Questa sezione del catalogo comprende tutti i testi a stampa posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Trovati 287008 documenti.

Mostra parametri
Non guardare indietro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barry, Jessica

Non guardare indietro : romanzo / Jessica Barry ; traduzione di Teresa Albanese

Mondadori, 2021

Abstract: Mezzanotte. Cait Monaghan e Rebecca McRae si trovano in macchina su una strada desolata che attraversa il deserto del Nuovo Messico. Non si sono mai incontrate prima. Il lavoro di Cait consiste nel portare al sicuro donne in fuga senza mai fare domande. Come la maggior parte di loro, Rebecca sta cercando di scappare da qualcosa. C'è una ragione per cui Cait sceglie di aiutare delle sconosciute: anche lei ha un passato e sa cosa vuol dire essere inseguite. Entrambe hanno segreti da proteggere e le vite di entrambe sono in pericolo. Quando un camion arriva ad alta velocità alle loro spalle, in un primo momento le due donne pensano si tratti di qualche autista arrabbiato, ma capiscono in fretta che chiunque sia alla guida sta dando loro la caccia. Mentre aumentano i chilometri che si lasciano alle spalle e i pericoli che devono affrontare, il passato tenuto così faticosamente nascosto torna a perseguitarle. Qualcuno vuole morta una di loro, ma quale delle due? E quel qualcuno, considerata la vita che ciascuna di loro ha condotto, potrebbe essere chiunque. Se Cait e Rebecca vogliono sopravvivere, devono imparare a fidarsi l'una dell'altra e di se stesse. Ma la fiducia ha un costo, ed entrambe hanno già pagato un prezzo molto alto.

La sorella dimenticata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hadlow, Janice

La sorella dimenticata / Janice Hadlow ; traduzione di Rachele Salerno

Milano : Piemme, 2021

Abstract: Tutti ricordano Jane, Elizabeth, Kitty e Lydia. Ma che ne è stato di Mary? La terza sorella, la sorella diversa dalle altre. Ancora in attesa del suo lieto fine. «Siamo artefici della nostra felicità». Nella loro tenuta di Longbourn, in un mondo, quello di inizio Ottocento, in cui l'occupazione principale di ogni ragazza in età da marito era, appunto, trovarne uno - possibilmente più ricco, con maggiori possedimenti e con una migliore posizione sociale -, le sorelle Bennet sono le ragazze giuste nel posto giusto. Belle, brillanti, giovani, Jane ed Elizabeth, le più mature, e Lydia e Catherine, le più piccole, spendono il loro tempo tra balli, corteggiamenti e progetti di matrimonio. E poi c'è Mary. La sorella di mezzo. Da sempre considerata una delusione dalla madre per il suo aspetto ordinario e il carattere austero, la terza sorella Bennet vorrebbe diventare invisibile e sparire nei libri che tanto ama, la sua unica forma di consolazione e distrazione dalla solitudine. Perché anche in una famiglia così numerosa ci si può sentire soli, quando si è diversi. Tuttavia, crescendo, Mary ha le idee sempre più chiare su cosa non vuole dalla vita. Ed è pronta, in un mondo che non la comprende, a lottare per viverla a modo suo. Ma quando finalmente l'amore busserà alla sua porta, Mary sarà in grado di riconoscerlo, e riconoscersi finalmente degna di essere amata? Un romanzo che dà voce a uno dei personaggi più marginali di Jane Austen, raccontando una figura di donna in cerca della propria strada, in un viaggio che, come per tutte le migliori eroine della Austen, si concluderà con la piena conoscenza di sé. Poiché solo quando impariamo ad accettare noi stessi possiamo accogliere l'amore degli altri, e aspirare a raggiungere la nostra idea di felicità.

La bambina venuta dalla foresta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vanderah, Glendy

La bambina venuta dalla foresta / Glendy Vanderah

Newton Compton, 2021

Abstract: Con il cuore infranto per la perdita di sua madre, Joanna Teale decide di tornare a dedicarsi alla sua passione e riprendere in mano la ricerca universitaria sugli uccelli che nidificano nelle foreste dell'Illinois. Vuole dimostrare a sé stessa che le difficoltà non possono fermarla, e così si getta nell'impresa con abnegazione. La sua solitudine viene però interrotta dall'apparizione di una misteriosa bambina, che si presenta alla sua porta a piedi nudi e coperta di lividi. La piccola dice di chiamarsi Orsa, e sostiene di essere stata mandata dalle stelle per assistere a cinque miracoli. Preoccupata per la bambina, Jo accetta - seppure con riluttanza - l'idea di trattenerla con sé, almeno fino a quando non saprà di più sul suo passato. Ma Jo non può farcela da sola, e così chiede l'aiuto del vicino, Gabriel Nash, per risolvere il mistero della bambina delle stelle. Più tempo trascorrono insieme, infatti, e più domande assillano Jo: come fa una ragazzina così piccola non solo a leggere ma anche a capire Shakespeare? Perché in sua presenza continuano a succedere cose straordinarie? Chi è davvero Orsa? Anche se Jo e Gabriel sentono di essersi affezionati a quella bambina, sanno bene che ci sono decisioni difficili che li attendono. E con l'arrivo dell'estate, si avvicina anche il quinto miracolo... Quando un pericoloso segreto del passato si abbatterà su di loro, le stelle saranno in grado di proteggerli?

L'atlante dei sogni olimpici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Padilla, Toni <1977->

L'atlante dei sogni olimpici : 34 storie incredibili di campioni e campionesse che non hanno mollato mai / Toni Padilla ; con le illustrazioni di Sr. García ; prefazione di Bebe Vio

Milano : Rizzoli, 2021

Abstract: Dorando Pietri, il campione senza medaglia, la storia controversa di Ben Johnson, la vicenda della prima campionessa olimpica della storia, la velista svizzera Hélène de Pourtalès, i piedi scalzi di Abebe Bikila, l'inferno della ginnasta più grande di tutti i tempi, Nadia Comaneci. "L'atlante dei sogni olimpici" è un viaggio meraviglioso tra storie che sembrano film, avventure impossibili, immensi traguardi, tradimenti, rivelazioni, cadute, ma soprattutto imprese al limite dell'umano: le donne e gli uomini di tutto il mondo, celebrati in questo libro, sono esempi dell'impronta che lo sport è in grado di lasciare nella Storia, che trascende gli obiettivi personali per diventare simbolo di riscatto per intere nazioni. Perché il senso delle Olimpiadi va molto oltre la celebrazione dell'abilità fisica. Una lettura piena di aneddoti, storie nascoste che possono essere di grande ispirazione, a fare meglio, a pensare in grande, a spingerci oltre i nostri limiti.

I primi mesi insieme
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viviani, Serena

I primi mesi insieme : [come sopravvivere allegramente all'arrivo di un bebè] / Serena Viviani

Cornaredo : red!, [2021]

Abstract: I cambiamenti fisici e psicologici della neomamma dopo il parto, l'alimentazione ideale per fare il carico di energia, i rapporti con il partner, gli esercizi più utili per tornare in forma e per regalarsi momenti di rilassamento... E ancora, le sensazioni del bambino, il sonno, i pianti, il corredino, gli oggetti utili, le nonne, la tata, le prime uscite... Insomma tutto quanto una neomamma si trova a dover affrontare dopo la nascita del bebè. Un manuale divertente e prezioso, ricco di consigli, suggerimenti e piccole astuzie per "sopravvivere" ai primi mesi di vita di un neonato con buon senso e ironia.

Io non ho più paura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Palombini, Niccolò <2002->

Io non ho più paura / Niccolò Palombini

Roma : Newton Compton, 2021

Abstract: Cosa succede quando la malattia irrompe, improvvisa e devastante, nella vita di un ragazzo di sedici anni? Niccolò (Nicco, per gli amici) vive la sua adolescenza tra le gioie e le preoccupazioni della sua età, tra scuola, amici, fidanzata, sport... È fortunato, Nicco: circondato da una famiglia amorevole e sostenuto dalla complicità di due fratelli gemelli, può guardare con fiducia a un futuro pieno di promesse. All'improvviso però tutto cambia. Sul campo da calcio, la sua passione più grande, Nicco sente un dolore alla gamba, insistente, insidioso. I giorni passano, ma quel dolore no, non passa, anzi, si fa sempre più intenso, finché un giorno la gamba cede e le cose precipitano. Osteosarcoma: questa è la terribile sentenza che colpisce Niccolò come un pugno in pieno viso. È la primavera dei suoi sedici anni e lui ha un cancro. Inizia così una lenta discesa agli inferi tra biopsie, operazioni, ricoveri, terapie e devastanti effetti collaterali. Mentre i suoi coetanei si godono l'estate, Nicco, in una stanza d'ospedale, è costretto a crescere in fretta, solo contro un nemico implacabile e subdolo. E proprio quando la stanchezza sembra prendere il sopravvento, Niccolò scopre il potere del sorriso, di un atteggiamento positivo, della resilienza... In questa lettera accorata che è un incitamento a non darsi mai per vinti, Nicco non nasconde a, non il dolore, non la rabbia, non il senso di sconfitta. Nel labirinto dei suoi pensieri, delle sue altalenanti emozioni, ci prende per mano e ci apre il suo cuore, che ha scoperto essere più forte e coraggioso di quanto avrebbe mai potuto immaginare. Perché essere coraggiosi non significa non avere paura, ma andare avanti nonostante la paura. I proventi dei diritti d'autore di questo libro saranno devoluti a Busajo Onlus, che si occupa di recuperare, rieducare e reinserire bambine e bambini di strada in Etiopia.

Guida ai migliori itinerari treni e bici in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fiorin, Alberto <1960->

Guida ai migliori itinerari treni e bici in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige / Alberto Fiorin

Portogruaro : ediciclo, [2021]

Abstract: La guida per organizzare una gita in famiglia. Venti itinerari lungo i percorsi ciclabili più stimolanti del Triveneto... sempre a portata di treno. Treno + bici è il binomio perfetto per una gita rispettosa dell'ambiente evitando sprechi energetici. Partendo dai principali capoluoghi di provincia si incontreranno città d'arte, bellezze naturali, borghi sperduti, gioielli incastonati nella campagna, le sponde dei più importanti fiumi... Si propongono percorsi a pedali di uno o più giorni, alla portata di tutti, che consentono di pedalare in sicurezza. Inoltre in questa guida, agile e chiara, si offre la possibilità, collegando tra loro alcuni itinerari, di effettuare un vero e proprio piccolo viaggio di quattro o cinque giorni come pure di frazionarlo secondo i propri gusti, grazie alla presenza delle numerose stazioni ferroviarie, segnalate sulle mappe e nel testo.

Via degli Dei a piedi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Biagi, Francesca - Neri, Enrico Raoul

Via degli Dei a piedi : da Bologna a Firenze in 5 tappe / Francesca Biagi, Enrico Raoul Neri

Portogruaro : ediciclo, 2021

Abstract: La Via degli Dei è un itinerario di circa 130 km suddiviso in 5 tappe che collega la città di Bologna a Firenze attraverso l'Appennino. Prima gli Etruschi e poi i Romani, utilizzarono questa Via per i loro traffici da e verso la Pianura Padana. L'escursionista si trova a camminare in un ambiente naturale vario: dalle colline bolognesi alla Riserva del Contrafforte Pliocenico, dalle vette appenniniche fino a Fiesole e a Firenze. Un territorio a tratti incontaminato, ricco di storia e tradizioni. Descrizione particolareggiata e affidabile degli itinerari Mappe dettagliate dei percorsi in scala 1:50.000; Profili altimetrici chiari; Box di approfondimento storico, naturalistico e culturale; I consigli delle guide; Tracce GPS da scaricare.

Con le ali ai piedi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Seracchioli, Angela Maria

Con le ali ai piedi : nei luoghi di San Francesco e dell'arcangelo Michele : [530 km da Rieti a Monte Sant'Angelo] / Angela Maria Seracchioli

3. ed.

Milano : Terre di Mezzo, 2021

Abstract: Da Rieti fino alle rocce di Monte Sant'Angelo, sospese sul mare del Gargano. A piedi o in bici per 530 km, verso una delle mete di pellegrinaggio più antiche d'Europa, che unisce due montagne sacre, La Verna - descritta nella guida Di qui passò Francesco - e la grotta dell'arcangelo Michele, vicino a San Giovanni Rotondo. Un viaggio indimenticabile, in un'Italia ancora poco conosciuta, tra eremi e castelli, lungo tratturi e sentieri che portano nel golfo dell'antica Siponto. Con tutte le informazioni utili per mettersi in cammino: le cartine dettagliate, le altimetrie, i dislivelli, la descrizione del percorso e le possibili varianti, i posti dove dormire e mangiare e i luoghi da visitare. Per ogni tappa, approfondimenti sulle tradizioni locali e i documenti storici sulla vita di san Francesco e sull'arcangelo Michele.

La via Francigena in Toscana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferraris, Roberta <guida escursionistica ambientale>

La via Francigena in Toscana : da Lucca a Siena e la Val d'Orcia : [220 km tra città storiche e crete senesi] / Roberta Ferraris

Milano : Terre di Mezzo, 2021

Abstract: Camminare in Toscana è vivere l'armonia tra uomo e natura, entrare nella bellezza e nel mistero di tante opere d'arte, chiese, piazze, scoprire i segreti dell'ospitalità di ieri e di oggi. Tutto sulle orme degli antichi pellegrini diretti a Roma, lungo uno dei tratti più affascinanti della Via Francigena che attraversa, tra gli altri, Altopascio, San Gimignano, San Miniato e Monteriggioni. Un itinerario in 9 tappe, da percorrere d'un fiato, o da gustare a piccoli sorsi, come un buon calice di vino. Con le informazioni utili per mettersi in viaggio: le mappe dettagliate, le altimetrie, la descrizione del percorso, i luoghi dove dormire e quelli da visitare. In più, tante schede curiose per conoscere le eccellenze enogastronomiche e le tradizioni di questa terra. Una guida agile: per i pellegrini, per chi ama l'arte e gli spazi sconfinati, per i camminatori alla prima esperienza.

Guida alla Via Vandelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrari, Giulio <1976->

Guida alla Via Vandelli : [170 km a piedi da Modena e Sassuolo a Massa] / Giulio Ferrari

Milano : Terre di mezzo, 2021

Abstract: Il duca Francesco III d'Este sogna di collegare la sua Modena con Massa e il mare. Così ha inizio l'impresa di Domenico Vandelli: scavalcare Appennini e Apuane per realizzare la prima grande strada dell'Illuminismo. Una storia di nobili, brillanti ingegneri, briganti e partigiani, da riscoprire in 7 giorni a piedi tra Emilia-Romagna e Toscana. Attraverso borghi arroccati, paesi sommersi e montagne mozzafiato, fino al passo della Tambura, dove lo sguardo si apre sull'azzurro del Tirreno, meta di questo viaggio. Con la possibilità di partire da Modena o da Sassuolo e tutte le informazioni utili per mettersi in cammino: la cartografia dettagliata, le altimetrie, i dislivelli, i luoghi dove dormire, la descrizione del percorso e delle località da visitare.

La via Lauretana toscana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanni, Sara <archeologa e guida escursionistica> - Cavina, Sara <guida ambientale escursionistica>

La via Lauretana toscana : [115 chilometri a piedi da Siena a Cortona] / Sara Zanni, Sara Cavina

Milano : Terre di mezzo, 2021

Abstract: Una terra rossa d'argilla e verde dei colli: qui si snoda l'antica Strada Regia Lauretana. Cinque giorni di cammino lungo un grande asse di pellegrinaggio, per innamorarsi di quell'angolo genuino di Toscana racchiuso tra Siena e Cortona. Un viaggio nei panorami delle crete senesi e della Val di Chiana, incorniciati da un'immensa scultura che svetta, inattesa, tra i poggi erbosi. Antiche città, teatro di palii e spettacoli di sbandieratori, si alternano ad abbazie solitarie che indicano la via per la Santa Casa. Con tutte le informazioni utili per mettersi in cammino: la cartografia dettagliata, le altimetrie, i dislivelli, i luoghi dove dormire, la descrizione del percorso e gli approfondimenti sul territorio, l'enogastronomia e le località da visitare.

Italia in 52 weekend
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Italia in 52 weekend : itinerari inconsueti tra natura, arte e tradizioni

Torino : EDT, 2021

Abstract: Dall'arte all'artigianato, dall'archeologia all'industria, dal mare ai ghiacciai, dai vulcani alle foreste, dalla gastronomia al vino... In 52 weekend possiamo andare in esplorazione delle 20 regioni dello Stivale facendoci condurre dalla sola bussola della bellezza e delle infinite e sorprendenti forme della cultura e della storia italiane, in scenari naturali capaci di trasmetterci sensazioni uniche e rigeneranti. L'Italia è una vera e propria "penisola del tesoro". Forgiata nei millenni dalla cultura dell'Europa antica e arricchitasi nel tempo con i contributi dei popoli che l'hanno attraversata, è tra i paesi più ricchi al mondo di inestimabili opere d'arte, ma è anche un paese ricolmo di bellezze nascoste, che mai come in questo periodo abbiamo bisogno di riscoprire con calma, fuori dagli itinerari più battuti e possibilmente in mobilità dolce e sostenibile. Sono tanti i luoghi che in questi anni si sono votati a un turismo lento, desideroso di spazi aperti e silenziosi in una natura rigenerante, sempre più alla ricerca di esperienze genuine, a contatto con chi abita il proprio territorio e lo arricchisce di saperi tradizionali, quotidianamente rinnovati alla luce della modernità. Scopriremo allora che nell'industriale e urbanizzata Pianura Padana si celano angoli di natura incontaminata, o che i recenti terremoti del centro Italia hanno mobilitato le comunità locali innescando esperienze di turismo consapevole e partecipato, oppure che nelle regioni meridionali, regno del mare e della natura aspra, si possono scoprire originali itinerari di street art o siti di archeologia industriale di grande fascino.

Laghi di Como & Maggiore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Price, Gillian <1953->

Laghi di Como & Maggiore : trekking e passeggiate / di Gillian Price ; traduzione di Sara Castiglioni

Lecco : Alpine studio, 2021

Abstract: Di questi laghi si conoscono soprattutto le splendide rive, le spiagge e le caratteristiche passeggiate lungolago, ma a pochi passi dall'acqua c'è un intero mondo tutto da scoprire, fatto di antichi paesini e verdeggianti paesaggi alpini. I 30 itinerari descritti in questa guida si snodano nei dintorni di questi splendidi laghi, percorrendo la vasta rete di vecchie mulattiere lastricate attraverso boschi e pascoli che una volta facevano da collegamento con i borghi più remoti delle valli alpine. Tutta la zona è ben servita dai mezzi pubblici, e facendo affidamento sulle proprie gambe e su autobus, treni e battelli si può tranquillamente dimenticare la propria auto. Gli itinerari sono adatti a escursionisti di tutti i livelli e propongono sempre sentieri ben segnalati; dalle piacevoli passeggiate lungolago fino alle salite più impervie verso cime panoramiche. La guida include: 30 diversi itinerari, con percorsi adatti a tutte le stagioni; cartine escursionistiche dettagliate; indicazioni sui trasporti locali; passeggiate lungolago, vecchie mulattiere, sentieri di montagna; elenchi di ristori e possibili alloggi in rifugi, campeggi, hotel.

Trekking Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Associazione Trekking Italia

Trekking Italia : 20 vacanze a piedi per tutti nelle regioni italiane / Associazione Trekking Italia ; a cura di Roberto D'Agostino e Carlo Rubini

Portogruaro : ediciclo, 2021

Abstract: Una guida per viaggiare in Italia solo con la forza delle proprie gambe. Venti itinerari a tappe di più giorni, per fare esperienza del trek itinerante, calandosi nei territori per viverli intensamente, con la lentezza del proprio passo, senza fretta. Dal Tour del Gran Paradiso alla traversata delle Foreste Casentinesi, dalle Crete senesi e la Val d'Orcia, alla traversata della Majella o alla Costa di Maratea... Un incontro ravvicinato con la varietà completa del paesaggio italiano, con le sue diverse culture, alternando luoghi classici ad angoli appartati, poco noti e perciò tutti da scoprire: una fatica... riposante, all'insegna della conoscenza e del semplice piacere di essere viandanti. 20 itinerari da 4 a 9 giorni di cammino, Percorsi per tutte le età, Informazioni chiare tappa per tappa, Indicazioni utili per il pernottamento e il ristoro, Foto, cartine e tracce GPS, Elenco finale con altre proposte di cammini.

Basaglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Laprovitera, Andrea <1971-> - Miron Polacco, Armando <1993->

Basaglia : il dottore dei matti / sceneggiatura Andrea Laprovitera ; disegni Armando Miron Polacco

[Padova] : BeccoGiallo, 2021

Abstract: Franco Basaglia (Venezia, 11 marzo 1924 - 29 agosto 1980), psichiatra e docente universitario, fondatore del movimento Psichiatria Democratica, ha diretto i manicomi di Gorizia e Trieste, dove assieme ai suoi collaboratori ha messo in atto una serie di rivoluzioni metodologiche che hanno conosciuto il loro epilogo più eclatante il 13 maggio 1978, con l'approvazione in parlamento della Legge n. 180 in tema di Accertamenti e Trattamenti Sanitari Volontari e Obbligatori, la cosiddetta Legge Basaglia. La norma ha sancito la fine di un'epoca e costituisce di fatto il testamento spirituale di uno dei più influenti psichiatri del Novecento, che ha speso la vita nel tentativo di eliminare limiti, barriere e costrizioni fisiche e mentali con l'obiettivo di restituire ai malati di mente la dignità di persone.

Per la mia strada
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Toschi, Eva <1990->

Per la mia strada : [partire e rinascere in montagna] / Eva Toschi

[Milano] : HarperCollins, 2021

Abstract: Eva ha venticinque anni, si è da poco laureata in Giurisprudenza, ma la legge non è la sua passione. Vive a Roma, con la madre e la nonna, malata di Alzheimer. Le giornate sono confuse, offuscate, il futuro è avvolto da una nebbia e il presente pesa. Si è però, di recente, innamorata. Ma non di una persona fatta di carne e di ossa. Ha scoperto l'arrampicata e ha finalmente capito cosa vuol dire vivere per qualcosa, bruciare per qualcosa. Così, quando la nonna muore improvvisamente, prende la decisione che segnerà la sua vita. Parte, lascia Roma, acquista un vecchio furgone usato - a cui lei dà il nome "Maurone" - e comincia a girovagare per le Alpi, prima da sola e poi accompagnata da Ombra, un cucciolo di cane che l'ha scelta. La montagna ormai è la sua vita. Eva Toschi racconta la sua storia, mette a nudo la sua anima, e parla di solitudine, di paura, di coraggio, di amore. Un libro che racconta quello per cui vale davvero la pena di rischiare. Quello per cui vale la pena di vivere.

Sindrome Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vaccaro, Tiziana Francesca <1984-> - Mistrello, Elena <1990->

Sindrome Italia : storia delle nostre badanti : [la vita delle donne migranti dell'Est Europa impiegate come assistenti familiari] / sceneggiatura Tiziana Francesca Vaccaro ; disegni Elena Mistrello

Padova : BeccoGiallo, 2021

Abstract: Chi sono le donne che arrivano dalla Romania, dalla Polonia, dall'Ucraina, dalla Moldavia? Chi sono state prima di diventare "badanti"? Cosa lasciano nel loro Paese? Cosa immaginano per il loro futuro? Sindrome Italia è il termine medico usato per indicare l'insieme di malattie invalidanti che colpisce le donne dell'Est che condividono una storia precisa: gli anni vissuti come migranti in Italia, lavorando come colf e assistenti familiari, lontane dalle loro famiglie e dai loro figli. Dalla Romania all'Italia, passando per Palermo e Milano, Sindrome Italia è il racconto in prima persona degli anni trascorsi da Vasilica nel nostro Paese e del suo amaro ritorno, delle cicatrici che la migrazione ha portato con sé, di una femminilità impegnata in una lotta perenne. È la storia di una donna - e insieme di moltissime altre - che noi chiamiamo "badanti".

Latitudine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crane, Nicholas

Latitudine : la straordinaria avventura che ha dato forma al mondo / Nicholas Crane ; traduzione di Paolo Brovelli

Milano : Corbaccio, 2021

Abstract: Nel Diciottesimo secolo nessuno ignorava che la Terra non fosse perfettamente sferica. E che fosse schiacciata ai Poli o all'Equatore. Già, ma dove? Riuscire a saperlo non era una faccenda teorica, bensì di importanza vitale per poter tracciare mappe accurate che salvassero vite umane in mare e per individuare rotte commerciali che favorissero gli scambi. Tuttavia, misurare la Terra era un'impresa così difficile da sembrare impossibile. Fino a quando un insieme molto eterogeneo di individui, a tutti gli effetti il primo team internazionale di scienziati, venne mandato in un continente in larga parte ignoto, fatto di foreste pluviali impenetrabili e vulcani ricoperti dai ghiacci, per tentare di misurare sul terreno la lunghezza di un grado di latitudine all'Equatore. Dominati da ego smisurati, in balia di malattie ignote, soverchiati da tempeste e terremoti, vittime di ammutinamenti e omicidi, questi uomini combatterono dieci anni per ottenere quell'unica misura che cercavano appassionatamente. "Latitudine" è una storia epica di sopravvivenza e di scienza ambientata in mezzo a montagne remote. Ed è il racconto di una esplorazione in cui un improbabile gruppo di originalissimi personaggi, provenienti da mezza Europa, ha compiuto studi eccezionali negli ambiti più disparati, dalla gomma ai giacimenti di platino, dalla gravità agli arcobaleni, dal chinino all'archeologia Inca. "Latitudine" è la storia entusiasmante della prima spedizione esplorativa moderna.

Questa terra è la nostra terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mehta, Suketu <1963->

Questa terra è la nostra terra : un manifesto dei migranti / Suketu Mehta ; traduzione di Alberto Pezzotta

Torino : Einaudi, 2021

Abstract: «Siamo qui perché voi siete stati lì»: è così che rispondeva il nonno di Mehta a chi gli chiedeva perché avesse lasciato l'India per l'Inghilterra. Una risposta semplice, diretta, così come è diretto Mehta nell'affrontare l'argomento in "Questa terra è la nostra terra". Partendo dalla sua esperienza personale - lo scrittore è emigrato ragazzo da Bombay a New York con la sua famiglia -, Mehta fa il giro del mondo per delineare il quadro della situazione in Occidente: dalla frontiera tra Messico e Stati Uniti, alla recinzione che separa il Marocco da Melilla, alle politiche islamofobe di molti governi europei, il sentimento prevalente è la paura. Perché le storie di chi ogni giorno lavora e lotta duramente per conquistare diritti che dovrebbero essere scontati sono offuscate dai discorsi altisonanti pieni di retorica populista. E allora tutti a difendersi, chiudersi, respingere invece di accogliere. È un errore, e Mehta lo racconta in questo vero e proprio manifesto a favore dell'immigrazione: non si può che trarre vantaggio dall'apertura, dall'accoglienza, dallo scambio. Appassionato, intenso, tenero, pieno di storie e personaggi memorabili, "Questa terra è la nostra terra" è una lucida lettura del presente, e un incoraggiamento a cambiare il futuro.