, decide di stabilirsi in Kenya con il secondo marito, Paolo. E' un periodo di continue scoperte e meraviglie, ma la felicità è offuscata dalla morte di Paolo e in seguito del figlio adolescente Emanuele. Kuki rimane sola con la figlia Sveva e 90000 acri di terra africana a cui badare. In ricordo del marito e del figlio, fonda la Gallman Memorial Foundation, una organizzazione che studia nuovi metodi per la conservazione della meravigliosa natura africana.

L'amore ai tempi del colera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

García Márquez, Gabriel <1927-2014>

L'amore ai tempi del colera / Gabriel Garcia Marquez ; traduzione di Angelo Morino

Mondadori, 2016

Abstract: Per cinquantun anni, nove mesi e quattro giorni Fiorentino Ariza ha perseverato nel suo amore per Fermina Daza, la più bella ragazza dei Caraibi, senza mai vacillare davanti a nulla, resistendo alle minacce del padre di lei e senza perdere le speranze neppure di fronte al matrimonio d'amore di Fermina con il dottor Urbino. Un eterno incrollabile sentimento che Fiorentino continua a nutrire contro ogni possibilità fino all'inattesa, quasi incredibile, felice conclusione. Una storia d'amore e di speranza con la quale, per una volta, Gabriel García Márquez abbandona la sua abituale inquietudine e il suo continuo impegno di denuncia sociale per raccontare un'epopea di passione e di ottimismo. Un romanzo atipico da cui emergono il gusto intenso per una narrazione corposa e fiabesca, le colorate descrizioni dell'assolato Caribe e della sua gente. Un affresco nel quale, non senza ironia, si dipana mezzo secolo di storia, di vita, di mode e abitudini, aggiungendo una nuova folla di protagonisti a una tra le più straordinarie gallerie di personaggi della letteratura contemporanea.

Eremiti nella taiga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peskov, Vasilij

Eremiti nella taiga / Vasilij Peskov ; traduzione di Pia Pera

Milano : A. Mondadori, 1994