Ma io volo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cvetaeva, Marina Ivanovna <1892-1941> - Possentini, Sonia M. L.

Ma io volo

Abstract: Marina Ivanovna Cvetaeva, una delle voci più alte della poesia russa di inizio Novecento, ci regala attraverso i versi di questo potente componimento una sua "fotografia" della fragilità: una qualità imprescindibile dell'animo umano che cela sensibilità, duttilità e leggerezza. In questa poesia, così profonda e delicata, si scorgono una grande ricchezza emotiva e un ricercato rigore nell'uso della lingua, che ne segneranno tutta la produzione poetica e la renderanno una delle poetesse più apprezzate del suo secolo. "La mia povera fragilità tu guardi, senza sprecare una parola. Tu sei di pietra, ma io canto. Tu sei statua, ma io volo".


Titolo e contributi: Ma io volo / Marina Ivanovna Cvetaeva, Sonia Maria Luce Possentini ; traduzione di Stefano Garzonio ; [a cura di Teresa Porcella]

Pubblicazione: Milano : Carthusia, 2021

Descrizione fisica: 1 volume (senza paginazione) : ill. ; 35 cm

Serie: Magnifici versi

EAN: 9788869451409

Data:2021

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Traduttore) (Curatore [Editor]) (Illustratore)

Classi: 891.714 POESIA RUSSA. 1917-1991 (0) Poesia <genere fiction> (0) R N Poesia - Teatro (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2021
  • Target: elementari, età 6-10
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
LIVIGNO RA CP 9+ LI-63565 Su scaffale Novità  locale 30gg
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.