Questa sezione del catalogo comprende i libri di saggistica posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Trovati 132133 documenti.

Mostra parametri
Che tempesta!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Galimberti, Umberto <1942-> - Vivarelli, Anna <1958->

Che tempesta! : 50 emozioni raccontate ai ragazzi / Umberto Galimberti, Anna Vivarelli ; illustrazioni di Alessandra De Cristofaro

Milano : Feltrinelli, 2021

Abstract: Un incredibile viaggio nel complesso e intricato mondo delle emozioni e dei sentimenti, con soste per incontrare grandi personaggi della letteratura, di miti e leggende, che come noi amano, odiano, soffrono, si interrogano, dubitano. Per tutti i ragazzi alla ricerca di se stessi, perché conoscersi in modo profondo è il primo passo per raggiungere la propria felicità e consapevolezza. Età di lettura: da 11 anni.

La donna che osò amare se stessa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Palumbo, Valeria <1966->

La donna che osò amare se stessa : indagine sulla contessa di Castiglione / Valeria Palumbo

Vicenza : Pozza, 2021

I colibrì

Abstract: Virginia Oldoini, contessa di Castiglione, è una delle donne più fotografate, ritratte, adulate e criticate dell'Ottocento. In vita è stata raccontata, di volta in volta, come la più bella e la più spregiudicata delle dame alla corte di Napoleone III, perversa fin da ragazza, agente di Cavour, amica dei potenti, avida, passionale, la belle dame sans merci, speculatrice in Borsa, alleata dei Rothschild, presto appassita, pazza... Proclamava di aver fatto l'Italia e salvato il papato, però non ha trovato posto nel Pantheon dei fondatori della patria, peraltro tutti maschi fino a tempi recentissimi. Le corti europee, all'epoca, pullulavano di giovani donne belle, intelligenti, colte, disinvolte che servivano interessi vari, economici e politici, alimentando una diplomazia parallela; diplomazia, sia inteso, affidata anche agli uomini, solo che a loro poi toccavano onori, cariche e gloria, come al bel Costantino Nigra, spedito da Cavour ad adulare l'imperatrice Eugenia. Alle donne no: scaduto il tempo di una breve giovinezza restava solo (come accadde a Virginia) la possibilità di muovere le fila di relazioni pazientemente costruite. Ma nell'ombra. Senza titoli. E, cosa che spesso si dimentica, in un quadro giuridico terrificante: l'Italia si fece senza rendere le donne cittadine. Anzi, seguendo proprio il codice napoleonico, rendendole schiave dei loro mariti. Virginia non fu una intellettuale da campi di battaglia o da salotti militanti. Non conobbe il significato della parola solidarietà. Provò a farcela da sola. Quale donna avrebbe potuto vincere in un gioco così impari, le cui regole erano stabilite dagli uomini? Rivendicando regole proprie, è stata travolta dalla macchina del fango: raccontarla come una "peccatrice" è stato un abile stratagemma per giustificare l'esclusione di tutte le donne da quell'agone. Valeria Palumbo è tornata nei luoghi dove Virginia ha vissuto i suoi splendori e le sue miserie, ne ha ricalcato le orme e riletto i documenti che la riguardano, facendo nuova luce su una storia raccontata solo a metà. «La particolarità di Virginia è che la costruzione della sua "favola" è iniziata subito... è evidente da tempo che la visione tutta maschile di Gozzano, secondo cui per una donna è impossibile vivere per sè, tranne che non sia una perfetta e rapace egoista, ha dominato il racconto della sua vicenda».

Rifugio Casati 3269
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Palomba, Andrea

Rifugio Casati 3269 : 40 anni fra roccia e ghiaccio / [testi: Andrea Palomba]

Origgio : [s.n.], 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Ad alta voce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ad alta voce : la lettura che fa bene a tutti / a cura di Federico Batini

Firenze : Giunti, 2021

Abstract: Che cosa accade quando impariamo a leggere? Quali sono gli effetti della lettura ad alta voce sul nostro cervello? La lettura ad alta voce dell'insegnante può diventare una pratica didattica? In che modo? Per quanto tempo? Con quali benefici? Come si fa? Una ricerca nazionale, all'interno del progetto Leggimi ancora, lo ha dimostrato: la quotidiana lettura ad alta voce a scuola produce effetti positivi sulle abilità di comprensione e sulle abilità cognitive indispensabili all'apprendimento. E quindi, perché non provare a utilizzare la lettura ad alta voce come pratica didattica? Questo libro nasce dal lavoro e dalla passione di un gruppo di ricerca riunito intorno alla cattedra di Pedagogia sperimentale dell'Università di Perugia e coordinato dal prof. Federico Batini. Hanno contribuito al volume: Giulia Barbisoni, Marco Bartolucci, Irene Brizioli, Eleonora Cei, Barbara Ciurnelli, Benedetta D'Autilia, Simone Giusti, Diego Izzo, Lucia Lucchetti, Valerio Luperini, Andrea Mancini, Martina Marsano, Susanna Morante, Eleonora Pera, Elisa Carolina Puccetti, Irene D.M. Scierri, Mirko Susta, Sabrina Tobia, Giulia Toti.

Come un albero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gianferrari, Maria - Sala, Felicita <illustratrice>

Come un albero / Maria Gianferrari, Felicita Sala ; traduzione di Chiara Carminati

Milano : Rizzoli, 2021

Abstract: Forse non ci hai mai fatto caso, ma tu sei come un albero: la colonna vertebrale è il tuo tronco, la pelle è come la corteccia, il tuo cuore ti dà forza e sostegno, come la linfa. E, come te e tutti gli uomini, anche gli alberi sono esseri sociali. Comunicano tra loro, condividono cibo e risorse, si prendono cura l'uno dell'altro e, quando sono insieme, sono più forti. Con i testi poetici di Maria Gianferrari e le illustrazioni di Felicita Sala, una celebrazione delle creature più sorprendenti della natura, per ammirarne la bellezza e la maestosità, e imparare da loro come diventare una persona migliore.

Cresco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Davies, Nicola <1958-> - Sutton, Emily <illustratrice>

Cresco : i segreti del nostro DNA / di Nicola Davies ; illustrato da Emily Sutton

Firenze [etc.] : Editoriale scienza, 2021

Abstract: Perché gli animali e le piante sono così diversi da noi? Perché cresco e come? E com'è possibile che fossi soltanto un puntino nella pancia della mamma? Per rispondere alle tante domande che i bambini si pongono su questo tema, Nicola Davies svela il mondo dei geni e del DNA, responsabili della crescita e dei cambiamenti di ogni essere vivente sulla Terra. Il DNA racchiude dentro di sé il segreto della vita e di come questa si sia evoluta in milioni di anni, ma soprattutto ci racconta la cosa più importante e sorprendente: tutti gli esseri viventi sulla Terra, quelli attuali e quelli vissuti prima di noi, sono tutti collegati tra loro perché tutta la vita è sempre stata scritta in un unico linguaggio, quello del DNA. Età di lettura: da 5 anni.

Poetica degli affetti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Poetica degli affetti : pittura italiana tra Ottocento e Novecento : [catalogo della mostra : Sondrio, 10 settembre-14 novembre 2021]

[Roma] : Banca d'Italia ; [Sondrio] : Comune di Sondrio, [2021]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Il segreto di mio figlio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Salzano Acutis, Antonia - Rodari, Paolo <1973->

Il segreto di mio figlio : perché Carlo Acutis è considerato un santo / Antonia Salzano Acutis con Paolo Rodari

Milano : Piemme, 2021

Abstract: «In tanti mi chiedono quale sia il segreto nascosto dietro la figura di mio figlio Carlo, che in pochi anni ha saputo conquistare l'amicizia e l'affetto di una moltitudine di persone che nella preghiera chiedono la sua intercessione. Perché un semplice ragazzino, morto a quindici anni, è invocato in tutto il mondo? Perché la Chiesa lo ha proclamato beato? Quale, insomma, il "mistero di luce" che lo accompagna? Tanti hanno voluto raccontare Carlo, ma non è semplice riuscire a cogliere l'individualità di una persona se non si è entrati in relazione diretta con lui. Se è vero che "l'essenziale è invisibile agli occhi e non si vede bene che con il cuore", come madre di Carlo ho voluto provare a scrivere un libro con il cuore, per aiutare i suoi tanti devoti a conoscerlo e ad amarlo. Un fortissimo e innato senso religioso portava mio figlio ad aprirsi agli altri, in particolare agli ultimi, ai poveri e ai deboli. Carlo ha vissuto sempre proteso verso Dio. Diceva che "la conversione è un processo di sottrazione: meno io per lasciare spazio a Dio". Come un faro in una notte buia, ha squarciato e illuminato le tenebre che mi tenevano prigioniera e mi ha indicato un cammino in chiave di eternità. L'Infinito era la sua meta, non il finito. Gesù era il centro della sua vita. Sono questi i tesori che provo qui a svelare, i tesori di Carlo, il suo segreto.»

Fogli sparsi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ceriani, Fabrizio

Fogli sparsi : sono canti miei / Fabrizio Ceriani

Torre di S. Maria : Centro d'Arte Malenco, [2021] (Sondrio : Bettini, 2021)

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Gli ultimi giorni di John Lennon
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Sherman, Casey <1969-> - Wedge, Dave

Gli ultimi giorni di John Lennon / romanzo di James Patterson con Casey Sherman e Dave Wedge ; traduzione di Andrea Carlo Carpi

Milano : Longanesi, 2021

Abstract: L'8 dicembre 1980 il cantante più famoso della storia della musica e un suo fan si incontrano. Uno morirà. L'altro finirà in carcere per il resto dei suoi giorni. È un thriller. Ma è anche una storia vera. Neanche nei suoi sogni più esaltanti, John Lennon aveva immaginato che i Beatles lo avrebbero trasformato in una superstar internazionale, in grado di scalare le vette delle classifiche, conquistare il pubblico americano, rivoluzionare la musica pop e influenzare intere generazioni di fan in tutto il mondo. Sembra un sogno, ma è tutto vero. Una parabola esaltante fatta di incontri casuali, vitalità dirompente e un immenso talento. I Beatles in pochi anni diventano la band più amata del pianeta. Riassumono un'epoca e insieme la plasmano. Nessuno li può toccare. Nessuno tranne un giovane fan, Mark David Chapman, così ossessionato da Lennon da volare fino a New York da Honolulu, per appostarsi nell'Upper West Side, davanti al palazzo dove vive il suo idolo, il Dakota Building. La sera di quel maledetto 8 dicembre del 1980, Lennon ha appena compiuto quarant'anni. Sta rientrando a casa dallo studio di registrazione, con la moglie Yoko, giusto in tempo per dare la buonanotte al figlio Sean, di cinque anni. Con cinque colpi di pistola l'anonimo Mark Chapman fredda la più grande leggenda della musica vivente, che morirà pochi minuti dopo all'ospedale. Che cosa lo ha spinto a compiere quel gesto? A cosa pensava? Arricchito da interviste esclusive ad amici e collaboratori di Lennon, fra cui Paul McCartney, questo documentatissimo libro narra l'incredibile storia vera di due uomini che con le loro azioni hanno cambiato il mondo.

Dimmi cosa mangi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

García-Orea Haro, Blanca

Dimmi cosa mangi : come avere cura del microbiota intestinale e perché è importante / Blanca Garcìa-Orea Haro ; traduzione di Vera Sarzano

Milano : Corbaccio, 2021

I libri del benessere

Abstract: Spesso ci sentiamo stanchi, irritabili, ansiosi e stressati e talvolta soffriamo di disturbi digestivi e intolleranze alimentari che ignoriamo o curiamo solo con i farmaci. Blanca García-Orea Haro, nutrizionista, spiega in questo libro chiaro e illuminante come la flora batterica influenzi non solo la nostra salute fisica generale, ma anche i nostri pensieri e i nostri comportamenti. La buona notizia è che i microbiota, quei micro-organismi che vivono nel nostro corpo in un rapporto simbiotico collaborando a svolgere al meglio tutte le funzioni metaboliche, si possono rinforzare. Senza stravolgere abitudini alimentari e stile di vita, ma seguendo semplicemente buone abitudini, riusciremo senz'altro a prevenire parecchi disturbi, anche se geneticamente siamo predisposti ad averli. "Dimmi cosa mangi" spiega come migliorare il microbiota in breve tempo per stare in salute a lungo e quali cibi dobbiamo mangiare e perché. Troverete preziose informazioni sul digiuno intermittente, sugli interferenti endocrini (plastica, padelle e altri), sui disturbi digestivi più comuni e su come evitarli, nonché indicazioni su come leggere le etichette dei prodotti o su quali alimenti e abitudini promuovere. Il libro include anche più di 50 ricette facili, deliziose e sane per colazioni, spuntini, pranzi, cene, dolci e per preparare il pane, che vi ispireranno e vi renderanno i protagonisti del vostro benessere emotivo e fisico.

Anatomia & pilates
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Anatomia & pilates

Cornaredo : red!, 2021

Abstract: La prima parte del volume spiega l'origine del metodo, i principi di base e i benefici che si ottengono praticandolo con costanza. La seconda parte propone gli esercizi organizzati secondo il livello di difficoltà (base, intermedio, avanzato). Per ogni esercizio vengono spiegati i muscoli coinvolti, sia visivamente mediante una illustrazione anatomica, sia con una breve descrizione di ciascuno. Inoltre, vengono indicate tutte le precauzioni da prendere e le attenzioni da avere. I primi esercizi sono un'introduzione al metodo per imparare ad allineare il corpo, a stabilizzare la cintura scapolo-omerale, la zona lombare e pelvica, a coordinare il movimento con la respirazione. Il volume prosegue poi con esercizi semplici di livello base, per poi passare a esercizi più impegnativi di livello medio e avanzato. Completano il volume dei video tutorial che mostrano l'esecuzione dell'esercizio in modo dettagliato.

Vietato ai minori di 14 anni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pellai, Alberto <1964-> - Tamborini, Barbara <1972->

Vietato ai minori di 14 anni : sai davvero quando è il momemto giusto per dare lo smartphone ai tuoi figli? / Alberto Pellai, Barbara Tamborini

Milano : DeAgostini, 2021

Abstract: A un anno e mezzo abbiamo regalato un triciclo a nostro figlio, dopo lo abbiamo fatto salire su una bicicletta, prima con le rotelle e poi senza. Col tempo, la bicicletta è diventata sempre più grande. Ora che ha tredici anni, magari il nostro ragazzo è alto un metro e ottanta, ma non per questo gli permettiamo di guidare una moto o un'auto. Con lo smartphone, il tablet o il computer dovrebbe funzionare allo stesso modo: dovremmo evitare che bambini e preadolescenti ne abbiano uno personale fino ai quattordici anni. La ragione è semplice: disporre di un dispositivo proprio che consente l'accesso alla rete non risponde ai loro bisogni e interferisce con la loro crescita. Il fatto che i nostri figli abbiano una confidenza che sembra innata con questi mezzi non significa che li sappiano usare davvero, che siano capaci di gestire la dipendenza o l'enorme esposizione che il mondo online, con i videogiochi o con i social, può dare. E questi sono solo alcuni dei molti motivi che gli esperti di psicologia dell'età evolutiva Alberto Pellai e Barbara Tamborini illustrano in questo manuale coraggioso, controcorrente e più che mai necessario. Guidati dalla loro esperienza e dalle testimonianze dei genitori che incontrano ogni anno, e sostenuti dai risultati delle più recenti ricerche scientifiche che indagano il rapporto tra minori e dispositivi, gli autori propongono un percorso di accompagnamento all'uso delle tecnologie che consentirà ai nostri figli di gestire in modo consapevole la loro futura vita online. Con molti esempi tratti dalle situazioni di tutti i giorni, gli autori ci suggeriscono alcune strategie per riempire il tempo dell'attesa, o quantomeno ritardare il più possibile il momento in cui i nostri figli avranno un dispositivo tutto per loro. Questa attesa a volte risulterà logorante per i continui litigi, in cui ci accuseranno (non solo i nostri figli) di essere "antichi". Ma è un rischio che abbiamo il dovere di correre, di fronte ai dati sempre più allarmanti che stanno venendo alla luce sull'uso precoce e senza limiti delle tecnologie. Perché il nostro ruolo di genitori è anche quello di combattere battaglie scomode, per il loro bene.

Tutte le storie tristi sono false
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nayeri, Daniel <1982->

Tutte le storie tristi sono false : una storia vera / Daniel Nayeri ; traduzione di Stefano Beretta

Milano : HarperCollins, 2021

Il posto degli uomini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cazzullo, Aldo <1966->

Il posto degli uomini : Dante in Purgatorio, dove andremo tutti / Aldo Cazzullo.

Mondadori, 2021

Abstract: Aldo Cazzullo prosegue il viaggio sulle orme del «poeta che inventò l'Italia». Il romanzo della Divina Commedia, dopo l'Inferno, racconta ora il Purgatorio: il luogo del «quasi», dell'attesa della felicità; che è in sé una forma di felicità. Un mondo di nostalgia ma anche di consolazione, dove il tempo che passa non avvicina alla morte ma alla salvezza. Una terra di frontiera tra l'uomo e Dio, con il fascino di una città di confine. La tecnica narrativa è la stessa di A riveder le stelle. La ricostruzione del viaggio nell'Aldilà viene arricchita dai riferimenti alla storia, alla letteratura, al presente. Il Purgatorio è il luogo degli artisti: il musico Casella, il poeta Guinizzelli, il miniaturista Oderisi che cita l'amico di Dante, Giotto. Ci sono i condottieri pentiti nell'ultima ora: Manfredi con il ciglio «diviso» da un colpo, Bonconte delle cui spoglie il diavolo ha fatto strazio, Provenzano Salvani che si umiliò a chiedere l'elemosina per un amico in piazza del Campo a Siena. E ci sono le donne: gli occhi cuciti dell'invidiosa Sapìa, le lacrime disperate della vedova Nella e la splendida apparizione di Pia de'

Dillo al prof
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marenco, Sandro

Dillo al prof / Sandro Marenco

Milano : Salani, 2021

Abstract: Inizia tutto per gioco, con un insegnante che apre un profilo su TikTok per capire cos'è e come funziona la piattaforma che molti dei suoi studenti utilizzano ogni giorno. Si iscrive, scopre un filtro per trasformare le proprie sembianze in uno scheletro, fa un paio di video divertenti e se ne vergogna al punto da uscirne subito. Poi succede l'imprevedibile: mesi dopo, quando la pandemia rivoluziona le vite di tutti e costringe i prof alle lezioni a distanza, Sandro intuisce che può esserci un altro modo per stare vicino ai suoi ragazzi. Del resto, lontano da loro non potrebbe vivere a lungo. Crea una classe virtuale, per dar loro un aiuto con l'Inglese, ma soprattutto per fargli sentire che non sono soli e che, se hanno bisogno di qualcuno, lui c'è e non li abbandonerà mai. In un batter d'occhio la classe si allarga a dismisura, riunendo centinaia di migliaia di ragazze e ragazzi da ogni parte d'Italia: una comunità per non cedere allo smarrimento, per restare umani nel periodo più disumano della storia mondiale recente. "Dillo al Prof" nasce da questa esperienza di condivisione. È la vicenda di un uomo senza doti sovrannaturali ma con una eccezionale disponibilità all'ascolto e alla comprensione degli altri. Di un insegnante speciale, un compagno di scherzi, un amico sempre pronto a offrire il proprio affetto - e a chiedere aiuto, quando sta per crollare lui. Di una persona che passa molto tempo sui social, senza la presunzione di capirli meglio degli altri, e anzi combinando infiniti guai. Infine, di un confidente anche per tanti genitori che sanno quanto sia importante dialogare coi loro figli.

Senza offendere nessuno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scifoni, Giovanni <1976->

Senza offendere nessuno : chi non si schiera è perduto / Giovanni Scifoni

Milano : Mondadori, 2021

Abstract: Quando inviti un amico a cena c'è il momento in cui quello ti vuole caricare la lavastoviglie, tu gli dici di no, gli dici di andare a casa «faccio io domani con calma», ma lui insiste e alla fine cedi. Poi l'amico se ne va, tu apri il portellone e rimani sbigottito: ma come la caricano gli altri la lavastoviglie? Con che logica? Come si può mettere una padella di ghisa sopra i bicchieri? I bicchieri sono fragili, santiddìo. E allora realizzi che siamo diversi, che tra tutti noi c'è un baratro culturale, ideologico. Le padelle sopra i bicchieri? Ma cosa abbiamo da dirci io e te? Come potremmo intavolare un dibattito serio su un qualsiasi argomento? Come potremmo mai metterci d'accordo su nozze gay, eutanasia, riscaldamento globale? Ecco. Fino a questo preciso momento la tua attenzione era dedicata alla comprensione di una serie di elementi: che roba sarà questo libro, farà ridere o no, potrà andar bene come regalo per mia cugina. Poi hai letto alcune parole, quelle che vengono spesso pronunciate nei dibattiti televisivi, e improvvisamente è avvenuto qualcosa in te. I tuoi neuroni sono ora completamente impegnati in una nuova questione di primaria importanza: questo tizio che scrive... da che parte della barricata sta? A quale clan appartiene? E i clan non sono tanti, sono soltanto due: il tuo e quello dei nemici. Il clan è quel luogo caldo e accogliente che noi umani abbiamo creato per tifare la squadra più giusta per noi, e soprattutto per indignarci insieme per le offese ricevute dal clan avversario. Ma c'è anche chi vive a disagio nel mondo dei pro e dei contro, e cerca un'alternativa. Quella che tenterà di trovare il protagonista di questo libro. Giovanni, infatti, vorrebbe un mondo dove ci sia posto anche per chi non ha tutte le risposte, o per chi ha risposte strane, incoerenti, contraddittorie, paradossali. Un'impresa disperata ed esilarante, in compagnia del suo animale guida, l'unico che gli somiglia perché sfugge a ogni genere di classificazione: l'ornitorinco. Ci proverà per ventuno capitoli, ventuno esperienze di conflitti quotidiani dove incontrerà attori buddisti, cattolici leghisti, atei militanti, attivisti Lgbtq+, alla ricerca della soluzione impossibile per caricare la lavastoviglie altrui senza offendere nessuno. Tenterà, farà conquiste e fallimenti, prenderà un po' di botte, offenderà tutti.

Piano piano...
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Williams, Rachel - Hartas, Freya <illustratrice>

Piano piano... : [osservare la natura per vivere senza fretta] / testi di Rachel Williams ; illustrazioni di Freya Hartas

Firenze [etc.] : Giunti, 2021

Abstract: Tutt'intorno a noi la natura compie miracoli. Ogni giorno, ora dopo ora, magiche trasformazioni avvengono davanti ai tuoi occhi. Ma non sempre è facile vederle... Prova a osservare da vicino 50 piccole grandi meraviglie della natura. Poi esci all'aria aperta: c'è tanto da scoprire quando ci si prende il tempo per rallentare. Come caccia il pipistrello di notte? Osserva l'anatra che insegna ai suoi piccoli a nuotare. Nel frattempo i funghi crescono nella foresta, il topo e il gatto si inseguono e la chiocciola lascia la sua scia. La natura è meravigliosa, anche quella intorno a te, nel parco vicino a casa, nel tuo giardino, davanti alla finestra... C'è un mondo intero da osservare. Età di lettura: da 8 anni.

Parole di conforto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Haig, Matt <1975->

Parole di conforto / Matt Haig ; traduzione dall'inglese di Elisa Banfi

Roma : E/O, 2021

Assolo

Abstract: Con questo libro Haig prosegue la riflessione sulla salute mentale cominciata con "Ragioni per continuare a vivere" e proseguita con "Vita su un pianeta nervoso". Come confida nell'introduzione, scrivere lo aiuta a mettere le cose in prospettiva, a vederle da un'angolazione diversa o semplicemente a «sfogarsi». È il primo dei molti consigli che dà ai suoi lettori - ricercare sempre la bellezza, anche quando certi stati d'animo non permettono di apprezzarla fino in fondo, perché tiene per mano la speranza; concedersi di non puntare sempre alla perfezione, perché non è di questo mondo; e sono consigli sinceri e spassionati, maturati con l'esperienza personale. Il lettore non deve aspettarsi la panacea, inesistenti soluzioni universalmente applicabili. Le parole - scritte, lette, ascoltate, pensate - diventano strumento di conforto, un modo per avvicinarsi agli altri e anche a se stessi, per conoscersi meglio e trovare il proprio modo personale di stare meglio.

Danza macabra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arduino, Giovanni - Lipperini, Loredana <1956->

Danza macabra : un ballo nel fantastico sui passi di Stephen King / Giovanni Arduino, Loredana Lipperini

Milano : Bompiani, 2021

Abstract: A unire la parte maschile e quella femminile di questo libro è Stephen King. La parte maschile conosce a fondo la sua opera, e l'ha anche tradotta a lungo. Quella femminile lo legge, e anzi lo rilegge ogni giorno. Questo non è un vero e proprio saggio e tanto meno un'elencazione di titoli e autori. L'idea è capire cosa ne è di quegli archetipi che Stephen King rintracciò in Danse Macabre: Vampiri, Licantropi, Cose Senza Nome, Fantasmi, che nel frattempo hanno assunto nuove forme, e la leggenda dell'Uncino. Storie sussurrate di bocca in bocca, o di tastiera in tastiera, storie antiche quanto la nostra paura, che mutano aspetto e non cambiano mai. L'idea, insomma, è provare a raccontare le nostre debolezze di esseri umani, e il modo in cui gli scrittori di letteratura fantastica le hanno viste e restituite. Capire le nostre paure, anche, che si inanellano indietro nel tempo fino alla paura più antica, che è quella che separa il bene e il male, l'ordine e il caos, l'apollineo e il dionisiaco.